1 dicembre 2016

Biscotti danesi al burro


I biscotti danesi al burro, o Danish butter cookies, rientrano nella categoria dei biscotti più famosi e più acquistati, non solo durante le festività natalizie. Molti di voi ricorderanno la famosa scatola di latta blu in cui si scovavano queste piccole delizie burrose in svariate forme. Sono una sorta di mito intramontabile, soprattutto per l'ora del tè, e risultano sempre molto amati. Quindi perchè non approfittare della fase "biscottamento" natalizia per provare a realizzarli con le proprie mani?
La ricetta è davvero molto semplice e, con pochi semplici passaggi, potrete ottenere una bella scatola ricca di biscotti. Sfruttateli quindi per una golosa colazione, per una raffinata merenda, magari con un buon tè caldo. Oppure mettetevi all'opera e sceglieteli come "regalo goloso" per amici e parenti. Una bella scatola di latta, anche un po' vintage, e un fiocco completeranno l'opera. Se poi siete alla ricerca di altri regali golosi sbirciate qui. Tante idee originali vi aspettano!

 

La ricetta non richiede particolare destrezza, solo un po' di velocità nell'intagliare i biscotti, pertanto vi consiglio sempre di dividere in 4 parti l'impasto, dopo la fase di riposo, e, mentre procedete a stendere il primo pezzo, conservate i restanti in frigorifero. Essendoci molto burro nell'impasto i biscotti danesi risulteranno molto morbidi.
Un altro trucchetto, davvero comodo, soprattutto per mantenere la forma dei vostri biscotti, è quello di farli riposare per almeno 10 minuti in frigorifero prima di infornarli.

 

Fate attenzione anche durante la cottura. I cookies dovranno infatti rimanere piuttosto chiari. Questo significa che non appena inizieranno a dorare lungo i bordi saranno pronti. Lasciateli quindi raffreddare completamente prima di riporli in una scatola. Si conservano per lunghi periodi, anche fino a 2 mesi al riparo da aria e umidità.
Per circa 40-50 biscotti



Ingredienti
225 g di burro morbido
250 g di farina 00
100 g di zucchero semolato + extra per decorare
1 uovo
1/2 bacca di vaniglia
1/2 cucchiaino raso di bicarbonato
1 pizzico di sale      
  
Preparazione
Fate ammorbidire bene il burro lasciandolo per almeno 30 minuti a temperatura ambiente.
Montate quindi burro e zucchero per qualche minuto fino ad ottenere un composto soffice e spumoso. Unite quindi l'uovo, i semini prelevati dalla bacca di vaniglia, il sale e il bicarbonato. Mescolate velocemente poi unite la farina
Lavorate il composto fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo, anche se molto morbido e burroso. Avvolgetelo nella pellicola o in un sacchetto per alimenti e ponete in frigorifero per almeno 1 ora, o meglio ancora per tutta la notte.
Dividete quindi l'impasto in 4 pezzi. Mentre lavorate il primo lasciate riposare i restanti nel frigorifero affinchè mantengano la giusta consistenza e non si ammorbidiscano troppo. 
Stendete l'impasto con uno spesso di circa 5 mm su un piano ben infarinato. Intagliate quindi i vostri biscotti e trasferiteli man mano su una teglia foderata con carta forno. Cospargete la superficie con abbondante zucchero semolato. Vi consiglio di lasciar riposare i biscotti in frigorifero per almeno 10 minuti prima di infornarli. In questo modo manterranno meglio la forma.
Fate cuocere in forno statico già caldo a 170°C per circa 10-12 minuti. I tempi di cottura possono variare in base alle dimensioni e allo spessore dei biscotti. Vi consiglio quindi di controllarli spesso e di sfornarli non appena i bordi risulteranno leggermente dorati. I biscotti Danesi al burro non dovranno colorirsi troppo.
Lasciate raffreddare completamente prima di gustarli o di riporli in una scatola.   
 

4 commenti:

  1. Scusami, quando dici di montare il burro con lo zucchero è perchè fai questa operazione con delle fruste o un'impastatrice ed il resto impastando a mano o perchè fai l'intero impasto con le fruste/robot/impastatrice ecc?

    RispondiElimina
  2. Ciao Isa, puoi montare burro e zucchero con fruste, a mano o elettriche, e proseguire normalmente a mano, oppure optare per l'intera lavorazione con planetaria. E' indifferente. L'importante è ottenere un composto spumoso di burro e zucchero. Non è necessario montare tutto l'impasto dall'inizio alla fine.

    RispondiElimina
  3. Un mito davvero! Una sciglievolezza unica. Quelli della scatola blu di cui parli, industriali, sono lontano mille miglia da quelli artigianali da gustare in loco (compresi i tuoi 👏)Questa ricetta sarebbe perfetta per il mio giveaway se ti fa piacere 🤗 http://www.batuffolando-ricette.com/2016/11/giveaway-il-natale-da-batuffolando.html?m=1

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...