5 giugno 2013

Tarte alla crema di cioccolato e panna

IMG_7274 written

IMG_7279

Un ripieno soffice, cremoso, impalpabile con un guscio croccante e deciso, ricchissimo di cacao. Cosa chiedere di più ad una semplice, anzi semplicissima crostata?
Lo scorso mese mi sono ritrovata lievemente a corto di energie, aspettavo una primavera che ancora non si è pienamente presentata e il mio umore non era dei migliori.
Così ho pensato di regalarmi una crostata con un ripieno decisamente stupefacente e assolutamente morbido. Ovviamente con tanto, tantissimo cioccolato. L'unica indecisione che avrete sarà se assaporarla con un cucchiaino o incidere il guscio di dolce frolla al cacao con una forchettina da dolce. Altro spiacevole inconveniente di questo dolce è che dura troppo poco, nel senso che probabilmente entro sera l'avrete già divorata tutta!

IMG_7276

IMG_7291

IMG_7273

IMG_7280

Ingredienti:
Per la pasta frolla al cacao:
350 gr di farina 00
50 gr di cacao amaro
1 uovo lievemente sbattuto
200 gr di zucchero semolato
200 gr di burro morbido
Crema ganache al cioccolato fondente:
200 gr di cioccolato fondente di buona qualità
160 gr di formaggio cremoso Philadelphia
5 cucchiai di panna fresca
30 gr di burro
200 ml circa di panna da montare
cacao amaro in polvere
cioccolato al latte per decorare

Preparazione:
Sbattete energicamente il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere una crema e mescolate ancora per pochi istanti. E' molto importante non lavorare troppo a lungo l'impasto in modo che non si rompa durante la cottura.
Unite l'uovo lievemente sbattuto e incorporatelo alla perfezione. Aggiungete la farina e il cacao, tutto in una volta e mescolate lentamente fino a che non otterrete un impasto omogeneo, ma lievemente "bricioloso". Non dovrà infatti essere completamente compatto. Anche in questa fase fate attenzione a non lavorarlo troppo a lungo a causa del burro in esso contenuto. Potrete effettuare queste operazioni a mano, con l'utilizzo di una planetaria o di un mixer.
A questo punto formate un palla con l'impasto e schiacciatela lievemente. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e ponetelo a riposare i  frigorifero per almeno 1 ora.
Una volta trascorso il tempo di riposo, stendete l'impasto su un piano lievemente infarinato (qualora fosse troppo duro, rilavoratelo velocemente!). Foderate uno stampo da crostata (20-22 cm diametro), meglio se con il fondo amovibile, bucherellate lievemente il fondo.
Ponete in frigorifero per un'altra mezz'ora. Nel frattempo preriscaldate il forno a 180°C circa. Coprite il fondo della crostata con un disco di carta forno e delle perle di ceramica (o dei fagioli secchi, come alternativa) per la fase di cottura in bianco. Ponete in forno già caldo per 8-10 minuti o almeno fino a quando i bordi non si saranno lievemente dorati. Sfornate e lasciate raffreddare. Eliminate le perle di ceramica, o i fagioli secchi, e la carta forno e ponete nuovamente in forno per altri 5-6 minuti per completarne la cottura. Il fondo dovrà risultare ben cotto.
Sfornate e lasciate raffreddare completamente.
Nel frattempo preparate la crema al cioccolato.
Fate fondere a bagnomaria il cioccolato fondente tagliato a tocchetti con il burro e la panna. Mescolate fino a quando il composto non sarà omogeneo. Lasciatelo raffreddare ed incorporateci il formaggio cremoso ben freddo da frigo. Con l'aiuto di un mixer sbattete energicamente fino ad ottenere una sorta di ganache morbida, ma molto spumosa. Ponete a riposare in frigorifero per almeno 1 ora prima di utilizzarla per la decorazione.
Farcite con l'aiuto di una sacca da pasticcere munita di bocchetta liscia o con un cucchiaio ed estrema delicatezza. Lasciate riposare in frigorifero per circa 30 minuti affinchè si solidifichi lievemente.
Montate la panna, meglio se lasciata per almeno mezz'ora in freezer a raffreddare e versatela sulla crema al cioccolato aiutandovi con un cucchiaio o una spatola.
Completate con una spolverata di cacao amaro e scagliette di cioccolato al latte. Potrete facilmente ottenerle con un pelapatate.
Ricordatevi di farcirla con la panna montata solo pochi attimi prima di servirla e di conservarla in frigorifero. Se riuscite a resistere, potrete conservarla per circa 2 giorni.

16 commenti:

  1. la fine del mondo questa crostata! Da provare subito

    RispondiElimina
  2. Wow che meaviglia, conservarla per due giorni in frigo? impassibile quella si fa fuori in 10 minuti!!! gnammy! bellissima! complimenti!!! buona giornata!

    RispondiElimina
  3. Ha veramente un aspetto invitante!!! E' una specie di cheesecake:)
    Brava! Ne mangerei volentieri una fetta;)
    Un bacio:*

    RispondiElimina
  4. quelle ondine cremose sono un attentato alla gola... così non vale! uno non può non sbavare

    RispondiElimina
  5. tesoro, è stupenda...lo stampo che dimensione ha????

    RispondiElimina
  6. wow... troppo golosaaaaaaaaaa!! la voglio provare!!!

    RispondiElimina
  7. oh mamma mia!!!!!ma questa torta e' la fine del mondo ,complimenti e' super golosa ....un abbraccio.

    RispondiElimina
  8. mmmm...per veri golosi...
    http://ohmydesignstyle.blogspot.it/

    RispondiElimina
  9. Mi viene voglia di affondarci la faccia! Buonissima e bellissima!

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  10. fantastica!!!!! però secondo me un problema c'è ... questa delizia crea dipendenza!!!!!!!!!!!!!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
  11. *_* che goduria cioccolatosa! Concordo con la cucina di Esme, crea di sicuro dipendenza! Complimenti!!!!

    RispondiElimina
  12. MA MA MA MA.... vado in ferie una settimana e guarda cosa mi stavo perdendo... !!
    Dev'essere uno sballo unico !!!

    RispondiElimina
  13. Buonissima, il cioccolato e la panna unione perdetta

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...