15 novembre 2011

Tarte "fondente" castagne e cioccolato

tanadelconiglio 147

tanadelconiglio 189

In casa nostra la farina di castagne è sempre la benvenuta, soprattutto appena scatta l'autunno e le prime foglie iniziano a cadere. Tra i miei ricordi di infanzia spicca il "castagnaccio", adorato follemente dai miei genitori, non mancava mai. Metodicamente arrivava il giorno in cui mia mamma si cimentava in una delle sue ricette preferite. E come darle torto? I dolci della tradizione sono spesso i migliori perchè legano sapori antichi e piacevoli ricordi. Ecco perchè non ho esitato nemmeno un secondo quando mi è stato proposto il Contest "Castagne al Desco", promosso da La cucina italiana e realizzato in collaborazione con la provincia di Lucca. Protagonista indiscussa, ovviamente, la farina di castagne. Unica nella sua semplicità e versatilità, con un sapore e profumo tipico e inimitabile e meravigliosamente adatta alle diete "gluten free", il che non guasta mai. Insomma non ho saputo resistere e mi sono tuffata in questa nuova ed interessante avventura, tanto che mi ci sono davvero affezionata a questa farina (ragion per cui questa non sarà l'unica ricetta che vi proporrò nei prossimi mesi!!).
Dal momento appunto che uno dei miei ricordi di infanzia è strettamente collegato ad un dolce, ho pensato di crearne uno appositamente per questo Contest. La sfida proposta consisteva nel presentare una ricetta creativa e sorprendente utilizzando la farina di castagne. Eccomi quindi alle prese con una delle mie grandi passioni del momento: la pasta frolla.. alla farina di castagne, logicamente. Il risultato è stato indubbiamente degno di nota, non pensavo si potesse ottenere una frolla così morbida, profumata e friabile. Per arricchirla poi ho pensato ad un morbido, dolce e peccaminoso ripieno.. una sorta di fondente al cioccolato che si sposa alla perfezione con la "scioglievolezza" dell'impasto base. Per completare il tutto, e rendere un omaggio trionfale alle castagne, voilà: spumeggianti picchi di purea di marroni. Inutile dirvi che rientra da oggi nella mia top ten personale dei dolci da fare e rifare.
Nel frattempo vi invito a un'esplosione di gusti e sapori, qualora foste dalle parti di Lucca nei fine settimana dal 19 novembre 2011 al 11 dicembre 2011, visitando "Il Desco". Nel corso di ognuno dei quattro fine settimana troverete diversi protagonisti: i fagioli, il farro, la castagna, il pane e l'olio. Io, non mancherò di partecipare all'evento, il 26 e 27 novembre 2011, durante il quale verranno premiate tre delle ricette partecipanti al Contest "Castagne al Desco". Sono davvero onorata ed entusiasta di poter partecipare e vi consiglio di dare uno sguardo al programma e a tutte le informazioni direttamente qui.
Nel frattempo vi lascio gustare la mia tarte speciale creata per l'occasione...

tanadelconiglio 117

tanadelconiglio 119

tanadelconiglio 128

tanadelconiglio 129

tanadelconiglio 136

tanadelconiglio 138

tanadelconiglio 168

tanadelconiglio 161

tanadelconiglio 155

tanadelconiglio 145

tanadelconiglio 142


tanadelconiglio 209

tanadelconiglio 199

tanadelconiglio 196

Ingredienti:
200 gr di farina di castagne macinata a pietra L'antica Norcineria
75 gr di farina 00
2 tuorli + 1 cucchiaio di albume
100 gr di zucchero semolato
125 gr di burro
1 pizzico di sale
Per la farcitura:
3 tuorli
250 gr di cioccolato fondente
125 ml di latte intero
125 ml di panna
50 gr di zucchero semolato
370 gr di purea di marroni

Preparazione
Lavorate in una planetaria la farina di castagne, la farina 00, un pizzico di sale e il burro freddo da frigo tagliato a pezzi. Vi ritroverete con un composto lievemente sabbioso. Unite quindi i tuorli e lo zucchero. Lavorate nuovamente fino a quando non otterrete un impasto ben compatto ed omogeneo. Nel caso in cui la frolla dovesse risultare poco omogenea unite un cucchiaio di albume e lavorate velocemente nuovamente con la planetaria. Impastate velocemente con le mani su un piano lievemente infarinato. Formate un panetto e avvolgetelo nella pellicola trasparente. Ponete in frigorifero a riposare per almeno 2 ore. 
Trascorso il periodo di riposo, togliete il panetto dal frigo e preriscaldate il forno a 180°C. Stendete la pasta frolla su un piano lievemente infarinato aiutandovi con un matterello fino a raggiungere uno spessore di circa 8mm - 1 cm.
Trasferite il tutto in una tortiera (rigorosamente con fondo estraibile) con molta delicatezza, avvolgendo la pasta sul matterello ben infarinato e srotolandola all'interno dello stampo. Eliminare la pasta in eccesso. Con i ritagli avanzati potrete creare dei dischetti da disporre lungo tutto il bordo della crostata. Vi basterà impastare nuovamente i ritagli, stenderli e ricavare dei cerchietti con l'aiuto di un beccuccio per sac à poche. Fate aderire bene e bucherellate il fondo della tarte con i rebbi di una forchetta. Coprite con un foglio di carta forno il fondo della crostata. Adagiatevi delle perle di ceramica o dei fagioli secchi e procedete con la cottura in bianco della pasta frolla. Ponete in forno già caldo a 180° per circa 15-20 minuti. Togliete quindi i fagioli secchi e il foglio di carta forno e riponete nuovamente a cuocere per altri 5-10 minuti. Nel caso in cui la frolla tendesse a dorarsi troppo abbassate lievemente la temperatura a 160°C - 170°C. Lasciate raffreddare completamente.
Prepariamo poi il ripieno fondente. Fate scaldare a fuoco medio, in un pentolino, il latte e la panna fino a quando non inizia a sobbollire. Nel frattempo sbattete energicamente i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere una crema molto spumosa e di colore chiaro. Versate il latte caldo sulla crema di uova e mescolate bene per far sciogliere lo zucchero. Rimettete la crema sul fornello e proseguite con la cottura a fiamma dolce, continuando a mescolare per circa 2 minuti. Fate attenzione in quanto la crema non dovrà assolutamente bollire. Versate quindi sul cioccolato, che avrete precedentemente tagliato a tocchetti e riposto in una ciotola capiente. Mescolate fino a quando non otterrete un composto omogeneo.
Fate raffreddare e versate il composto sul fondo, livellandolo bene con una spatola. Ponete quindi in frigorifero per almeno 4 ore, ancor meglio per tutta una notte.
Non appena la crema al cioccolato si sarà ben indurita, procedete con la decorazione. Riempite quindi una sacca da pasticcere con della purea di marroni non troppo dolce e, con un beccuccio a stella, create delle piccole e soffici rose. 
Vi consiglio di lasciare la tarte direttamente nello stampo fino al momento di servirla e di lasciarla riposare sempre in frigorifero.

logo_castagneDesco        descologo

46 commenti:

  1. una meraviglia per gli occhi, una delizia per il palato, un dolce semplicemente fantastico, che mi ha conquistato solo guardando le foto, ...e posso immaginarne il sapore. Bravissimissima

    RispondiElimina
  2. Che meraviglia!! Foto splendide e dolce super goloso. In bocca al lupo per il contest! Mi unico al tuo blog, mi piace troppo. Buona notte, Babi

    RispondiElimina
  3. ...invece io non ho mai mangiato e usato la farina di castagne!voglio comprarla subito!

    RispondiElimina
  4. mmmm cioccolato,castagne,frolla...una delizia x nn parlare dell'aspetto che le hai dato!!! ma sei bravissimaaaaaaaaa buon week ;-))))))))))))

    RispondiElimina
  5. voglio il teletrasporto! Troppo belle le foto! buon we....

    RispondiElimina
  6. ieri x san martino ho ideato una frolla con la farina di castagne...a saperlo usavo la tua uffi! bellissime le foto

    RispondiElimina
  7. ciao, ti vorrei invitare al mio primo contest “DENTRO AL RICCIO”, ricette a base di CASTAGNE! Se ti và, passa a trovarmi. http://dentrolapentola.blogspot.com/2011/10/dentro-il-riccioil-primo-contest-di.html

    RispondiElimina
  8. complimenti eka, davvero molto interessante questo dolce. dimmi, ci troviamo a metà strada in mezzo ai campi per far merenda?
    ;)
    b

    RispondiElimina
  9. @Babs: hihihi dai dai!! tanto una bella fetta di questa tarte ci serve per sopravvivere al freddo ;)))
    PS ho appena saputo che riceverò presto i tuoi due libri.. non vedo l'ora!!!!! Ancora mille complimenti!!
    Erika

    RispondiElimina
  10. Posso fare un commento visto che l'ho assaggiata?
    (Assaggiata è molto riduttivo, in verità è proprio
    sparita nel giro di poche ore.. mi spiace Babs)
    La frolla ha un ottimo sapore di castagna ed ha una morbidezza eccezionale, si scioglie in bocca unitamente al ripieno cremoso e delicato...una vera goduria per il palato...

    RispondiElimina
  11. stupendo per i sapori e la cura, quei ciuffetti morbidi sono davvero invitanti...bravissima!

    RispondiElimina
  12. Mamma mia quanto è bella!!!!! è quasi un peccato affondare la forchetta per gustarsela! un bacione

    RispondiElimina
  13. è un incanto, Erika. proverò a replicarla alla mia maniera, se mi riuscirà... grazie.

    RispondiElimina
  14. Struttura robsuta e piacevole per questo regale dolce. Sempre più brava :)

    Un bacio

    RispondiElimina
  15. Struttura robusta e piacevole per questo regale dolce. Sempre più brava :)

    Un bacio

    RispondiElimina
  16. bravissima, che bontà questa ricetta! complimenti, un bacio!

    RispondiElimina
  17. Bellissimo alla vista...e di sicuro buonissimo!!!;)

    RispondiElimina
  18. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
  19. bellissima la decorazione della frolla! E la torta è davvero spaziale!

    RispondiElimina
  20. cioccolato e castagne ... da morire di golosità !!! Oltre ad essere invitantissima è davvero bella !

    RispondiElimina
  21. A differenza tua ogni volta che ho usato la farina di castagne in un dolce non mi è piaciuta... però direi che se mi fai vedere una tale crostata, di una tale perfezione che lascia letteralmente a bocca spalancata, non potrei mai dirti di no. La frolla è davvero bellissima e l'aspetto ottimamente curato :) sono ancora in ammirazione delle "chiocciole" di crema!

    RispondiElimina
  22. è proprio da applauso! mi piace un sacco il modo carino, ordinato e creativo con cui hai realizzato il bordino, lo terrò a mente per le prossime volte!
    ci vediamo a Lucca!

    RispondiElimina
  23. complimenti Erika hai realizzato una splendida tarte !! ci vediamo presto... a Lucca :-))

    RispondiElimina
  24. Ma mi piace proprio questo blog! mi unisco volentieri! ... complimenti

    RispondiElimina
  25. These are magnificient!. This is my first visit to your blog, so I took some time to browse through your earlier posts. I'm so glad I did that. I really like the food and recipes you share with your readers and I'll definitely be back. I hope you have a great day. Blessings...Mary

    RispondiElimina
  26. Un piccolo grande capolavoro di delizia ed eleganza. Adoro le castagne e tutti i derivati, come posso restare indifferente a questa dolce farina? Tanti in bocca al lupo per il contest e goditi Lucca. Pat

    RispondiElimina
  27. Ma quanto, quanto sei brava? Dolce e foto magnifiche! Complimenti davvero!

    RispondiElimina
  28. questa torta è strepitosa e molto ben presentata con un bel equilibrio di sapori.complimenti

    RispondiElimina
  29. che bello questo dolce!!!!farai un figurone a Lucca!!! e in più vi divertirete tantissimo ^_^

    RispondiElimina
  30. bellissima, e poi adoro le castagne!!!

    RispondiElimina
  31. Metto da parte il senso di colpa di rovinare un tale capolavoro e affondo la forchettina ^_^

    RispondiElimina
  32. spettacolare!!! complimenti e... a prestissimo!!! mozz

    RispondiElimina
  33. ottima ricetta e ottima presentazione!! da addentare al volo..

    RispondiElimina
  34. qui non parla solo la ricetta ,tu con i tuo post fai appassionare e questa è una grande qualità ,chissà forse io in una prossima vita non saro' una "trottola"non faro' miliardi di cose insieme e avro' un bellissimooo blog...ma per il momento mi godo il tuo!^.^

    RispondiElimina
  35. splendide tarte !!! et ultra gourmande, elle me plait beaucoup !

    RispondiElimina
  36. Unquestionably believe that which you said. Your favorite reason seemed to
    be at the net the simplest factor to take into
    accout of. I say to you, I definitely get annoyed even
    as other people think about issues that they just do not recognise about.
    You managed to hit the nail upon the highest and defined out
    the entire thing with no need side effect , folks can take a signal.
    Will probably be back to get more. Thank you

    my website; aktins diät
    my webpage :: paleoernährung

    RispondiElimina
  37. Sweet blog! I found it while browsing on Yahoo News.
    Do you have any suggestions on how to get listed
    in Yahoo News? I've been trying for a while but I never seem to get there! Appreciate it

    Also visit my web site - low carbs recipes
    my page > Low Carb

    RispondiElimina
  38. Thanks for finally talking about > "Tarte "fondente" castagne e cioccolato" < Loved it!

    My web page: blutzucker ernährung

    RispondiElimina
  39. Attractive section of content. I just stumbled upon your blog and in accession capital to assert that I get actually enjoyed account your blog posts.
    Anyway I will be subscribing to your augment and even I achievement you access consistently quickly.


    Look into my homepage: joomla schulung
    Also see my webpage - wordpress installieren

    RispondiElimina
  40. Hello this is kind of of off topic but I was wanting to know if blogs use WYSIWYG editors or if you have to manually
    code with HTML. I'm starting a blog soon but have no coding experience so I wanted to get advice from someone with experience. Any help would be enormously appreciated!

    My site; Was ist die erfolgreiche und sehr einfache Ernährung ohne Gluten
    My page - Zöliakie Diät

    RispondiElimina
  41. What's Taking place i'm new to this, I stumbled upon this I have discovered It positively helpful and it
    has aided me out loads. I hope to contribute & assist different users like its aided
    me. Great job.

    Feel free to visit my weblog - akins diet

    RispondiElimina
  42. It's perfect time to make some plans for the future and it is time to be happy. I have read this post and if I could I want to suggest you some interesting things or suggestions. Perhaps you can write next articles referring to this article. I desire to read more things about it!

    Also visit my web blog :: Tailand

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...