8 dicembre 2014

Cioccolata viennese bianca

cioccolata viennese bianca

Vi avevo già proposto la tanto apprezzata cioccolata in tazza, ma non ho saputo resistere. Tra tutti i tipi di cioccolata, quella viennese, è una di quelle scoperte uniche e impensabili da non amare. Primo per la sua unicità e poi per la sua facilità di preparazione. Solo latte e cioccolato, in questo caso rigorosamente bianco, per una cioccolata calda che vi riscalderà completamente! Ho assaggiato la cioccolata bianca per la prima volta, qualche annetto fa, in Valle d'Aosta, devo essere sincera e, assolutamente non era preparata con questo metodo. Il tentativo di riproporla, una volta rientrata a casa, è stato più forte di me e ho pensato che tra tutti i modi in cui si può gustare una squisita cioccolata calda, questo era il migliore.
La cioccolata viennese è la mia preferita in assoluto, latte e cioccolato sono i soli due ingredienti indispensabili per la sua impeccabile riuscita. E' quindi perfetta in qualsiasi momento, perchè questi sono due degli ingredienti che tutti abbiamo sempre in casa!
Richiede una cottura un po' più lunga rispetto alla classica, che si addensa grazie a fecola o amido, ma il risultato equivale ad un sogno. Più precisamente uno di quei sogni in cui ci si tuffa in una vasca di cioccolato fuso o si mette la testa sotto una fontana di cioccolato. Ecco l'idea è più o meno questa. Preparatevi quindi ad un tripudio di cioccolato, perchè di questo stiamo parlando.

cioccolata viennese bianca6

cioccolata viennese bianca3

Solitamente la cioccolata viennese è preparata con cioccolato fondente e uova, per un risultato ancora più ricco e corposo. Io ho voluto alleggerirla un po' visto che già risulta piuttosto calorica. In più è previsto lo zucchero, da far sciogliere direttamente nel latte e acqua, ma trattandosi di cioccolata bianca ho preferito ometterlo del tutto.
Qualora desideriate prepararla nella versione fondente, o perchè no al latte, le quantità sono le stesse, ma sono previsti anche circa 50 gr di zucchero, che ovviamente potete ridurre a piacere senza compromettere il risultato della ricetta, soprattutto se optate per il cioccolato al latte.

cioccolata viennese bianca4

Anche in questo caso, più prolungherete la cottura più avrete una cioccolata densa. Il mio consiglio è di iniziare a controllare dopo i primi 10-15 minuti e arrivare fino ad un massimo di 20-25 minuti. Tenete conto che non appena si raffredderà tenderà anche ad indurirsi un po'. Non scoraggiatevi se nei primi minuti la cioccolata vi sembrerà davvero molto liquida, portando a bollore e mescolando continuamente otterrete anche voi la vostra amata e densa cioccolata calda, in versione total white.
Io la trovo un'idea carina da servire in bicchierini formato mini da distribuire ai vostri ospiti in un freddo pomeriggio invernale. Potete decorarla infine con panna montata, cocco o zucchero a velo, a vostra scelta.
Per circa 3-4 tazze

cioccolata viennese bianca5

Ingredienti
120 gr di cioccolato bianco
500 ml di latte intero
60 ml circa di acqua

Preparazione
Fate fondere a bagnomaria il cioccolato bianco ben spezzettato. Cercate di non farlo surriscaldare troppo altrimenti diventerà "grumoso". Il cioccolato bianco è molto più delicato rispetto al cioccolato fondente e fonde ad una temperatura più bassa. Non appena inizierà a fondere potete anche allontanarlo dal fuoco per qualche istante e continuare a mescolare. In questo modo si scioglierà senza particolari intoppi.
Nel frattempo fate scaldare il latte, unitamente all'acqua, senza portare ad ebollizione. Non appena il cioccolato sarà ben fuso versatelo a filo nel pentolino con il latte caldo (e non viceversa, altrimenti rischierete di creare grumi sempre dovuti al calore). Mescolate bene e portate ad ebollizione. Continuate sempre a mescolare. Occorreranno dai 10 ai 15 minuti affinchè la cioccolata inizi ad addensarsi. Continuate a farla bollire, sempre mescolando. Una volta raggiunta la densità desiderata togliete dal fuoco e gustatela ben calda. Qualora risultasse troppo densa aggiungete altro latte ben caldo, sempre mescolando. E' una preparazione lunga che può richiedere anche fino a 25 minuti di cottura mescolando costantemente. Servite con panna montata a piacere.
Provatela infine con un po' di cocco grattugiato!

12 commenti:

  1. mmmh deve essere deliziosa... Non l'ho mai provata bianca!!!

    un bacione
    Sara
    This is Sara

    RispondiElimina
  2. Mmm, che delizia!! Le tue foto sono così raffinate e allo stesso tempo golose che rendono perfettamente l'idea di quanto deve essere delizioso concedersi una tazza di questa meravigliosa cioccolata bianca!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Silvia! Ti offro una cioccolata bianca virtuale ;)

      Elimina
  3. Non riesco a immaginare niente di più goloso. Hai fatto bene a omettere lo zucchero perchè il cioccolato bianco è già di sè molto dolce. La proverò quanto prima! Queste foto mi fanno...sbavare....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere se la provi! Evitare lo zucchero è essenziale.. è già abbastanza calorica e dolce ;) Perfetta per una fredda serata invernale!

      Elimina
  4. Mai provata questa cioccolata viennese, proverò, magari davanti al camino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Caminetto acceso e cioccolata calda, soprattutto se bianca, sono un mix perfetto!

      Elimina
  5. Da provare!per me, è un metodo tutto nuovo! *__*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E' un metodo poco usato perchè un po' lungo, ma si sente tutto il vero sapore del cioccolato bianco! E' ancora più golosa!

      Elimina
  6. Mmmmm!! Che buona la cioccolata bianca!!😍

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vero Milena, la cioccolata bianca è la cosa più buona al mondo!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...