21 maggio 2012

Carrot Cake con Philadelphia frosting al mandarino

IMG_9458

IMG_9471

Erano diverse settimane che giravo intorno all'idea di realizzare questa torta. Avevo studiato tutto nei minimi dettagli. Avevo persino fatto preparare appositamente le carotine decorative. Io non sono proprio portata per la pasta di zucchero, non ho la pazienza nè l'abilità di creare con questo prodotto e come al solito mi sono affidata alle mani esperte (e sicuramente più creative) della mia mamma! Ovviamente poi ho dovuto cederle la torta. Sono riuscita ad assaggiarne una sola fetta, tanto era perfetto l'abbinamento carote e frosting al formaggio cremoso!
La torta di carote, secondo me, ha un gusto e un profumo irresistibile e proprio non riesco a non amarla. La ricetta poi è semplicissima. La parte più difficoltosa semmai è stato creare un effetto più o meno gradevole a livello estetico con il frosting. Abituata alla crema al burro, soda e ben lavorabile, ho dovuto sperimentare un po' invece con il frosting al Philadelphia per paura che l'effetto cadesse un po' troppo nel banale. Poi mi sono ricordata di qualche idea di decorazione vista su Pinterest (lo adoro e ne sono totalmente dipendente, cosa volete farci?!) e così ho preso un po' spunto qua e là, per non scopiazzare proprio spudoratamente. Mi sono armata quindi di sac à poche e, dopo aver spatolato la parte superiore, ho decorato tutto il bordo con dei soffici pon poms. Queste le quantità per una tortiera piccola, come la mia, da 16 cm di diametro. Viene bella alta, quasi 10 cm. Altrimenti raddoppiate le dosi per una tortiera da 22-24 cm e l'impasto vi basterà anche per dei goduriosi muffins per la prima colazione. Qui sono spariti in un secondo anche senza il frosting! Nel frattempo provo ad augurare a tutti una domenica che sia un po' più serena, soprattutto dopo tutte le brutte notizie di questo fine settimana! Un abbraccio a tutti!

IMG_9481

IMG_9457

IMG_9448

IMG_9480

IMG_9454

IMG_9444

Ingredienti:
Per la torta di carote:
280 gr di farina autolievitante (oppure calcolate 265 gr di farina e 1 bustina da 15 gr di lievito per dolci)
1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
1 cucchiaino raso di spezie (zenzero, cannella, noce moscata)
250 ml di olio di oliva o di semi
260 gr di zucchero di canna BronSugar Malawi
3 uova
300 gr di carote pelate e grattugiate finemente
75 gr di noci o nocciole tritate
zeste grattugiata di 1 limone non trattato
Per il frosting al Philadelphia aromatizzato al mandarino:
160 gr di Philadelphia
500 gr di zucchero a velo
125 gr di burro morbido
1 cucchiaio di succo di mandarino

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C. Imburrate due teglie e foderatele con carta forno. L'ideale sarebbe tagliare in misura un fondo tondo di carta forno e una striscia che vada a coprire tutto il bordo. Potete anche optare per l'utilizzo di un'unica teglia, ricordandovi poi di tagliarla a metà con precisione per la farcitura. Le quantità sono perfette per una tortiera da 16 cm, per una da 24 cm raddoppiate le dosi (e avrete anche dei deliziosi muffins!).
Setacciate farina, lievito, bicarbonato e il mix di spezie. In una ciotola sbattete per 5 minuti con una certa energia l'olio, le uova e lo zucchero di canna fino a quando non otterrete un composto spumoso e chiaro. Aggiungete le carote che avrete precedentemente pelato e grattugiato il più finemente possibile. Unite quindi le noci tritate e la zeste del limone grattugiato. Sbattete nuovamente il composto fino a quando non sarà omogeneo. A questo punto potrete unire la mistura di farina e spezie, mescolando attentamente. Non lavorate troppo a lungo il composto. Non appena sarà omogeneo, versatelo negli stampi in maniera tale da non superare i 2/3 del bordo. I tempi di cottura dipendono dal tipo di teglia (maggiore sarà il diametro più veloce sarà la cottura) e dal tipo di forno. Calcolate comunque un tempo che varia dai 30 ai 45 minuti a seconda dell'altezza e delle dimensioni della torta. Più è alta maggiore sarà il tempo di cottura. Controllate con uno stuzzicadenti. Esso dovrà fuoriuscirne completamente asciutto.
Lasciate raffreddare quindi completamente la torta prima di sformarla. Lasciate riposare per un'intera notte, meglio ancora anche per tutto il giorno seguente, prima di farcirla e coprirla. 
Preparate quindi il frosting. Sbattete energicamente il burro morbido con il Philadelphia. Unite il succo di mandarino e infine lo zucchero a velo. Continuate a sbattere per un paio di minuti o comunque fino a quando non otterrete una crema morbida, omogenea, ma ben compatta. Qualora fosse troppo morbida potrete aggiungere ulteriore zucchero a velo. Viceversa, se fosse troppo dura, vi basterà aggiungere un cucchiaino di succo di mandarino. Se preferite potete omettere il succo di mandarino e optare per un classico frosting al formaggio: vi basterà sostituire il succo di mandarino con un cucchiaino di latte. 
Potete preparare il frosting con un certo anticipo e conservarlo, in frigorifero, in un contenitore chiuso ermeticamente. Prima di utilizzarlo, lasciatelo circa 15-20 minuti a temperatura ambiente e sbattetelo nuovamente per renderlo cremoso.
A questo punto farcite la torta versando qualche cucchiaio di frosting e livellandolo con una spatola o un cucchiaio. Adagiate la parte superiore della torta e fatela aderire schiacciando lievemente. Per la decorazione vi consiglio di utilizzare uno di quei piatti girevoli per torte. Disponete una notevole quantità di frosting sulla parte superiore della torta. Iniziate a livellarla poi aiutandovi con una spatola. Tutta la parte in eccedenza potrà essere quindi portata sui bordi e, anche in questo caso, livellata sempre con una spatola. Esistono apposite spatole in commercio, sono in metallo, generalmente della Wilton, più o meno grandi e adatte a diversi utilizzi. Sarà un lavoro abbastanza lungo e che richiede una certa pazienza per livellare quasi alla perfezione tutta la superficie, laterale e superiore, della torta. Non appena avrete steso il primo strato, facendo attenzione a non riempirlo troppo di briciole (trucco: stendete sempre nella stessa direzione!!), lasciate riposare il frigorifero per almeno 1 ora. Trascorso questo tempo di riposo, ponete sulla superficie altro frosting e cercate di spatolarlo dando un effetto "ad onde". Potete aiutarvi con un cucchiaio. La precisione in questo caso non è importante, dovete solo conferire un bell'aspetto spumoso! Adagiatevi quindi della carote in pasta di zucchero. Potete realizzarle voi oppure acquistarne di già pronte. Per quanto riguarda i bordi potete procedere con lo stesso metodo, oppure con ho fatto io in questo particolare caso, munirvi di una sacca da pasticcere (con bocchetta tonda non troppo piccola = 0,5 cm). Riempitela con il restante frosting e formate, partendo dal basso verso l'alto, delle palline. Lasciate riposare la torta per un'altra ora in frigorifero prima di gustarla con una bella tazza di tè!

19 commenti:

  1. torta meravigliosa e sicuramente squisita come sempre... i mie complimenti di cuore!

    RispondiElimina
  2. semplicemente bellissima.. ti è venuta davvero bene, è super invitante!

    RispondiElimina
  3. Stupenda a vedersi e sicuro anche a mangiarsi. Certo che è ideale per il tuo blog, la tana del coniglio e una torta alle carote :D

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  4. Ciao, splendida questa torta! Bella la decorazione e quella fetta...è per noi vero??
    baci baci

    RispondiElimina
  5. Questa torta è bellissima, complimenti alla tua mamma per le carotine e a te per la pazienza nella decorazione!!

    ciao loredana

    RispondiElimina
  6. assolutamente fantastica!!ma come fai a creare sempre queste cose perfette??!!

    RispondiElimina
  7. Meravigliosa e golosissima!!!

    RispondiElimina
  8. e` semplicemente stupenda! complimenti : ))) ... e le carotine sono deliziose!

    RispondiElimina
  9. cavolo e' una torta golosa ma anche spettacolare!!! quel frosting e' una delizia:-) baci

    RispondiElimina
  10. Complimenti!!! Torta meravigliosa, per quel che mi riguarda, soprattutto per il frosting al mandarino che adoro!!! ^__^
    Franci

    RispondiElimina
  11. Ma è bellissimo!!
    Non oso immaginare la bontà visto che non posso rubartene una fetta!!
    Bellissima anche la decorazione!!
    Un saluto Carmen

    RispondiElimina
  12. è sempre un piacere passare nel tuo stupendo blog!! complimenti!!!ciao!

    RispondiElimina
  13. Che scena questa torta, davvero spettacolare! vorrei provare anche io la base alle carote, intanto mi segno la ricetta e ammiro le tue bellissime immagini!

    RispondiElimina
  14. Meraviglia delle meraviglie, è splendida non c'è che dire, la decorazione è carinissima, il frosting ti è riuscito secondo me di una consistenza perfetta. Buona la carrot cake, l'ho assaggiata per la prima volta a Londra qualche anno fa, era proprio come la tua :)

    RispondiElimina
  15. uuuuh ma quanto mi piace la carrot cake!!!! col frosting poi.....
    pensa che quando ho fatto la carrot cake l' ultima volta è durata... un giorno!!!!!!!!! O_O
    oggi ho comprato le carote per fare acora una carrot cake domani :O)
    che dire.. la tua è un sogno........
    un bacione!

    RispondiElimina
  16. Che bella torta e che bei colori.....complimenti....super meritati.....alla prossima...stefy

    RispondiElimina
  17. @Ale: grazie di cuore ;)
    @Passiflora: grazie cara sono contenta che ti piaccia!
    @Chiara e Marco: hihi è vero la torta di carote è perfetta per il coniglietto del mio blog ;)
    @Manuela e Silvia: Una mega fetta virtuale tutta per voi!!
    @Loredana: grazie cara! riferisco i complimenti alla mamma ;)
    @Tortino al cioccolato: sei troppo gentile! Ma soprattutto sono felice che ti piaccia!
    @Memole: grazie .. era talmente golosa che è finita subito!
    @Barbara: grazie :))) le carotine sono simpaticissime è vero!
    @Dolcemeringa Ombretta: ti ringrazio di cuore... il frosting philadelphia+mandarino è spettacolare!
    @Francesca: ah ma allora non sono l'unica amante del frosting al mandarino!! E' troppo buono vero??
    @Carmen: una fetta virtuale anche per te ;))
    @Federica: grazie mille cara!
    @Lizzy: se provi la ricetta base della torta di carote fammi sapere!! Attendo il tuo parere ;)
    @Dolcinboutique: grazieeee ;)))) Purtroppo non sono ancora riuscita a farmi un viaggio a Londra, ma mi fido ciecamente della tua parola!
    @La signorina Pici e castagne: ehehe anche questa non è durata molto ;)) Quando pubblichi la tua carrot cake fammelo sapere che vengo a curiosare ;)
    @Stefy: Grazie davvero!!

    RispondiElimina
  18. Che dire...ho stampato la ricetta e la farò sicuramente!!

    Che brava che sei!!!

    RispondiElimina
  19. E' da tempo che sono alla ricetta di una carrot cake 'very british'. Ho la mia ricetta, infallibile e sperimentata mille volte, che però è più simile alle camille, è troppo italiana insomma... Ma la tua è fenomenale, dalle foto riesco quasi a sentire il sapore della torta che mangiavo a Londra! Mi segno subito la ricetta. E ti farò sapere ;)
    Un bacio, Marta

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...