1 giugno 2011

Tagliolini cinesi alle verdure

IMG_4774

IMG_4777

Un' alternativa etnica, fresca, saporita e coloratissima perfetta per una serata originale. Il risultato è sempre perfetto, qualsiasi verdura decidiate di utilizzare. A grandi linee vi segnalo i miei standard, ma potrete tranquillamente variare a seconda dei vostri gusti e di quello che avrete a disposizione. Ovviamente i germogli di soia non possono e non devono mai mancare. Stesso discorso vale per qualche cucchiaio di salsa di soia. La ricetta originale viene dalla mia mamma e la potrete visualizzare qui. Se poi volete creare un menù completamente dedicato al cibo etnico, date un'occhiata anche alle altre ricette, che trovate qui, per completare l'opera. I tagliolini cinesi all'uovo sono facilissimi da reperire: controllate nel reparto etnico di qualsiasi supermercato ben fornito.

IMG_4783

IMG_4773

IMG_4772

IMG_4767

IMG_4766

IMG_4761

IMG_4771

IMG_4758

Ingredienti:
1 zucchina
1 carota
1 peperone rosso
1 peperone giallo
1 porro piccolo
200 gr di germogli di soia
salsa di soia
olio extravergine di oliva Opera Mastra Ursini
1 spicchio di aglio
1/2 cipolla
zenzero fresco
200 gr di tagliolini cinesi all'uovo
1 mestolo di brodo di verdura
sale

Preparazione
Preparate con un certo anticipo tutte le verdure, lavandole, pulendole e tagliandole finemente a striscioline sottili. In una wok fate scaldare qualche cucchiaio di olio extravergine di oliva e fateci dorare lo spicchio d'aglio e qualche fettina di zenzero fresco e la cipolla. Aggiungete i peperoni e fateli rosolare per bene. Continuate progressivamente inserendo, nell'ordine, carote, zucchine e porro. Mescolate con cura e proseguite con la cottura per 10-15 minuti a fuoco medio, aggiustando di sale se necessario. Qualora dovessero risultare troppo asciutte aggiungete un mestolino di brodo di verdure. Nel frattempo fate cuocere i tagliolini in abbondante acqua bollente salata. Generalmente questi tagliolini si tuffano non appena l'acqua raggiunge l'ebollizione. Poi si toglie l'acqua dal fuoco e si lasciano riposare per 3-4 minuti, al termine dei quali potrete dividerli con l'aiuto di una forchetta e scolarli. Terminate il mix di verdure aggiungendo i germogli di soia e una spruzzata di salsa di soia. Fate quindi saltare per pochi minuti i tagliolini nella pentola wok incorporandole bene alle verdure. Completate con poca salsa di soia al momento di servire.

7 commenti:

  1. Che allegra questa pasta, era una delle preferite di mia figlia, poi è andata a finire nel dimenticatoio in favore di ricette nuove, brava che me l'hai fatta tornare in mente! una ricetta easy adatta all'estate ;)

    RispondiElimina
  2. Molto molto buona blavissima!

    RispondiElimina
  3. A me sembra perfetta cosi, non cambierei una virgola. Bravissima!

    RispondiElimina
  4. Mi piace la pulizia dei sapori di questo tipo di piatti. Ma ho un debole per la cucina etnica, mi affascina sempre !! Manu

    RispondiElimina
  5. La proverò al più presto, sembra buonissima! Secondo voi è più calorico di un piatto di pasta normale, trattandosi comunque di pasta all'uovo? Gnammm!

    RispondiElimina
  6. Adoro questo genere di piatto, ed il tuo si presenta magnificamente :-)

    RispondiElimina
  7. questo piatto è delizioso
    ultimamente utilizzo molto il wok è una grande invenzione per una mangiatrice di verdure come me
    Li proverò e ti farò sapere

    http://venusdollshouse.blogspot.com

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...