29 marzo 2017

Torta Oreo a strati


La torta Oreo è un dolce a strati per veri golosi! Due soffici dischi di torta al cacao racchiudono un ripieno cremoso a base di formaggio e tanti croccanti pezzetti di biscotti Oreo. E' un dolce semplicissimo da realizzare, ma che vi stupirà sia per la sua bontà che per il suo lato altamente scenografico.

Era da molto tempo che non preparavo una torta a strati. Devo ammettere che mi sono mancate davvero molto e che mi piacerebbe proporvene molte altre, tutte diverse, ma ugualmente golosissime.



Questa ricetta l'ho scovata in una rivista australiana e mi ha incuriosita in modo particolare. Non ho seguito passo passo le loro istruzioni, ho preferito creare una variante che fosse il più veloce possibile da preparare, perfetta per chi non ha molto tempo a disposizione ed è alla ricerca di una torta che ti faccia innamorare al primo sguardo!


L'impasto è quello di una semplice torta al cacao, soffice, non troppo dolce, a cui sono stati aggiunti pezzetti di Oreo. Eh sì, sono proprio ovunque. Se preferite un risultato più classico, soffice e meno croccantino, potete eliminarli dall'impasto. La farcitura invece è qualcosa di super morbido, ma non troppo stucchevole. Niente creme al burro o panna montata, anche se quest'ultima ci starebbe comunque divinamente e potete sicuramente provare anche questa versione. Ho preferito utilizzare del formaggio cremoso, di quelli spalmabili, a cui ho aggiunto poco zucchero a velo e ovviamente tantissimi Oreo tritati grossolanamente.


Vi consiglio di suddividere l'impasto in due tortiere da 18 cm e di cuocere così i due strati separatamente. In questo modo sarà più facile e veloce assemblare la vostra torta Oreo. Nessuno vi vieta di utilizzare un solo stampo ma, in questo caso, ricordatevi che i tempi di cottura si allungheranno leggermente e dovrete attendere almeno 2 ore per tagliare a metà il dolce per evitare che si rompa.


La crema può essere preparata anche con un po' di anticipo e conservata, coperta con pellicola trasparente o in un contenitore per alimenti, in frigorifero fino a 12 ore. Regolate secondo il vostro gusto la quantità di zucchero. Io preferisco sentire il sapore leggermente acidulo del formaggio cremoso che crea un contrasto fantastico con l'amaro del cioccolato e la dolcezza dei biscotti Oreo.
Siete pronti a mettervi all'opera?


Ingredienti
150 g di farina 00
30 g di cacao amaro
200 ml circa di latte
50 ml di olio di semi
1 bustina di lievito per dolci
100 g di zucchero semolato
2 uova
1 pizzico di sale
5 biscotti Oreo
Per la farcitura:
250 g circa di formaggio cremoso, tipo Philadelphia
30 g di zucchero a velo
10-12 biscotti Oreo
2 cucchiai di latte o di panna fresca

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate e infarinate leggermente due teglie da 18 cm.
Montate con le fruste, per almeno 5 minuti, le uova con lo zucchero fino ad ottenere un composto spumoso e molto chiaro. Dovrà raddoppiare di volume. Sempre lavorando aggiungete l'olio a filo e il latte. Riducete quindi la velocità e incorporate la farina, il cacao, il pizzico di sale e il lievito ben setacciati. Mescolate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Tritate grossolanamente 5 biscotti Oreo e uniteli al composto. Dividete l'impasto in parti uguali e versatelo nelle due teglie da 18 cm.
Fate cuocere nel forno statico ben caldo per 25 minuti circa. Controllate il grado di cottura con uno stecchino. I tempi di cottura possono variare in base al tipo di forno utilizzato.
Sfornate e lasciate raffreddare completamente. Togliete dalla teglia e lasciate riposare per almeno 30 minuti a temperatura ambiente. Nel frattempo preparate la crema per la farcitura. Lavorate con una frusta il formaggio cremoso con la panna fresca (o il latte) e lo zucchero a velo fino ad ottenere una morbida crema piuttosto compatta. 
Farcite quindi la base della vostra torta adagiando diverse cucchiaiate di crema sulla superficie e completate con Oreo tritati grossolanamente. Disponete il secondo strato di torta e decorate con altra crema al formaggio e abbondanti Oreo tritati. Conservate in frigorifero fino al momento di servirla.

2 commenti:

  1. Che meraviglia.... come dire di no ad una fetta di questa delizia! A presto LA

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...