15 dicembre 2013

Vellutata di sedano rapa allo zafferano

IMG_8638 copy

Il sedano rapa non è un ortaggio particolarmente "attraente". Radici bitorzolute, scorza dura, colore spento ed è, spesso e volentieri snobbato da molti. Eppure, dietro questo aspetto poco invitante, si cela una piccola meraviglia ad un costo praticamente irrisorio. 
Se siete alla ricerca di una zuppa capace di sorprendervi con un sapore e un profumo unico nel suo genere, questo è ciò che fa per voi.
Senza contare poi le numerosi proprietà diuretiche e disinfettanti. Fornisce inoltre un ridotto apporto calorico, circa 23 Kcal per 100 gr di prodotto. Denominato anche Sedano di Verona, è consigliabile acquistarlo quando il peso raggiunge i 600-700 grammi, indice di qualità del prodotto.
Questa vellutata è semplicissima da realizzare ed esalta tutto il sapore e il profumo tipico di questo ingrediente. Aggiungendo lo zafferano si regala una nota di colore e di gusto senza però togliere delicatezza a questa deliziosa crema. Mi piace gustarla con una buona quantità di pepe misto (rosa e nero soprattutto) macinato fresco al momento e un filo di olio extravergine di buona qualità.

IMG_8634 copy

Ingredienti
1 sedano rapa (circa 600 gr, peso non pulito)
750 ml circa di brodo vegetale
½ cipolla ramata
1 patata
sale
pepe
olio extravergine di oliva
zafferano
vino bianco q.b.

Preparazione
Pulite il sedano rapa, eliminando le estremità e pelandolo con un coltello ben affilato. Dovrete eliminare tutta la scorza esterna asportando anche la prima parte di polpa. Lavatelo e tagliatelo a dadini. Pelate la patata e riducete anch'essa a pezzetti. In una pentola fate scaldare un cucchiaio di olio extravergine di oliva e fate imbiondire la cipolla, tritata finemente. Aggiungete quindi patate e sedano rapa, mescolando bene. Sfumate con vino bianco, lasciatelo evaporare e coprite con brodo vegetale. Fate cuocere per circa 30 minuti. Più le verdure saranno tagliate finemente più veloce sarà la cottura. Non appena sedano rapa e patate saranno morbidi, aggiungete lo zafferano, mescolate bene e frullate fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea. Aggiungete all'occorrenza ulteriore brodo per diluire il tutto. Servite con un filo di olio extravergine di oliva a crudo e abbondante pepe misto macinato fresco.

3 commenti:

  1. Ma noo! L'ho fatta anch'io pochissimo tempo fa, proprio con lo zafferano! E in un post recentissimo ho una foto con il filo di perle sullo sfondo! ;) (argentato, però)
    il Natale crea strane sintonie tra blogger :)
    molto buona la vellutatina, sì ;)
    a presto

    RispondiElimina
  2. Facciamo di no???
    Sono in casa tua( bella casa peraltro!), ci riprovo....posso???
    Facciamo di no???
    Il sedano rapa è talmente attraente da non temere la bellezza....o la bruttezza.
    E' così buono, sinuoso, elegante, intenso, avvolgente, elegante, particolare, elegante...
    L'ho già detto elegante??
    Se sì c'è un perchè!
    Questo è l'aggettivo che il mio palato invoca quando si palesa una vellutata, una crema, un soufflé, una quiche, un'insalata, un puré, una polpetta....e che polpetta!, con il sedano rapa!!!
    Mille volte viva....patrimonio mondiale!!!!!!

    RispondiElimina
  3. Ne ho giusto uno in frigorifero!!! Questa sì che è un'idea! :-) La provo senz'altro! :*

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...