8 marzo 2013

Mimosa di perline al prosciutto crudo con asparagi

IMG_6460

Non sono solita festeggiare la "festa delle donne". Non rientro mai nei gruppi che si scatenano freneticamente ed impazziscono per una serata tra amiche. Credo che questa giornata vada ben oltre le classiche frivolezze. Non voglio fare la guastafeste e mi limito invece solo a proporvi uno dei piatti che preferisco. La ricetta è stata creata appositamente per l'occasione ed è nata grazie alla collaborazione con "Lo Scoiattolo". Il risultato è stato un successo.
Questo tipo di pasta ripiena a forma di fagottino, chiamata "perline", si adatta alla perfezione per ricreare l'idea di una vera e propria mimosa.
In più è semplicissima da preparare. Pochi ingredienti e giusto una decina di minuti per creare un piatto di sicuro effetto e con un gusto strepitoso... magari proprio da gustare con le amiche o con tutte le donne speciali che conoscete e sono certa che saranno moltissime!!
Oggi, però, non voglio lasciarvi solo questa piccola ricetta preziosa, ma anche consigliarvi un film veramente delizioso che mi ha fatto innamorare nuovamente di questa grande passione che è la cucina, "La cuoca del Presidente". Ispirato ad una storia vera, appassionante e ricchissima di immagini di portate succulente piene di tradizione e amore per la buona tavola. Potrebbe quasi sembrare un inno al tartufo e, naturalmente, alla cucina francese e ben venga perchè adoro entrambe le cose! Una cuoca curiosa, ribelle, avventurosa che regala emozioni mettendo anima e corpo nella sua più grande passione: la cucina! Non sono solita consigliare film, ma per questo faccio davvero una piccola eccezione, soprattutto perchè rivolge uno sguardo attento a quello che è il mondo, sempre un po' troppo spesso in mano agli uomini, della cucina. Un chiaro esempio che noi donne spesso e volentieri dobbiamo vivere con grinta e coraggio. Spero di avervi incuriositi, ora non vi resta che gustarvi ogni parola e ogni immagine di questa splendida pellicola... e di questa ricetta ovviamente!


IMG_6456

IMG_6458

Ingredienti:
15-20 asparagi
1 scalogno
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
2-3 uova
prezzemolo tritato q.b.
100 ml circa di brodo vegetale
zafferano
sale

Preparazione
Lavate e mondate gli asparagi eliminando la parte esterna della base con un pelapatate. Fate scaldare qualche cucchiaio di olio evo, aggiungete lo scalogno tritato e unite gli asparagi tagliati a rondelle non troppo sottili, tenendo le punte integre. Sfumate con del brodo vegetale e lasciate cuocere a fuoco lento per cinque minuti, aggiungendo dello zafferano. Aggiustate di sale e pepe. Fate cuocere le perline in abbondante acqua salata. In un pentolino mettete le uova coperte totalmente dall'acqua e, da quando questa inizierà a bollire, fate cuocere per circa 8-10 minuti. Fatele raffreddare e sgusciatele, tenendo da parte i tuorli. 
Fate saltare velocemente le perline nel sugo di asparagi, unite parte di uno dei tuorli d'uovo sbriciolati e mescolate per creare una cremina morbida. Completate con prezzemolo tritato e il restante tuorlo d'uovo sbriciolato come tocco finale prima di servire.

39 commenti:

  1. Sei straordinaria, Eka.. una vera meraviglia da vedere e da gustare! Originalissima! :D Un abbraccio, auguri e complimenti di cuore! <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono un po' in ritardo nel rispondere, ma spero davvero che tu abbia passato una meravigliosa giornata ;)
      Un bacione

      Elimina
  2. questa "mimosa" è davvero bellissima e invitante!
    mi hai incuriosito molto con questo film, sono già corsa a guardare in che cinema lo danno :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio Valentine!
      Il film è davvero molto carino. Fammi poi sapere se sei riuscita a vederlo ;)

      Elimina
  3. che favola di piatto! complimenti!

    RispondiElimina
  4. davvero fantastico questo primo...io non ho molta voglia di festeggiare oggi per motivi personali, ma se x caso dovesse tornarmi tengo a mente la tua ricetta! auguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io solitamente non festeggio, non mi prende particolarmente come festa, ti dico la verità! La ricetta però la puoi fare e gustartela tranquillamente in qualsiasi giorno dell'anno ;)
      un abbraccio

      Elimina
  5. Dedicato a tutte le donne che AMANO il buon cibo!

    RispondiElimina
  6. Risposte
    1. Grazie Alessia!!
      tantissimi auguri anche a te.. un po' in ritardo ;)

      Elimina
  7. davvero davvero fantastica, la ricetta, gli ingredienti
    ed ovviamente la presentazione!
    tanti auguri!
    Elisa e Laura

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vi ringrazio di cuore Elisa e Laura ;))
      Vi abbraccio forte

      Elimina
  8. fantastica ricetta!! veramente carina, per me eliminerei l'uovo che non amo ma l'idea è superba!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Monique, io non sono particolarmente amante dell'uovo, soprattutto sodo. Solitamente lo evito, ma per questa preparazione era fondamentale per ottenere l'effetto mimosa e ti garantiscono che il sapore è veramente delicatissimo e quasi non sembra neppure ci sia l'uovo!
      Un abbraccio

      Elimina
  9. Complimenti la tua pasta è fotografata in modo perfetto e mi sembra anche molto gustosa!!!A presto Emanuela.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Emanuela, sei gentilissima e sono felice che ti piacciano sia le foto che il piatto ;)
      A prestissimo
      Erika

      Elimina
  10. Complimenti, davvero un bellissimo piatto!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite Olga!
      Un bacione

      Elimina
  11. wow!!!che bella pasta mimosa version :-))) ...mi sono già appuntata il titolo del film lo devo vedere assolutamente! un abbraccio forte forte!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Ele!!!
      vedi che siamo connesse mentalmente! Tu hai fatto il dolce e io il primo, ma sempre di mimose si tratta ;)
      Il film devi assolutamente vederlo... alcuni piatti sono da bavetta alla bocca!!
      Un abbraccio grandissimo

      Elimina
  12. Grazie per il suggerimento cinematografico, cercherò sicuramente di vedere questo film!! Anche io non amo la festa della donna, come quasi tutte le ricorrenze "commerciali"... e apprezzo molto quello che hai scritto! Il tuo piatto è bellissimo da vedere e sicuramente anche il sapore non sarà da meno! Complimenti. Buon weekend

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia, ti capisco!! Parlami di una qualsiasi feste commerciale e io la evito come la peste!! Non è proprio da me e questa men che meno! Ma davanti ad un piatto così non ho resistito e non potevo proporlo per altre occasioni ;)
      Sono felice che ti sia piaciuto,
      un bacione

      Elimina
  13. Sicuramente preferirei questa delizia ad un bel mazzo di fiori... la soddisfazione sarebbe maggiore!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Decisamente Sara!! Un bel piatto di mimosa per tutte ;)

      Elimina
  14. Che meravigliosa bontà!
    Un abbraccio...
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite Silvia!
      Un abbraccio grande

      Elimina
  15. stupendo e goloso in tutta la sua semplicità... auguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Kiara, sono felice che ti piaccia!
      Tantissimi auguri anche a te!

      Elimina
  16. Ma che ricettina particolare, almeno per me:) Grazie cara. Sei sempre sorprendente.

    RispondiElimina
  17. Piatto bellissimo e originale! E che dire, mi hai incuriosita anche sul film :) Un bacio Fede

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Federica!
      Il film è veramente molto bello, te lo consiglio davvero!!
      Bacione

      Elimina
  18. Questa è una piccola opera d'arte culinaria... :-)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...