22 maggio 2014

Scones ai fiori di arancio

IMG_9824 copy

Gli scones sono una di quelle ricette che aspetto di preparare da un po'. Ne avevo testate un paio che non mi avevano soddisfatto completamente. Di queste ricetta invece non posso che esaltare tutte le qualità. Rapidità e facilità al primo posto, perchè in 15 minuti avrete degli scones, ma, soprattutto, bontà e morbidezza perchè riescono davvero a regalarti un dolce momento all'ora del tè.

L'ideale sarebbe prepararli poco tempo prima di servirli, in modo da poterli gustare ancora tiepidi. Anche freddi hanno però tutto il loro fascino. Spalmati di burro e marmellata, quella che preferite, magari fatta in casa con la frutta di stagione. Con l'arrivo dell'estate avrete di che sbizzarrirvi. Qui si attendono le prime dolcissime pesche e le zuccherose albicocche per una super produzione di confetture.

La particolarità degli scones sta nel fatto che sembrano dei biscotti, ma hanno la consistenza di panini soffici e facilmente adattabili a qualsiasi farcitura, grazie al loro sapore neutro. L'origine è scozzese, ma rientrano fortemente nella tradizione inglese del Tea Time, ossia l'ora del tè. Solitamente vengono farciti con confettura e la "clotted cream", una sorta di panna molto densa e con un contenuto di grassi non propriamente ridotto. Io, alla panna, preferisco un velo di burro, che a contatto con lo scone ancora caldo si ammorbidisce leggermente per poi sciogliersi completamente in bocca.

Se cercate qualcosa di più leggero però, via libera alla sola confettura.
Un'ottima e allettante alternativa di farcitura può essere il curd, al limone o al frutto della passione, i miei preferiti. Qualche mese fa ho avuto modo di leggermi con calma uno degli ultimi libri di Csaba Dalla Zorza, dedicato al Tea time. Se l'argomento, curiosamente vasto, vi interessa ve lo consiglio largamente. Si sa, però, io sono di parte e quando parlo di tè e di dolci che lo accompagnano difficilmente so resistere. Qualche tempo fa avevo pubblicato anche una piccola raccolta dedicata ai dolci perfetti per l'ora del tè.

Tornando ai nostri amati scones, ecco cosa vi serve per prepararli.

Ingredienti
1 uovo
80 ml di latte intero
30 gr di burro freddo
225 gr di farina 00
1 bustina di lievito per dolci
4 cucchiai di zucchero semolato
2 cucchiai di acqua di fiori di arancio
un pizzico di sale

Preparazione
In una terrina lavorate la farina, il lievito, il sale e il burro freddo tagliato a pezzetti con la punta delle dita fino ad ottenere un impasto sabbioso. Praticate una conca al centro e versatevi il latte, l'acqua di fiori di arancio e l'uovo leggermente sbattuto. Mescolate velocemente e lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo. Risulterà vagamente "appiccicoso", ma non preoccupatevi. Infarinatevi bene le mani e formate una palla. Passatela leggermente in poca farina e appiattitela leggermente su un piano infarinato. Stendetela quindi con l'aiuto di mattarello fino ad ottenere uno spessore di 1,5 cm. Ritagliate, con un coppapasta tondo del diametro di 6 cm, i vostri scones e disponeteli man mano su una teglia foderata con carta forno. Fate quindi cuocere in forno già caldo a 180° per 10 minuti. Servite tiepidi o freddi con burro, o panna, e marmellata.

5 commenti:

  1. bellissimi da vedere ma sicuramente buonissimi , mi piacciono tanto , complimenti ....un abbraccio

    RispondiElimina
  2. E' tantissimo che voglio farli e ogni volta mi scordo o faccio altro, poi mi dico ma gli scones??? prima o poi ce la farò hanno una forma e grandezza ideale, più di un biscotto meno di un panino e si farciscono come si preferisce, belle foto, buon pranzo!

    RispondiElimina
  3. La ricetta è semplicissima...magari li provo: è dal mio ultimo viaggio che ho il pallino degli scones!

    RispondiElimina
  4. Wow che meraviglia....anch'io ho voglia di farli e "rubo" questa ricettiva!!! gnammy! buona serata!

    RispondiElimina
  5. Più ci perdiamo in questo blog, più ci innamoriamo, immagini,ricette, inquadrature: è tutto così fiabesco!^_^ anche noi rimandiamo gli scones da un pezzo, ci sono quelle ricette che ti tieni per non si sa quale momento e poi finisci per dimenticarle...con questa ricetta la voglia è tornata in auge!!buona notte

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...