23 gennaio 2017

Torta con cuore di confettura


Quest'anno amo immensamente il piacere della prima colazione. Mi piace iniziare la giornata con una fetta di torta semplice e dal sapore delicato, di quelle perfette da gustare con una tazza di latte. La torta con cuore di confettura è un dolce facilissimo da preparare e senza troppi fronzoli. Una di quelle torte da credenza con tutto il profumo di uova, latte e zucchero, come i dolci di una volta!
Per velocizzare la preparazione di un dolce che sia al tempo stesso semplice, leggero, ma che abbia anche all'interno una buona dose di farcitura, mi sono affidata ad un metodo visto qualche mese fa sul web (e che sfortunatamente mi sono dimenticata di salvare!) in cui si faceva cuocere una prima parte della torta per poi farcirla e ricoprirla con un nuovo strato di impasto che racchiudesse tutto il ripieno mantenendolo ben morbido e cremoso. 



Questa tecnica può essere utilizzata con creme o qualsiasi altra farcitura a piacere, come ad esempio una buona confettura o una crema alle nocciole. E' una torta senza troppe pretese, per chi cerca un dolce facile e veloce da preparare per la merenda o la colazione. 
Essendo l'impasto molto soffice vi consiglio di attendere che la torta si sia completamente raffreddata prima di tagliarlo a fette e gustarlo! A piacere, e a secondo della farcitura scelta, potete spolverizzare la superficie della torta con zucchero a velo, una dolce glassa o una colata di cioccolato. Insomma lasciate spazio alla fantasia e create tante torte diverse utilizzando questo impasto estremamente versatile che si prepara in meno di 10 minuti.




Ingredienti
150 g di farina 00
2 uova a temperatura ambiente
1/2 bicchiere di latte intero
50 ml di olio di semi
100 g di zucchero semolato
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
scorza di limone bio grattugiata  
120 g circa di confettura a piacere (per me albicocca) 
   
 Preparazione 
In una ciotola montate  le uova con lo zucchero e un pizzico di sale per almeno 5 minuti. Dovrete ottenere un composto chiaro e ben spumoso. Aggiungete l'olio a filo e, successivamente, il latte. Continuate a lavorare con le frusta a bassa velocità e unite farina e lievito setacciata. Unite la scorza di limone bio finemente grattugiata. Lavorate brevemente fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.
Imburrate e infarinate una tortiera, diametro 20 cm, e versate circa 2/3 dell'impasto.
Fate cuocere in forno statico ben caldo a 180°C per circa 20 minuti. Togliete velocemente dal forno e versate generose cucchiaiate di confettura sulla superficie, lasciando almeno 1 cm dal bordo del dolce. Versate il restante impasto sulla confettura, livellando bene, e ponete nuovamente in forno per altri 15-10 minuti. 
Controllate il grado di cottura inserendo uno stecchino al centro del dolce. Dovrà uscirne completamente asciutto.
Lasciate raffreddare completamente prima di sformare il dolce. Completate a piacere con zucchero a velo sulla superficie.  

2 commenti:

  1. Ciao Erika, la torta l'ho fatta anche se ero un po' scettica sullaprire il forno dopo solo 20 minuti, ma poi il risulta è stato strepitoso!! Torta buonissima e morbidissima! Approfitto per dirti che sono un'amante di dolci e ogni volta che faccio un tuo dolce, il risultato è garantito! Per me sei una sicurezza, perché so che i dolci sono buoni e soprattutto riescono!!! Volevo dirtelo da tanto, perché ti seguo da tanto tempo! Brava!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Maddalena non sai quanto le tue parole mi rendano felice!!! Ti ringrazio davvero di cuore!! Grazie, grazie, grazie!! Sono super contenta anche che la torta ti sia piaciuta.. hai visto che "magia"? E' un trucchetto perfetto e si può usare con un sacco di farciture ;)
      Un grande abbraccio e di nuovo grazie!!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...