13 novembre 2017

Polpette di zucca e patate


Questo autunno ho pubblicato ben poche ricette a base di zucca e sono un po' dispiaciuta perché in casa mia questo ortaggio regna sovrano da settembre fino a che non è completamente esaurito! Faccio abbondanti scorte così da poterne surgelare anche per i periodi di scarsa reperibilità perché i dolci a base di zucca e i famosi tortelli sono ciò che più amo al mondo. Di recente ho scoperto di poterla sfruttare anche per far mangiare al piccolo di casa qualche verdura in più ed è così che sono nate queste soffici polpette di zucca e patate.

Piccole, tonde, dalla panatura croccante e dal morbido e gustosissimo ripieno, queste polpettine sono davvero fenomenali e vi consiglio di prepararne in grandi quantità.



La preparazione è davvero molto semplice e per avere molta di zucca non troppo acquosa vi consiglio largamente la cottura in forno. Per la cottura lascio a voi la scelta tra la versione al forno o quella fritta, più croccante e dorata. Sono ottime come secondo, ma possono risultare anche un'ottima e valida idea come finger food.
Per 4 persone



Ingredienti
300 g circa di patate
130 g di zucca
1 rametto di rosmarino
1 tuorlo
50 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato
6 cucchiai circa di pangrattato + extra
1 cucchiaino di sale
pepe nero q.b.



Preparazione
Pelate le patate, tagliatele a pezzetti e fatele cuocere in abbondante acqua portata a bollore oppure al vapore. Una volta pronte passatele nello schiacciapatate. Nel frattempo fate cuocere la zucca, già pulita e tagliata in piccoli pezzi, con un rametto di rosmarino, in forno ben caldo a 220°C per circa 10-15 minuti, in modo che risulti ben morbida. Eliminate il rosmarino e riducete anch'essa in purea.
Raccogliete il tutto in una ciotola e insaporite con sale e pepe. Aggiungete un tuorlo d'uovo leggermente sbattuto e mescolate bene il tutto.
Aggiungete il parmigiano e qualche cucchiaio di pangrattato in modo da ottenere un impasto compatto e facilmente lavorabile con le mani.
Formate quindi delle polpette conferendo la classica forma tonda
Passatele nel pangrattato e disponetele man mano su una teglia foderata con carta forno.
Potete friggere le polpette in abbondante olio di semi caldo oppure farle cuocere in forno statico ben caldo a 200°C per circa 25 minuti, girandole di tanto in tanto fino a quando saranno ben dorate.



4 commenti:

  1. La ricetta è ottima, e le foto rendono in pieno giustizia alla bontà! Complimenti!!!

    passa a trovarmi
    Soffice come una nuvola

    RispondiElimina
  2. super! Io le adoro letteralmente!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono come le ciliegie.. una tira l'altra, vero?
      Quanto amo le polpette!! ;)

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...