28 ottobre 2015

Mele stregate


Sono tornate le ricette di Halloween. Anche se non sono un'amante sfrenata di questa particolare festa, non ho saputo resistere al richiamo delle mele stregate! Croccanti mele ricoperte di un sottile strato di caramello, opportunamente colorato di rosso, per festeggiare in grande stile. 

Il piccolo di casa le ha adorate, ma sono certa che faranno impazzire anche chi non è più bambino da lungo tempo! Se siete tra quelli che amano organizzare una vera e propria festa di Halloween come si deve, tra dolcetto e scherzetto e piatti mostruosi, non potete dimenticare di fare scorta di mele stregate. 
La ricetta è davvero molto semplice. E' però essenziale avere un buon termometro da cucina. Senza di esso, infatti, non potrete stabilire la corretta temperatura del caramello. Bisogna essere molto precisi per fare in modo che il caramello non diventi troppo opaco durante la fase di copertura delle mele. 



Ci sono anche tanti altri trucchetti per ottenere delle mele caramellate davvero irresistibili.
Dopo esservi armati di termometro, non dimenticatevi di tenere a portata di mano tutti gli ingredienti necessari, in modo da non perdere tempo nel momento in cui il caramello avrà raggiunta la giusta temperatura. Tenete a portata di mano anche una griglia piuttosto ampia, su cui andrete ad adagiare le mele, man mano che andrete a caramellarle. L'utilizzo della griglia è importantissimo per far sì che il caramello in eccesso coli via dal fondo di ogni mela senza creare ammassi antiestetici di caramello. Ecco perchè vi sconsiglio caldamente di appoggiare le mele su un piano o su un piatto da portata. Potrete effettuare questa operazione non appena il caramello si sarà ben solidificato. A proposito della griglia, per non sporcare troppo la cucina, vi consiglio di stendere un foglio ampio di carta forno sotto di essa. In questo modo andrete a buttarlo senza riempire troppo di caramello la cucina.
Altra nota riguarda il colorante. Consigliatissimo quello in gel, pasta o persino liquido. Meno, invece, quello in polvere, che dovrà essere diluito in un cucchiaino di acqua calda. 

 

Per quanto riguarda le mele avete libera scelta sul tipo da acquistare. Cercate però di scegliere mele bio, non trattate, poichè non andranno sbucciate.
Lavatele bene sotto acqua corrente e, operazione di massima importanza, asciugatele più che bene. Sfregatele per qualche minuto, se necessario. Per ottenere un risultato perfetto, infatti, le mele dovranno essere ben asciutte. Solo in questo modo il caramello aderirà alla perfezione. Fate inoltre molta attenzione, il caramello è piuttosto pericoloso e può causare ustioni gravi. Lavorate quindi in sicurezza, non toccatelo con le mani e tenete lontano i bambini.
Per 4-5 mele stregate.    


Ingredienti 
4-5 mele bio
100 ml di acqua tiepida
450 gr di zucchero semolato
25 gr di miele millefiori
colorante rosso per alimenti (per me in gel - 1 cucchiaino raso) 
1 cucchiaino di cannella in polvere

Preparazione  
Per prima cosa lavate accuratamente le mele. Asciugatele molto bene, altrimenti il caramello non riuscirà ad aderire perfettamente. Eliminate il picciolo e inserite, al suo posto, uno stecchino di legno, per tutta la lunghezza della mela. Sceglietene uno piuttosto resistente. Vi sarà molto utile quando andrete a caramellare le mele senza scottarvi.
In un pentolino unite l'acqua tiepida e lo zucchero. Mescolate velocemente e ponete sul fuoco, a fiamma dolce. Fate cuocere per qualche minuto, senza portare ad ebollizione. Mescolate di tanto in tanto. Vi accorgerete pian piano che l'acqua inizierà a diventare più chiara e che lo zucchero andrà lentamente a sciogliersi. Inizierete ad ottenere uno sciroppo. A questo punto unite il miele e mescolate bene. Alzate leggermente la fiamma e portate ad una temperatura di 100°C. 
Aggiungete quindi la cannella e il colorante rosso, mescolando con delicatezza.
Portate quindi ad una temperatura di 150°C. Occoreranno alcuni minuti perciò munitevi di pazienza e cercate di non mescolare il caramello.
Una volta raggiunta la giusta temperatura togliete dal fuoco e intingete subito la prima mela. Piegate leggermente il pentolino per fare in modo che la mela sia completamente ricoperta da un sottile strato di caramello. Ruotatela delicatamente su se stessa per eliminare il caramello in eccesso e ponetela su una griglia sotto cui avrete posizionato un foglio di carta forno.
Vi consiglio di riportare il caramello ad una temperatura di 150°C ogni volta che andrete ad intingere una mela. In questo modo avrete mele ricoperte da un bello strato brillante, senza troppa fatica.
Disponetele man mano sulla griglia mantenendo una certa distanza l'una dall'altra. Lasciatele asciugare completamente. Gustatele non appena si saranno raffreddate. Meglio se in giornata per mantenere tutta la croccantezza e lucidità del caramello.

5 commenti:

  1. Ogni volta che andiamo a Gardaland i miei bimbi ne vogliono sempre una ma domani x merenda gliele preparo io!....e poi le tue ricette sono sempre una garanzia baci mary

    RispondiElimina
  2. fantastiche e io personalmente le adoro anche se devo davvero iniziare a farle!

    RispondiElimina
  3. ma che belleeeee
    mia figlia me le chiede da un sacco, ma non mi ci son mai cimentata (e a dire il vero non so perchè...) proverò a segnarmi la tua ricetta!
    Bacione

    RispondiElimina
  4. Anche io non sono un'amante della festa di Halloween ma ammetto che non saprei resistere a queste mele caramellate...sono così invitanti che le mangerei tutte!!!! :)
    Un abbraccio da Cuokka!! ;)

    RispondiElimina
  5. Troppo simpatiche! In pieno stile Halloween!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...