31 maggio 2012

Grano "risottato" al pomodoro

IMG_9909

IMG_9890

Avevo iniziato a scrivere questo post tranquillamente seduta al mio tavolino, con il mio bimbo accanto che sgranocchiava un grissino. Eravamo tranquilli e rilassati, qualche piccolo gioco e risata. Poi l'abbiamo avvertita anche noi, nonostante il disastro sia avvenuto in Emilia Romagna, la scossa era chiara e ben distinta. Mi sono alzata di colpo, ho afferrato il piccolo e mi sono precipitata alla porta di casa, mentre quella della cucina inesorabile sbatteva contro il muro. Idem la finestra, il lampadario che ondeggiava! Ero terrorizzata! Non oso immaginare il panico, la paura delle persone che stanno vivendo questo momento in prima persona. Non ho parole, non le ho più! Non credo di essere in grado di parlare di un momento del genere. Ho tanti pensieri eppure mi sembrano tutti troppo banali. Questo era il piatto che avevo appena terminato di preparare, poco prima della scossa. Chissà perchè questa mattina ci eravamo alzati presto e avevo iniziato subito a preparare un piatto gustoso che può essere tranquillamente gustato appena tiepido. Mi sono detta lo preparo subito così posso poi godermi il mio bimbo in tutta tranquillità giocando insieme o facendo una piacevole passeggiata. E poi è stato tutto un vortice di sensazioni terrificanti. Non sono riuscita a restare in casa, nonostante da noi si sia avvertita per pochi istanti e in maniera lieve.
La ricetta oggi, la lascio comunque. Un grano veloce, fresco, estivo e senza troppe pretese.
Nel frattempo non posso fare altro che lasciare un forte abbraccio a tutte le persone coinvolte in questa terribile situazione. Vi sono vicina e se posso fare qualcosa di concreto non esitate a contattarmi!

IMG_9929

IMG_9918

IMG_9911

IMG_9887

IMG_9906

IMG_9899

Ingredienti:
240 gr di grano
1 scatola di Pomì Polpa Fine
2 carote
1 cipolla grande
sedano
olio extravergine di oliva
timo
basilico
sale q.b.
peperoncino (facoltativo)
brodo vegetale

Preparazione
In una padella fate soffriggere la cipolla tagliata finemente con qualche cucchiaio di olio di oliva. Unite il peperoncino. Tritate finemente le altre verdure e fatele rosolare velocemente. Aggiungete la polpa di pomodoro Pomì. Aggiustate di sale. Proseguite con la cottura per una decina di minuti. Nel frattempo portate ad ebollizione abbondante acqua salata e fatevi cuocere per una decina di minuti il grano. Mantenete una cottura al dente, scolate il grano e fatelo saltare con la salsa al pomodoro con qualche cucchiaio di brodo vegetale. Continuate a cuocere a fiamma moderata fino a quando il grano non sarà ben cotto ed asciutto. Disponetelo nei piatti aiutandovi con un coppapasta e completate con del timo e del basilico fresco.

Questa ricetta partecipa al concorso "Pomì d'autore". Potete votarla qui nella categoria "Ricette leggere con gusto". Basterà identificarsi con il vostro profilo facebook e poi votare la ricetta!

7 commenti:

  1. Hai ragione, non ci sono parole abbastanza giuste da trovare!
    Buona la ricetta, stasera mi sa che la faccio!
    Un abbraccio...
    Silvia

    RispondiElimina
  2. :((( però questo piatto è veramente invitante!!! bacioni a te e al piccolo!

    RispondiElimina
  3. Anche a Firenze pare ci sia stata verso le nove del mattino, anche se io non l'ho "sentita". Mi unisco al tuo abbraccio verso chi in questo momento è meno fortunato.... buono, buonissimo il tuo "gran-risotto" :)

    RispondiElimina
  4. Più volte mi sono chiesta se il grano si può cuocere così e ora tu mi hai risposto! Ottimo. Elisa

    RispondiElimina
  5. me lo faccio anch'io risottato..buonissimo!

    RispondiElimina
  6. Mi spiace molto che questo Post sia stato macchiato da un momento pieno di panico, ma lieta di sapere che stai bene.

    Ottimo il grano, mi piace questo ritorno all'uso di altri tipi di chicchi per le ricette, io ho fatto una bella insalata con riso rosso, farro e kamut pochi giorni fa e ne sono stati tutti entusiasti!

    RispondiElimina
  7. Si può solo provare ad immaginare e cercare di stare vicino a chi , in questo momento, è in difficoltà:
    Il grano risottato dovrò provarlo, ne ho una scatola da smaltire.

    Un abbraccio a te e al tuo bimbo

    ciao loredana

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...