La tana del coniglio

Food+photography blog. Raccolta di ricette e appunti di cucina.

Cerca

Brioche filante con gocce di cioccolato



La brioche filante con gocce di cioccolato è una soffice e irresistibile brioche francese dalla consistenza unica. Perfetta arricchita da gocce di cioccolato o da gustare in semplicità per una golosa merenda o una dolce colazione. Immaginate una soffice nuvola, avvolgente e burrosa, praticamente irresistibile. Questa è la sensazione meravigliosa che riesce a regalare una brioche come questa.



La preparazione è piuttosto semplice e in pochi minuti si crea un impasto morbido, burroso e perfettamente elastico.
Io ho scovato questa ricetta su questo blog e me ne sono subito innamorata
Come per tutti i lievitati occorre ovviamente pazienza e il rispetto dei tempi di riposo e di lievitazione. Altra nota importante, come sempre, sono gli ingredienti, che devono essere rigorosamente a temperatura ambiente (se non diversamente segnalato). Quindi togliete dal frigorifero burro, uova e lievito almeno 1-2 ore prima dell'utilizzo.



L'utilizzo della planetaria è consigliato per una questione di praticità, ma a mio parere si tratta di una ricetta facilmente lavorabile anche a mano, con una buona dose di energia e senza aggiungere troppa farina, mi raccomando, ne va della morbidezza dell'impasto (potete arrivare fino a 370 g).
Potete utilizzare farina Manitoba o farina 0, oppure un mix di entrambe, senza variare le quantità.



Per la quantità di lievito potete ridurla fino a 4 g, aumentando però i tempi di lievitazione, oppure, se avete molta fretta, aumentare al massimo a 10 g. Io ho provato sia con 8g che con 10g con tempi di lievitazione che variano dalle 2 alle 3 ore circa.
Per 1 brioche - stampo rettangolare da 30x11 cm circa


Ingredienti
320 g di farina 0 o Manitoba (150g +170g)
8 g di lievito di birra fresco
150 g di latte tiepido
75 g di zucchero semolato (15g + 50g)
1 uovo medio a temperatura ambiente
5 g di sale
70 g di burro morbido
Per farcire:
100 g circa di gocce di cioccolato + extra per decorare
granella di zucchero a piacere
latte q.b.

Preparazione
Per questa ricetta è importante che tutti gli ingredienti siano a temperatura ambiente. Togliete quindi dal frigorifero le uova e il burro almeno 1 o 2 ore prima dell'utilizzo.
In una ciotola ponete il latte tiepido e fatevi sciogliere 15 g di zucchero (presi dal peso totale degli ingredienti). Sbriciolate all'interno anche il lievito e mescolate bene.
Unite quindi 150 g di farina 0 o Manitoba. Lavorate con una forchetta fino ad ottenere una morbida pastella liscia ed omogenea. Coprite con pellicola trasparente e lasciate lievitare per circa 30-40 minuti. Dovrà raddoppiare di volume.
Riprendete il lievitino e ponetelo nella ciotola della planetaria. Unite quindi la restante farina e lo zucchero. Iniziate a lavorare il composto con il gancio impastatore. Unite quindi l'uovo e proseguite con la lavorazione fino a quando l'impasto non risulterà omogeneo.
Aggiungete quindi poco burro morbido alla volta, tagliato in pezzetti, meglio se in 4-5 tempi incorporandolo alla perfezione dopo ogni aggiunta. Non aggiungete altro burro se vi sono ancora tracce del precedente. Unite quindi il sale con l'ultima parte di burro. Continuate a lavorare l'impasto con il gancio impastatore per circa 5-8 minuti (se effettuate questa operazione a mano potrebbe volerci un po' più di tempo). Non appena l'impasto risulta elastico, liscio e perfettamente omogeneo sarà pronto. L'impasto non dovrà risultare appiccicoso. Qualora ciò accadesse aggiungete altra farina (fino ad un massimo di 50g) e lavorate nuovamente fino alla consistenza giusta.
Ciò può accadere per una questione di assorbimento dei liquidi in base alla farina utilizzata.
Formate una palla. Adagiatela in una ciotola ampia e pulita. Coprite con pellicola per alimenti e lasciate lievitare per circa 2-3 ore o fino al raddoppio di volume. Se preferite evitare sbalzi di temperatura potete posizionare la ciotola all'interno del forno spento ma con luce accesa.
Trascorsa la fase di lievitazione riprendete l'impasto, infarinate leggermente un piano di lavoro e suddividetelo in 4 o 5 pezzi di uguale peso.
Stendete ogni pezzo fino ad ottenere un disco (diametro circa 15 cm). Distribuite su tutta la superficie di ogni disco circa 20 g di gocce di cioccolato (foto 1). Ripiegate verso il centro 2 lembi di impasto senza sovrapporli (foto 2). Arrotolate quindi partendo dal lato corto come per formare un rotolino (foto 3-4).
Disponete quindi i 4 o 5 rotoli direttamente nello stampo per plumcake da 30x11cm circa foderato con carta forno (foto 5). Coprite nuovamente con pellicola e fate lievitare fino al raddoppio (circa 1 ora).
Spennellate la superficie con poco latte e distribuitevi a piacere gocce di cioccolato e granella di zucchero.
Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 170°C per circa 10 minuti. Riducete la temperatura del forno a 160°C e proseguite con la cottura per altri 20-25 minuti. La brioche dovrà risultare dorata.
Lasciate raffreddare completamente prima di toglierla dallo stampo e gustarla.


12

34

5

5 commenti

  1. L'ho provata ed è riuscita benissimo nonostante non abbia molta dimestichezza con i lievitati è venuta fuori una brioche che si scioglie letteralmente in bocca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono felicissima che ti sia piaciuta! Trovo anche io che questa brioche sia strabiliante e molto facile da realizzare. Perfetta per preparare un lievitato senza troppi "sbattimenti".
      A presto

      Elimina
  2. Sembra davvero soffice come una nuvola!!! interessante il procedimento di mettere le gocce dentro ogni rotolino. Non ci avevo mai pensato

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa brioche è geniale.. oltre ad essere squisita ;)
      Il trucchetto del rotolino regala un dolce soffice, ma con una farcitura perfetta
      Devi provarla
      A presto

      Elimina
  3. Ho provato ieri a fare questa ricetta....a me non è venuta molto soffice...ahimè ... ;( da cosa può essere dipeso....ho fatto tutto a mano.

    RispondiElimina

Printfriendly