La tana del coniglio

Food+photography blog. Raccolta di ricette e appunti di cucina.

Cerca

Red velvet crinkle cookies



Da qualche tempo volevo provare i red velvet crinkle cookies. Morbidi biscotti caratterizzati da un brillante colore rosso e un sapore unico che ricorda la tanto amata red velvet cake. A Natale i biscotti non devono mai mancare e questi finiscono dritti dritti nella lista dei regali golosi da mettere sotto l'albero. Sono così allegri e semplici da realizzare che in pochi minuti avrete pronto il vostro impasto.
Giusto qualche ora di riposo in frigorifero (se preferite va benissimo anche tutta la notte) per rendere il tutto perfettamente lavorabile ed il gioco è fatto. 


Formate delle palline, della dimensione che preferite. Io consiglio di utilizzare un cucchiaino per prelevare porzioni di impasto della dimensione di una piccola noce. Una generosa passata nello zucchero a velo e i vostri biscotti saranno pronti per essere infornati. Ovviamente se amate il genere "crinkle", che regala ai cookies quella straordinaria consistenza e sottili crepe di zucchero in superficie, non potete perdervi anche la versione al cioccolato e quella al limone. Preparate un mix di questi deliziosi cookies e ne avrete per tutti i gusti!
Si conservano perfettamente anche fino ad una settimana in un contenitore a chiusura ermetica
Con questa ricetta otterrete circa 12-15 cookies
 

Ingredienti
50 g di zucchero semolato
110 g di farina 00
1 cucchiaio di cacao amaro
1/2 cucchiaino di lievito per dolci
1 pizzico di sale
30 g di burro fuso
1 uovo
1/2 cucchiaino di essenza di vaniglia
1/2 cucchiaino di aceto di mele
1/2 cucchiaino di colorante rosso alimentare in gel o pasta
Per decorare:
150 g circa di zucchero a velo

Preparazione
Preriscaldate il forno statico a 180°C e foderate con carta forno una teglia.
Fate fondere il burro e lasciate raffreddare.
In una ciotola unite la farina, il cacao, il lievito, il sale, lo zucchero e mescolate bene. Aggiungete quindi i restanti ingredienti (ad eccezione dello zucchero a velo) e lavorate fino ad ottenere un composto omogeneo. Ponete quindi il tutto in frigorifero per ottenere un impasto più compatto e facilmente lavorabile. Lasciate riposare per circa 1 ora, meglio ancora per tutta la notta. Potete posizionare l'impasto in un contenitore per alimenti ben chiuso.
Trascorso il periodo di riposo formate quindi delle palline aiutandovi con le mani e passatele in abbondante zucchero a velo. Dovranno essere completamente ricoperte.
Posizionatele quindi sulla teglia distanziandole bene perché tenderanno ad allargarsi durante la cottura.
Fate cuocere in forno già caldo per circa 8 minuti.
Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di gustare.

2 commenti

Printfriendly