Gnocchi alla parigina con formaggio di fossa (gratinati al forno)

7 marzo 2019


Gli gnocchi alla parigina con formaggio di fossa sono un piatto elegante ma semplice da realizzare per ottenere un primo particolare ricco di gusto e profumo. Il loro sapore è delicato e si sposa alla perfezione con il formaggio di fossa, la cui particolarità sta nella stagionatura e nel sapore deciso. Per questa versione ho deciso di gratinare gli gnocchi al forno con una generosa spolverata di questo delizioso e profumatissimo formaggio.
Per l'occasione ho abbinato agli gnocchi alla parigina con formaggio di fossa un calice di Romagna Sangiovese DOC, con un aroma di frutto rossi, nitido e pulito che ricorda la visciola matura, dal colore rosso brillante e dai sapori che ricordano il melograno. Il suo gusto deciso riesce ad esaltare ancora di più gli ingredienti presenti nella ricetta rendendo il pasto un'esperienza sensoriale unica nel suo genere.
Abbinamento consigliato: Dado Romagna DOC Sangiovese 2016 – Enio Ottaviani Vini e Vigneti


Ingredienti
500 ml di latte
140 gr di farina
50 gr di burro
3 uova
50 gr di formaggio di fossa
besciamella
sale
pepe
noce moscata

Preparazione
In una pentola piuttosto fonda fate sobbollire il latte leggermente salato e scioglietevi il burro. Aggiungete la farina molto velocemente e mescolate rapidamente con energia. Abbassate la fiamma e lavorate l'impasto fino a che non si stacca dalle pareti della pentola. Calcolate all'incirca 10 minuti. Togliete dal fuoco e fate intiepidire continuando a mescolare per mantenere morbido il composto. Nel frattempo portate ad ebollizione l'acqua per la cottura, utilizzando una pentola capiente. Quando il composto si sarà raffreddato, unite un uovo alla volta mescolando bene e rendendo l'impasto omogeneo. Salate e pepate e aggiungete un pizzico di noce moscata. Salate l'acqua di cottura e abbassate lievemente la fiamma, lasciando sobbollire. Preparate inoltre una pirofila con alcuni pezzetti di burro e tenetela a portata di mano. Riempite una sacca da pasticcere con bocchetta tonda liscia da 1,5 cm e con l'aiuto di un coltello, bagnato precedentemente in acqua fredda, fate cadere dei piccoli pezzi nella pentola d'acqua bollente. Vi consiglio di tenere a portata di mano una ciotola con acqua fredda in cui bagnare il coltello, in maniera tale che l'impasto non si attacchi. Raccogliete gli gnocchi non appena torneranno in superficie e raccoglieteli con l'aiuto di una schiumarola. Disponeteli man mano nella pirofila. Copriteli con la besciamella e il formaggio di fossa e fate gratinare in forno per 10/15 minuti a 200 °. Serviteli ben caldi.

Questo articolo contiene link sponsorizzati da Consorzio Vini di Romagna

La tana del coniglio © . Design by Berenica Designs.