Food+photography blog. Raccolta di ricette e appunti di cucina.

Pages

Search This Blog

Piccoli banana bread vegani con farro e avena


Io, per il banana bread, ho una vera e propria ossessione. Sarà che compro quintali di banane, che poi maturano sempre troppo velocemente, e una delle migliori alternative resta sempre e comunque questo dolce, dalla consistenza vagamente umida e dal sapore unico. Ho provato innumerevoli ricette, ma non mi ero ancora affidata alla versione vegana, senza uova, latte o derivati. Il risultato di queste tenere e soffici tortine è qualcosa di unico e non potete lasciarvelo scappare.
Se fate parte di quella categoria che sono sempre un po' scettici a proposito dei dolci vegani, con questa ricetta dovrete ricredervi. Perchè da grande estimatrice e amante del burro, devo ammettere che sono risultate praticamente perfette, come un vero banana bread dovrebbe essere.

Come sempre, scegliete delle banane mature, di quelle che riescono a profumare perfettamente qualsiasi dolce. Vi basterà tagliarle a pezzetti, unire del buon olio delicato e aggiungere dello zucchero. Io mi sono limitata a 70 g di zucchero di canna, ma potete optare anche per quello semolato, o aumentare addirittura le quantità qualora vogliate un banana bread più dolce. Questa quantità rappresenta, per me, il giusto compromesso tra sapore dolce e un buon gusto delicato in cui il gusto delle banane sia perfettamente riconoscibile. Scegliete anche un olio non troppo forte. Per questo tipo di ricette è perfetto quello di semi di girasole, ma anche un olio di oliva non troppo deciso, dal sapore delicato.


 

Potete preparare una classica versione nello stampo per plumcake, oppure delle mini cake, anche tonde, usando un normale stampo per muffins. Io ho optato per questi mini banana bread. Perfetti per la prima colazione, si prestano perfettamente anche ad essere gustati con un po' di confettura e sono ottimi con la frutta fresca. Per un risultato ancora più salutare ho scelto di realizzarli esclusivamente con farina integrale di farro e un po' di avena che regala una nota vagamente croccantina. Se devo essere onesta ci avrei aggiunto anche qualche bella noce tritata nell'impasto. Se ne avete qualcuna sotto mano, non lasciatevi sfuggire questo suggerimento! Il banana bread si presta sempre a infinite golose varianti!
Mentre io penso già al prossimo dolce... vi lascio questa golosa ricetta vegana per 4 mini banana bread!



 

Ingredienti
180 g di farina integrale di farro
125 ml di olio extravergine di oliva delicato (o olio di semi di girasole)
1 cucchiaino di lievito per dolci
1/2 cucchiaino di bicarbonato
2 o 3 banane mature (circa 300 gr)
70 g di zucchero di canna chiaro
20 g di crusca di avena
2-3 cucchiai di avena in fiocchi
succo di 1/2 limone

Preparazione
In una ciotola ponete la farina di farro, il lievito e il bicarbonato e mescolate il tutto.
Tagliate la banana a pezzetti, ponetela nel bicchiere di un frullatore e aggiungete il succo di limone filtrato, l'olio e lo zucchero. Frullate il tutto per pochi minuti fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Unite man mano la polpa di banana alla farina e mescolate bene. Non appena avrete ottenuto un impasto privo di grumi unite la crusca di avena e mescolate bene.
Spennelate con poco olio degli stampini per mini cake e versate l'impasto, riempiendo solo fino a 2/3. Cospargete sulla superficie l'avena in fiocchi. Fate cuocere per circa 20-25 minuti in forno già caldo a 180°C.
Una volta pronte, lasciatele intiepidire poi toglietele dallo stampo e gustatele!

Chi sono

Ciao, mi chiamo Erika e mi occupo di fotografia e food styling. Ho 37 anni e sono mamma di Ludovico. Amo la buona cucina, ho una passione per la pasticceria e raccolgo qui i miei esperimenti culinari. Nel 2016 ho pubblicato il mio primo libro "Tutti pazzi per le merendine". Nel 2018 sono usciti 3 volumi della collana "Fatto in casa" e il mio nuovo libro "Goji, goji delle mie brame".
Benvenuto nella mia piccola e dolce cucina...

Cerca

I miei libri

TRADUCI

Archivio blog

Copyright @ La tana del coniglio. Blog Design by KotrynaBassDesign