Torta alle mandorle e caffè


La torta alle mandorle e caffè è un dolce unica, soffice come una nuvola e con un incredibile profumo. L'impasto è realizzato con sola fecola di patate ed è quindi impalpabile e delicato, ma con quella consistenza che si presta alla perfezione a coperture e farciture di ogni tipo. Per questa ricetta ho optato per un grande classico come mandorle e caffè. Due elementi estremamente profumati che insieme creano un accostamento perfetto, delicato e deciso al tempo stesso.
Per circa 6-8 persone - stampo da 20 cm

Ingredienti
Per l'impasto:
4 uova a temperatura ambiente
180 gr di zucchero semolato
170 gr di fecola di patate
1 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
Per la farcitura a base di buttercream al caffè:
200 gr di burro morbido
200 gr di zucchero a velo
10 ml di latte intero
2 cucchiai di caffè solubile
120 gr di mandorle a lamelle
30 ml di bagna per dolci (consigliata al rum oppure latte fresco)

Preparazione
Separate i tuorli dagli albumi e montate a neve ben ferma questi ultimi con un pizzico di sale. In una ciotola sbattete energicamente i tuorli con lo zucchero fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete quindi la fecola di patate, poco per volta, mescolando con cura. Unite il lievito e gli albumi montati a neve e mescolate delicatamente fino ad ottenere un composto omogeneo. Versate il composto in una tortiera di circa 20 cm di diametro precedentemente imburrata e infarinata. Livellate la superficie e fate cuocere in forno statico già caldo a 180°C per circa 30 minuti, controllando il grado di cottura con uno stuzzicadenti.
Nel frattempo preparate la buttercream al caffè. 
Sbattete energicamente il burro morbido fino ad ottenere una crema. Stemperate il caffè solubile nel latte caldo. Lasciatelo quindi raffreddare e unitelo al burro. Aggiungete quindi lo zucchero a velo e continuate a montare il composto fino a quando non si otterrà una morbida crema. Qualora fosse troppo liquida aggiungete ancora poco zucchero a velo. Se invece fosse troppo dura, unite un cucchiaio di latte. Trasferitela in un contenitore e conservatela in un luogo fresco. Una volta sfornata la torta, fatela raffreddare completamente prima di sformarla e lasciala riposare per almeno qualche ora. L'ideale sarebbe far riposare il dolce un'intera notte. Tagliatelo quindi a metà, spennellate con una bagna e farcite con la buttercream al caffè. Ricoprite quindi, aiutandovi con una spatola, con la buttercream rimasta. Fai tostare per qualche minuto le scaglie di mandorla nel forno a 140°C. Una leggera doratura sarà perfetta per conferire tutto il profumo ed esaltarne il gusto. Con delicatezza adagiatele sulla buttercream, facendole aderire bene. Lasciate quindi riposare la torta per almeno un paio di ore prima di gustarla.

Nessun commento