4 maggio 2017

Torta salata di verdure a spirale


La torta salata di verdure a spirale è il piatto perfetto da gustare come antipasto o per una gita fuori porta. Potete realizzarla in formato classico, utilizzando un normale stampo da crostate, oppure in comode monoporzioni, più piccole, perfette per uno stuzzicante picnic.
E' un piatto vegetariano che può essere adattato facilmente alle esigenze di tutti, utilizzando le verdure che preferite, come melanzane, carote, zucchine, e scegliendo una base cremosa a piacere: formaggio morbido a piacere, come ricotta, Philadelphia o crescenza.
Dovrete avere un po' di pazienza nell'affettare finemente le verdure e nel disporle, ma vi assicuro che il risultato sarà davvero sorprendente, non solo esteticamente. Tutto quello che vi serve è una buona mandolina per averle ben sottili.
 Qui l'hanno semplicemente adorata e chiedono continuamente un bis (e persino un tris). E' un piatto leggero, croccante al punto giusto e davvero stuzzicante, perfetto da gustare come antipasto o come piatto unico.
Questa è una delle tante ricette che ho realizzato per la rubrica dedicata alla cucina della rivista HOME! e anche questo mese vi aspetto in edicola con 4 nuove ricette per una colazione speciale! Non lasciatevelo scappare!
Per 6-8 mini quiche o 1 torta salata da 22-24 cm (in tal caso utilizzare un solo rotolo di pasta brisée)



Ingredienti
2 rotoli di pasta briseé (qui la ricetta)
200 g di formaggio cremoso tipo Philadelphia
1 cucchiaio di parmigiano reggiano
2 zucchine
2 carote
sale e pepe q.b.
Olio evo

Preparazione
Lava le verdure, asciugale bene e tagliale a strisce molto sottili (circa 2mm).
Dal rotolo di pasta brisée ricava dei cerchi poco più ampi degli stampi per crostatine (qualora optiate per una torta salata unica tralasciate questo passaggio). Adagiali quindi  in ogni stampo, facendo aderire bene al fondo, e bucherellando la base con i rebbi di una forchetta. In una ciotolina lavora il formaggio cremoso con poco sale, pepe e parmigiano fino ad ottenere una morbida crema. Distribuiscila quindi sulla base. Arrotola una strisciolina di verdura su se stessa e ponila al centro della quiche. Partendo dal centro avvolgi tutte le verdure fino ai bordi formando una spirale.
Spennella con poco olio la superficie e completa con sale e pepe.
Fai cuocere in forno ben caldo a 180°C per circa 25 minuti o almeno fino a completa doratura. I tempi di cottura possono variare in base alle dimensioni delle quiches.

2 commenti:

  1. molto bella questa ricetta! si può mangiare anche fredda?
    grazie!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noi l'abbiamo provata anche fredda ed era super buona!! L'ho preparata per un picnic ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...