La tana del coniglio

Food+photography blog. Raccolta di ricette e appunti di cucina.

Cerca

Fondant al cioccolato e mascarpone

Era da un po' che giravo intorno alla famosa ricetta del Fondant al cioccolato e mascarpone di Cyril Lignac e nonostante tutto sapevo che me ne sarei follemente innamorata. La sua consistenza è unica, cremosa, soffice, sembra quasi una ricca mousse al cioccolato fondente che si scioglie in bocca ad ogni morso. Se siete grandi amanti del cioccolato non potete assolutamente perdervelo.

Per la preparazione ho seguito tutti i passaggi e utilizzato tutti gli ingredienti previsti, ma ho fatto una piccola aggiunta a base di gocce di cioccolato, anche se non erano contemplate nella ricetta originale. Inoltre, qualora non abbiate a disposizione il mascarpone, vi segnalo che questo meraviglioso dolce uscirà alla perfezione anche con della ricotta. Il che lo rende anche un po' più leggero anche se potrebbe allungare un po' i tempi di cottura perciò tenete sempre sott'occhio con uno stecchino la consistenza del dolce. Penso inoltre che possa essere proposto anche come dolce senza glutine sostituendo la farina con amido di mais o maizena in pari quantità. Nella ricetta originale è prevista un'ulteriore copertura di cioccolato e burro che ho preferito omettere perché il dolce mi sembrava già particolarmente ricco.

Per la perfetta riuscita del fondant, che deve risultare particolarmente umido e molto, molto morbido, quasi come un tortino dal cuore colante, ci sono poche semplici accortezze da adottare. Innanzitutto ricordate di utilizzare gli ingredienti a temperatura ambiente, quindi togliete dal frigorifero il mascarpone e le uova almeno 30 minuti prima dell'effettivo utilizzo. Fate fondere il cioccolato con il metodo che preferite ma ricordate di farlo intiepidire bene prima di utilizzarlo. Sia per il mascarpone che per la ricotta sgocciolateli bene e mescolateli con cura prima di unirli all'impasto. 

I tempi di cottura sono purtroppo piuttosto variabili in base a molti fattori, primo fra tutti la temperatura del proprio forno. Indicativamente per una torta da 20 cm, come la mia, piuttosto alta e corposa, occorrono mediamente dai 25 ai 35 minuti a seconda che desideriate un cuore più o meno morbido. per un effetto "colante" come un tortino dal cuore morbido restate sui 25-30 minuti di cottura. Qualora invece preferiate un dolce più cotto e più simile ad una mousse prolungate di qualche minuto la cottura in modo da raggiungere il cuore del dolce. Attenzione ovviamente a non cuocere eccessivamente il fondant altrimenti si avrà un dolce ricco, ma troppo consistente e si perderà il vero scopo della preparazione ossia un morbido tripudio di cioccolato!

Torta da 20 cm - per 8-10 persone circa



Ingredienti
250 g di mascarpone
200 g di cioccolato fondente
75 g di zucchero a velo (o semolato fine)
4 uova 
40 g di farina 00

Preparazione
Fate fondere il cioccolato e lasciate intiepidire. Utilizzate tutti gli ingredienti a temperatura ambiente per avere un risultato ottimale. Lavorate brevemente il mascarpone e unitelo al cioccolato fuso. Mescolate bene i due ingredienti. Unite quindi un uovo alla volta mescolando bene dopo ogni aggiunta in modo che siano perfettamente incorporate. 
Aggiungete lo zucchero, mescolate e unite la farina. 
Non sarà necessario lavorare il composto troppo a lungo. Una volta che l'impasto sarà omogeneo trasferitelo in uno stampo o tortiera tonda da 20 cm foderata con carta forno. Livellate bene la superficie e fate cuocere in forno statico preriscaldato a 150°C per 25-35 minuti.
I tempi di cottura possono variare in base alle dimensioni del dolce e al tipo di forno.
 Controllate il grado di cottura sui bordi e al centro. Entrambi dovranno risultare morbidi, ma il cuore sarà nettamente più cremoso. Fate attenzione a non cuocere troppo il fondant che dovrà comunque risultare molto umido e cremoso, quasi come una mousse.
Sfornate e lasciate raffreddare. A piacere potete realizzare una copertura con 100 g di cioccolato fondente fuso a cui unirete 50 g di burro morbido. Mescolate bene e distribuite sul dolce. In questo caso dovrete attendere circa 30 minuti per il riposo in frigorifero

4 commenti

  1. vorrei provarla, tu dici di aver aggiunto le gocce di cioccolato, che noto nella foto, quanti gr hai utilizzato?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devo essere onesta, sono andata un po' ad occhio. Erano circa 50 g, non ne mettere di più perché è già molto "cioccolatosa" ;)

      Elimina
  2. Una golosità cioccolatosa a cui non so resistere... da rifare, grazie!!!!!

    RispondiElimina

Printfriendly