11 ottobre 2012

Sablée salato al Gran Kinara con lamponi

IMG_2827

IMG_2745

Dite la verità, guardando le foto, avete subito pensato ad un nuovo dolce e invece no... niente è come sembra! Avreste mai potuto immaginare che la mia mente potesse creare un gigantesco biscotto salato per poi abbinarlo a dei succosi lamponi? L'ho fatto veramente, spinta dal sapore incredibile di Gran Kinara!
So che l'accostamento potrà sembrarvi azzardato, ma al primo morso ho subito pensato che con un frutto acidulo come i lamponi sarebbe stato perfetto! E così ho dato il via a tutta una serie di prove che mi hanno reso ancora più entusiasta dell'esperimento! Già al primo tentativo sapevo che ne sarebbe venuto fuori qualcosa di incredibile! Inutile descrivere il profumo che si sprigiona, complice un formaggio ricco di sapore e con una meravigliosa consistenza. Gran Kinara è un altro dei meravigliosi prodotti che mi sono stati gentilmente offerti da Fattorie Fiandino per la partecipazione al loro contest. La peculiarità di questo prodotto deriva dal metodo di produzione e non solo dal gusto peccaminoso! Fino a qualche decennio fa il caglio per produrre il formaggio veniva infatti realizzato utilizzando lo stomaco di capretti o vitellini. Fattorie Fiandino è andata a ricercare vecchi appunti della tradizione che Nonno Magno aveva lasciato. In queste preziose note ero descritto un metodo alternativo, in cui non veniva sacrificato un animale, ma venivano utilizzati fiori di cardo selvatico sapientemente essiccati e conservati successivamente nell'aceto. In questo modo si è dato il via ad un formaggio preparato con la cagliata vegetale dando origine al metodo Kinara. Una gradita e piacevole sorpresa di gusto anche per i vegetariani!

IMG_2802

IMG_2801

IMG_2738

IMG_2825

IMG_2804

IMG_2821

IMG_2833

Ingredienti:
180 gr di farina 00
3 o 4 cucchiai di maionese
olio extravergine di oliva
lamponi freschi

Preparazione
In una ciotola amalgamate bene la farina e il Gran Kinara grattugiato. Tagliate a piccoli pezzi il burro ammorbidito (non sciolto!) e aggiungetelo al composto. Mescolate brevemente con un cucchiaio di legno. Aggiungete un cucchiaio alla volta di maionese (3 o 4 cucchiai rasi dovrebbero bastare, in caso contrario aggiungete altra salsa). Unite 5/6 lamponi a pezzi. Lavorate l'impasto con le mani fino a che non otterrete un composto elastico ed omogeneo, simile alla pasta frolla, ma più morbido. Formate una palla, schiacciatela lievemente, ponetela in una ciotola e lasciatela riposare per 20/30 minuti in frigorifero.
Trascorso questo tempo stendete la pasta a circa 2 cm di spessore tra due fogli di carta forno con l'aiuto di un matterello. Spennellate i biscotti con poco olio.
Fate cuocere in forno già caldo a 180°C per circa 15-20 minuti o fino a quando non saranno lievemente dorati.
Lasciate raffreddare lievemente e serviteli con lamponi freschi e Gran Kinara a scaglie.

Con questa ricetta partecipo al contest:

Contest_180x40_OK_300dpi

10 commenti:

  1. Veramente raffinatissimo Erika! :D Un abbinamento delicato e ricercato! I miei complimenti :D Un felice giovedì! :)

    RispondiElimina
  2. Lamponi o no, i sablè salati mi interessano tantissimo. :)

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  3. Ma che belli che sono!!!!
    Sai che non ho mai assaggiato questo formaggio? Credo di non averlo mai nemmeno trovato nei banchi del super....dovro' iniziare una ricerca!
    Questi sable' mi fanno tantissimo gola!
    Un abbraccio
    Paola

    RispondiElimina
  4. complimenti sembra delizioso e super chic...

    RispondiElimina
  5. Buongiorno!!! Ho dato una sbirciatina alle tue ricette e le trovo davvero interessanti...complimenti anche per come hai impostato il blog!
    Mi sono aggiunta ai tuoi lettori, così passerò spesso a commentare le tue ricette. Se ti va, passa anche nel mio blog.
    Ciaooo

    RispondiElimina
  6. E sì, a me paice l'abbinamento agro dolce, quindi niente di più azzeccato di questo abbinamento!

    RispondiElimina
  7. che squisitezza!!!!
    tra le mille idee che avrai ancora da condividere ti aspettiamo http://www.archcook.com/2012/09/sapori-di-fine-estate-andiamo-di.html !!!

    RispondiElimina
  8. Grande idea Erka!!!
    Quello che mi incuriosisce di più è l'utilizzo della maionese...come mai questa aggiunta?! non la immagino con il formaggio, ma mi fido di te!
    Mi piaciono un sacco le tue idee :)!
    Un bacione grande!
    Ema

    RispondiElimina
  9. @Ely: grazie infinite cara amica, buon giovedì anche a te!
    @Marco: concordo, infatti è buonissimo anche in versione semplice!
    @Paola: anche io fatico a trovarlo, ma mi sto mettendo seriamente alla ricerca perchè è delizioso!! Teniamoci aggiornate se riusciamo a scovarlo ;) Un abbraccio grande
    @Ale: Grazie ;)
    @Memole: grazie :)
    @Evelin: grazie!!! Passa a trovarmi quando vuoi.. io adesso corro subito a sbirciare nel tuo blog ;) A prestissimo
    @fantasie: eheh anche io lo adoro.. datemi un sapore agrodolce e divento pazza!! Troppo buono!!
    @archcook: interessante contest!! Mi sa che ci faccio un pensierino ;)) Grazie
    @Ema: ciao cara!! la maionese all'interno di biscotti come questo non è la prima volta che la utilizzo: fidati è magia pura!! Lascia il biscotto salato morbidissimo!! Alla fine la maionese non è altro che un'emulsione di uova, olio, limone e aceto e se la prepari tu viene ancora meglio!! Fammi sapere se decidi di provarli ;)
    Un bacio grande grande!
    Erika

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...