Pain au chocolat


Il pain au chocolat è uno dei dolci più famosi della viennoiserie francese, insieme al croissant. Nel sud della regione della Loira viene denominato anche chocolatine. Un burroso e soffice saccottino con un dolce ripieno creato con un pezzetto di cioccolato. Il suo impasto è una sorta di pasta sfoglia, ma con la consistenza di una brioche. Unico nel suo genere, è assolutamente da provare.
Per 8-10 pains au chocolat


Ingredienti
125 g farina Manitoba
125 g farina tipo 00
150 ml di latte intero
40 g di zucchero semolato
1 cucchiaino di lievito disidratato
1 cucchiaino di sale fino
110 g di burro
cioccolato fondente (o gocce di cioccolato)
Per dorare:
1 tuorlo
30 ml di latte

Preparazione
Nella ciotola della planetaria unite le farine, lo zucchero, il lievito e il latte a temperatura ambiente. Mescolate bene il tutto e unite infine il sale. Lavorate il composto fino a quando non otterrete un impasto omogeneo (circa 5 -8 minuti). Formate una palla, adagiatela in una ciotola e coprite con pellicola per alimenti. Lasciate riposare in frigorifero per una notte (10 ore circa).
Il mattino seguente ritagliate due quadrati di carta forno. Adagiate tra i due fogli il burro e iniziate a stenderlo fino ad uno spessore di ½ cm conferendogli una forma quadrata. Fate riposare in frigorifero per circa 10 minuti.
Trascorso il tempo di riposo togliete il burro dal frigorifero e iniziate a stendere l'impasto su un piano leggermente infarinato fino ad ottenere un quadrato 25x25 cm con spessore di circa 1 cm. Disponete al centro il panetto di burro e stendetelo bene sulla superficie con un mattarello, allungando l'impasto fino a formare un rettangolo.
A questo punto procediamo con le pieghe, come per i croissant, tenendo il lato corto davanti a voi:
  • Ripiegate la parte superiore di impasto. Su questa sovrapponete la parte di impasto inferiore, quasi a voler formare una busta.
    Ruotate il panetto ottenuto di 90° tenendo il lato aperto alla vostra destra.
    Sigillate, premendo bene, i bordi, in modo che il burro non fuoriesca durante la lavorazione. Picchiettate delicatamente con il mattarello in modo che il burro venga distribuito uniformemente. Formate un rettangolo di impasto, mantenendo sempre il lato corto davanti a voi, con uno spessore di circa 8mm.
  • Avvolgete il panetto ottenuto nella pellicola per alimenti e fate riposare in frigorifero per 20 minuti.
  • Ripetete per 2 volte facendo sempre riposare l'impasto per 20 minuti tra una piega e l'altra
In questo modo avrete dato 3 pieghe al vostro impasto. I pain au chocolat richiedono meno pieghe rispetto ai classici croissant, ma il procedimento è piuttosto simile.
A questo punto stendete nuovamente l'impasto su un piano infarinato per formare un rettangolo e ritagliate circa 8 rettangoli 8x10 cm circa.
Ricavate delle barrette di cioccolato da una tavoletta di cioccolato fondente (oppure utilizzate delle gocce di cioccolato di buona qualità). Dovranno avere una lunghezza pari ai 2/3 dei vostri pan au chocolat, indicativamente saranno lunghe 6 cm. Disponete ogni barretta sulla parte superiore del rettangoli di impasto. Arrotolate fino a quando non sarà completamente coperta dall'impasto, poi adagiate un altro pezzo di cioccolato e arrotolate nuovamente fino a formate un formare un fagottino.
Fate in modo che la chiusura sia rivolta verso il basso. Appiattite leggermente ogni fagottino con la mano e disponeteli man mano su una teglia foderata con carta forno, distanziandoli bene.*
Lasciate lievitare per circa 2 ore al riparo da correnti d'aria e sbalzi di temperatura, assicurandovi che la stanza non sia troppo calda in quanto i pan au chocolat contengono molto burro e, sciogliendosi, rischiereste di compromettere il risultato. Non vi consiglio pertanto la classica lievitazione in forno spento con luce accesa.
In una ciotolina sbattete il tuorlo con il latte e, non appena saranno lievitati, spennellate la superficie di ogni pain au chocolat con delicatezza.
Preriscaldate il forno statico a 210°C e fate cuocere per circa 20 minuti. Dovranno risultare ben dorati.

*Qualora desideriate congelare parte dei vostri pain au chocolat per gustarli di volta in volta potrete riporli in freezer prima dell'ultima lievitazione. Vi basterà toglierli dal freezer e lasciarli scongelare a temperatura ambiente per un'intera notte. Il mattino seguente potrete quindi procedere normalmente con la cottura in forno.

Nessun commento