Tartufi al cioccolato e prugne

6 febbraio 2017


I tartufi al cioccolato e prugne sono una delle ricette perfette per celebrare ogni occasione speciale. Morbido cioccolato fuso in un mix di panna e prugne tritate finemente; questa ricetta si presta perfettamente anche ad una versione vegana. Pochi semplici ingredienti e meno di 5 minuti di lavorazione per creare i vostri cioccolatini fatti in casa.
L'idea di aggiungere la frutta secca all'interno di questi morbidi tartufi al cioccolato mi incuriosiva da molto e il risultato è strepitoso. Un perfetto connubio di gusto tra l'aroma incredibilmente dolce delle prugne, morbide e succose, e il sapore intenso del cioccolato fondente. Tutto quello che vi serve sono ingredienti di buona qualità e, se gradite, una punta di Armagnac, o anche del semplice rhum. Qualora non siate amanti del retrogusto alcolico potrete tranquillamente eliminare quest'ultimo ingrediente.


Quest'anno ho voluto proporvi una versione che fosse adatta anche agli amici vegani. Vi basterà scegliere cioccolato vegan e panna vegetale per ottenere dei golosi cioccolatini adatti proprio a tutti. La ricetta è inoltre senza glutine e, sempre se decidete di optare per una panna vegetale, anche senza lattosio. Insomma questi tartufi al cioccolato e prugne sono estremamente facili e veloci, ma anche perfetti per un regalo alla persona che amate di più.


Ingredienti
150 g di cioccolato fondente
70 g di panna (vegetale, per tartufi vegan)
cacao amaro q.b.
1 cucchiaio di Armagnac o Rhum (facoltativo) 
 
 Preparazione 

Tritate finemente le prugne e tenete da parte. Tritate anche il cioccolato e fate fondere a bagnomaria con la panna vegetale e l'armagnac. Una volta ottenuto un composto liscio ed omogeneo mescolate bene con una frusta per pochi minuti, unite le prugne tritate e lasciate raffreddare completamente. Riponete in frigorifero per almeno 3 ore, meglio ancora per un'intera notte.
Prelevate dei piccoli cucchiai di crema e lavorateli velocemente con le mani formando delle palline non più grosse di una noce. Passatele quindi nel cacao amaro.
Conservate i tartufi in frigorifero fino al momento di servire.
La tana del coniglio © . Design by Berenica Designs.