Millefoglie


La Millefoglie è uno dei miei dolci preferiti. Nonostante io faccia parte sempre e comunque della tifoseria dei dolci al cioccolato, quando mi trovo davanti a questo classico e tradizionale dolce non riesco proprio a resistere. Sarà per colpa della morbida, cremosa e profumatissima crema pasticcera, o forse perché mi è impossibile dire di no alla croccantezza di una buona pasta sfoglia, fatto sta che di fronte a questa torta io non resisto. Di recente ho scoperto che non è nemmeno così difficoltoso prepararla comodamente a casa propria se si hanno i giusti ingredienti, come sempre di buona qualità e possibilmente bio. Vi consiglio di affidarvi a questa ricetta per la preparazione della pasta sfoglia fatta in casa, che ovviamente ha tutto un altro gusto e una croccantezza estrema, niente a che vedere con quella acquistata al supermercato. Tuttavia, se siete di fretta e non avete voglia di cimentarvi in una preparazione troppo elaborata, potete optare per un rotolo (meglio se rettangolare) di sfoglia pronta all'uso, possibilmente di ottima qualità. Il risultato sarà comunque ottimo!


Ingredienti
500 g di pasta sfoglia
10 ml di latte
40 g di zucchero a velo
Per la crema pasticcera:
4 tuorli
100 g di zucchero semolato
30 g di farina tipo 00
500 ml di latte
1 bacca di vaniglia
Per decorare: 
40 g di zucchero a velo

Preparazione
Preparate con un po' di anticipo la crema pasticcera
Fate scaldare il latte, lasciando in infusione la bacca di vaniglia incisa per il senso della lunghezza. In un altro pentolino lavorate, a fuoco spento, i tuorli con lo zucchero e, non appena risulteranno ben cremosi, unite la farina. Mescolate e versate il latte caldo a filo, continuando a mescolare, poi mettete sul fuoco e fate cuocere per 3-4 minuti, mescolando costantemente. Versate la crema in una terrina e coprite con della pellicola da cucina. Lasciate raffreddare completamente e conservatela in frigorifero.
Stendete la pasta sfoglia e ritagliate 3 rettangoli di uguale misura e adagiateli su una teglia foderata con carta forno. Bucherellate la superficie di ognuno con i rebbi di una forchetta, spennellate con del latte e cospargete con zucchero a velo.
Fate cuocere in forno statico già caldo a 200°C per circa 10 minuti o almeno fino a quando non risulteranno dorate e croccanti.
Lasciate raffreddare completamente. Farcite quindi ogni strato con la crema pasticcera. Per effettuare questa operazione al meglio vi consiglio di utilizzare una sacca da pasticcere.
Completate la vostra millefoglie spolverizzando la superficie con zucchero a velo.

Nessun commento