20 settembre 2010

Pasta fresca all'uovo


Ingredienti per la pasta fresca (per ogni singola persona):
100 gr di farina 00
1 uovo
1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

Preparazione
In una terrina ponete la farina, fate un buco al centro e unitevi l'uovo e l'olio extravergine di oliva. Sbattete velocemente con una forchetta incorporando la farina alle uova. Lavorate ancora un po' la pasta con la punta delle dita fino a quando non sarà omogenea e compatta. Nel caso l'impasto dovesse risultare troppo duro aggiungi pochissima acqua (mezzo cucchiaio scarso dovrebbe bastare). Impastate energicamente per qualche minuto. Non appena la pasta risulterà liscia e compatta, conferitegli la forma di una palla, copritela con un canovaccio e ponetela a riposare in luogo fresco per circa 30 minuti, in maniera tale da renderla più elastica. Se dovesse far molto caldo, lasciatela tranquillamente in frigorifero, togliendola qualche minuto prima di iniziare l'operazione di stesura. Infarinate il piano di lavoro, iniziate ad appianare la pasta con le mani e con un mattarello tirate la sfoglia sottile, molto sottile in tutti e due i sensi. Cercate di formare un cerchio e tagliatelo a metà. Sovrapponete le due metà. Piegatele su loro stesse e tagliate a listarelle l'impasto. Srotolatele aiutandovi con le dita infarinate prima di gettarle in acqua bollente già salata. A seconda dello spessore delle listarelle potrete creare tagliatelle, tagliolini o pappardelle. La cottura è di circa 2 minuti.

Note
In questa ricetta gli ingredienti vengono segnalati a persona (noi siamo divoratori di pasta!). Nel caso in cui vogliate utilizzare un sugo molto ricco potete considerare gli ingredienti sopra proposti come validi per 2 persone.

8 commenti:

  1. adoro la pasta fatta in casa..ogni tanto la ripropongo..che fatica, ma anche che soddisfazione!

    RispondiElimina
  2. Ricorda tantissimo quella che preparava la mamma ogni domenica!Bravissima!
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  3. che brava, ci voglio provare anch'io!

    RispondiElimina
  4. Che piacere d quanti ricordi con la pasta fatta in casa....di grandi pranzi, familiarità e mattinate passate con nonna e nonna papera!!!!!!!BONTÂ

    RispondiElimina
  5. adoro fare la pasta fatta in casa, solo che io la tiro con la macchinetta, non sono capace come te di usare il matterello
    brava

    RispondiElimina
  6. guardando la tua sfoglia su quel ripiano in legno, mi viene tanta voglia di prepararla!!!Brava!!!

    RispondiElimina
  7. Brava Erika, ci voleva proprio un post così! Me lo salvo tra i preferiti, bravissima davvero.

    RispondiElimina
  8. MA...ma....se lo vede mio marito questo blog...mi licenzia da moglie, taglaitelle ai funghi (non gliele faccio in casa da una vita, forse da quando è nato il pupo), quiche ai peperoni.......delizia per il suo palato e complimenti anche per le foto.
    Grazie anche per la graditissima visita.

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...