18 febbraio 2012

Vellutata di zucca allo zenzero (2 versioni)

IMG_9731

IMG_9701

Questa settimana è stata un susseguirsi interminabile di impegni e imprevisti e la stanchezza, ahimè, inizia a farsi sentire. Tanto che per staccare la spina ho deciso di concedermi qualcosa di cremoso, veloce e caldo. Di versioni di questa vellutata ne è invaso il web ma, dal momento che forse sono una delle poche a non aver ancora provato questo accostamento delizioso zucca+ zenzero, ecco che mi ci tuffo a capofitto. Complice anche il ricordo di una simpaticissima ed esaltante serata a teatro di qualche giorno fa. Ho avuto infatti la fortuna di poter assistere ad uno spettacolo a dir poco esilarante interpretato dalla bravissima Teresa Mannino. Geniale, frizzante e divertentissima! Proprio come l'idea di Knorr di associare un gustoso assaggio di una delle loro nuove zuppe a tutta una serie di spettacoli di grande successo che verranno proposti proprio in questi mesi nei più grandi teatri italiani. E' stato decisamente rigenerante, soprattutto con il freddo di questi giorni, entrare a teatro e, nell'attesa, assaporare una morbida vellutata preparata appositamente per tutti gli ospiti. Ho avuto il piacere di gustare in anteprima le tre nuove vellutate "I momenti Gourmet" con ingredienti e abbinamenti irresistibili e sorprendenti. Tre le varianti: vellutata di zucca e patate dolci con finferli e una punta di miele, vellutata di asparagi bianchi e verdi con scaglie di mandorla e vellutata di funghi con porcini e cipolline e un tocco di noce moscata. Il tutto senza conservanti, glutammato e coloranti. Devo ammettere che con il vento glaciale di quella sera riscaldarsi con queste creme è stato azzeccatissimo. Senza contare poi che ho apprezzato enormemente l'idea di associare un evento culturale alla degustazione di un nuovo prodotto. Se anche voi siete solleticati da questa iniziativa vi segnalo qualche data:
  • Milano (Teatro Smeraldo) dal 3 febbraio al 22 marzo
  • Milano (Teatro Arcimboldi) dal 19 gennaio all’8 marzo
  • Milano (Teatro Nuovo) dal 7 al 17 marzo
  • Torino (Teatro Alfieri) dal 3 febbraio al 17 marzo
  • Bologna (Teatro Celebrazioni) dal 23 febbraio al 10 marzo
  • Roma (Teatro Sistina) dal 20 gennaio al 24 marzo
  • Firenze (Teatro Verdi) dal 16 al 25 febbraio
  • Genova (Teatro Politeama) dall’1 al 10 marzo
  • Varese (Teatro di Varese) dal 25 gennaio all’1 marzo
  • Padova (Gran Teatro Geox) dal 24 gennaio al 18 marzo
Moltissimi gli spettacoli di grande successo in calendario (Romeo e Giulietta con Riccardo Scamarcio e Deniz Ozdogan, Cyrano de Bergerac con Alessandro Preziosi, Terribilmente divagante con Teresa Mannino e moltissimi altri).
Io, per il momento, mi lascio coccolare dalla mia vellutata dai profumi e sapori vagamente orientali, scopiazzata spudoratamente da uno dei miei mille libri dedicati alle zuppe. Perchè stranamente quest'inverno me ne sono concesse davvero poche di queste creme e non è assolutamente da me! Sarò proprio costretta a rimediare, tempo ne abbiamo e, visto che questo freddo polare non accenna a diminuire, possiamo approfittarne largamente. Le quantità sono per 4 persone, ma vi propongo due differenti versioni, nel caso qualcuno non riuscisse a reperire il latte di cocco. In questo modo potrete comunque facilmente gustare questa cremosa vellutata in pochissimo tempo.


IMG_9709


IMG_9741


IMG_9738

IMG_9713

IMG_9733

IMG_9711

IMG_9725

IMG_9724

IMG_9710

1° versione (con latte di cocco)
Ingredienti:
500 gr di zucca
1 patata farinosa
1 piccola cipolla
1 pezzetto di zenzero fresco (grosso come una noce)
400 gr di latte di cocco non zuccherato 
2 cucchiaini di pasta di curry rossa (oppure 2 cucchiai di curry in polvere)
400 ml di brodo vegetale
sale
olio q.b.

Preparazione
Pulite la zucca, eliminate i semini e tagliatela a cubetti. Sbucciate anche le patate e tagliatele a tocchetti con le cipolle. Pelate quindi un pezzetto di zenzero e tagliatelo a rondelle sottili.
Aprite il barattolo di latte di cocco con delicatezza. Prelevate quindi la parte superficiale, più cremosa, e ponetela in una casseruola (Tenete però da parte un cucchiaio di crema di cocco per la decorazione finale) con lo zenzero, la cipolla e la pasta di curry (o il curry in polvere). Fate cuocere a fuoco dolce per 5 minuti. Aggiungete quindi la zucca tagliata a dadini e proseguite con la cottura per altri 1-2 minuti rigirando spesso. 
Unite quindi la patata a pezzetti, il brodo di verdura e il latte di cocco e fate cuocere per 20-30 minuti circa. Con l'aiuto di un mixer frullate il tutto ed eventualmente filtratelo. Aggiustate di sale. Guarnite la vellutata con po' di crema di cocco.


2° versione (senza latte di cocco)
Ingredienti:
500 gr di zucca
2 patate piccole 
1 piccola cipolla
1 pezzetto di zenzero fresco (grosso come una noce)
70 gr di panna fresca
mix di panna e latte (50 ml di panna + 100 ml di latte)
2 cucchiai di curry in polvere
400 ml di brodo vegetale
sale
olio q.b.

Preparazione
Pulite la zucca, eliminate i semini e tagliatela a cubetti. Sbucciate anche le patate e tagliatele a tocchetti con le cipolle. Pelate quindi un pezzetto di zenzero e tagliatelo a rondelle sottili.
Ponete in una casseruola 70 gr di panna (tenete da parte un cucchiaio di panna per la decorazione finale) con lo zenzero, la cipolla e il curry in polvere. Fate cuocere a fuoco dolce per 5 minuti. Aggiungete quindi la zucca tagliata a dadini e proseguite con la cottura per altri 1-2 minuti rigirando spesso. 
Unite quindi la patata a pezzetti, il brodo di verdura e il mix di latte e panna e fate cuocere per 20-30 minuti circa. Con l'aiuto di un mixer frullate il tutto ed eventualmente filtratelo. Aggiustate di sale. Guarnite la vellutata con un po' di panna fresca.

8 commenti:

  1. Tu devi solo ringraziare che non abitimao vicine, altrimenti sarei la più invadente persona che conosci :))))

    RispondiElimina
  2. @ Giulia: ahhahahahaha tu mi fai morire!!! Ma non è vero poi!! Se fossimo state vicine ci saremmo divertire un mondo!
    Buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  3. Buonissime tutte e due le versioni, anche se io prenderei volentieri quella con il latte di cocco!!!

    RispondiElimina
  4. ..guarda, in questi giorni a cena non posso pensare ad altro che cose liquide, calde e confortanti, se poi sono anche così belle e colorate, ppresentate anche così bene, mi sentirei una regina.. non sono così brava, però uno pspunto è graditissimo!

    RispondiElimina
  5. Anche io nonostante sia un' amante delle vellutate e delle zuppe e nonostante il freddo degli ultimi giorni, quest' anno non ne ho fatto un largo uso...Devo rimediare assolutamente e comincio subito con la tua seconda versione che mi ispira di più!! Un bacione e buon fine settimana!

    RispondiElimina
  6. La versione con il latte di cocco deve essere squisita. Bellissima presentazione, buon fine settimana!

    RispondiElimina
  7. Devo provare la versione con il latte di cocco... Ma tra un po'.... Qui da me fa ancora caldo. Ciao Simonetta

    RispondiElimina
  8. la versione con il latte di cocco la faccio anche io! In effetti però lo zenzero non ho mai pensato di abbinarlo alla zucca.. devo provare!! ottima idea!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...