4 dicembre 2014

Torta soffice al cocco e rhum (con abeti di biscotto)

torta soffice al cocco e rhum

Con questa torta è stato amore a prima vista!
Io, che non sono un'amante folle del cocco, so che se dovessi scegliere un dolce da presentare ai miei ospiti a Natale, opterei senza dubbio alcuno per questa torta soffice al cocco. E' così perfettamente natalizia con questi alberelli di pasta frolla ricoperti di glassa e cocco rapé, praticamente innevati.
La torta in sè è di una facilità sorprendente, idem la decorazione e, per non appesantirla e gustare appieno della sua morbidezza ho scelto di non ricoprirla di creme al burro o simili, ma di lasciarla completamente naturale.
Ho evitato accuratamente anche la classica farcitura. E' talmente soffice che non è necessaria. Il suo segreto è il latte di cocco, già sperimentato in questo dolce delizioso, al posto del classico latte per un risultato ancora più morbido, impalpabile e decisamente profumato! Il latte di cocco conferisce una consistenza particolare, immaginate la più soffice delle torte paradiso e vi avvicinerete all'idea. Ovviamente, se preferite, potete optare per una semplice farcitura. Una crema al latte o al cioccolato bianco, se siete dei golosi irrefrenabili, ma è perfetta anche così, semplice, o con una confettura ai frutti di bosco.
Il rhum è un elemento perfetto da abbinare al cocco, in realtà potete usare una classica bagna al rhum, oppure, se destinata ai più piccoli, optare per un po' di latte tiepido. In realtà, oltre a dare profumo e un pizzico di morbidezza esterna in più, la bagna vi servirà anche per ricoprirla facilmente di cocco grattugiato, in modo da ricreare l'effetto neve.

torta soffice al cocco e rhum6

torta soffice al cocco e rhum2



I biscotti utilizzati per la decorazione sono semplici frollini, utilizzate la ricetta della frolla che preferite, oppure, per ottenere forme perfette utilizzate questa, che tra le altre cose è quella che preferisco. Potete aromatizzare i vostri biscotti a piacere, con scorza di limone, arancia o vaniglia. A voi la scelta. Sono ottimi anche al naturale.
Per creare l'effetto neve anche sugli abeti di pasta frolla avete due semplici opzioni, utilizzare una ghiaccia reale, o una glassa allo zucchero piuttosto densa, oppure il tanto amato cioccolato bianco fuso. Lasciate solidificare per qualche minuto e poi passateli nel cocco grattugiato. Per creare poi l'effetto "foresta di abeti" vi basterà munirvi di stuzzicadenti e armarvi di un po' di delicatezza, soprattutto con i biscotti più piccoli che tendono ad essere più delicati e rimanere più sodi rispetto a quelli grandi. Anche qui c'è il trucco, basta dividere in due un piccolo stuzzicadenti e inserirlo nella parte inferiore con delicatezza, come fosse un piccolo perno. Infilzate poi ogni biscotto sulla torta e ricordatevi di avvisare i vostri ospiti!! Non fate cuocere i biscotti troppo a lungo, lasciateli vagamente dorati, in modo che si possa infilzare tranquillamente lo stecchino. L'alternativa più semplice sarebbe quella di dotare ogni biscotto di stecchino prima della cottura. Anche qui lascio a voi la scelta in base a quanti biscotti dovrete produrre e quanti utilizzerete per la torta.

torta soffice al cocco e rhum4

torta soffice al cocco e rhum3

Un ultimo consiglio riguarda il latte di cocco. Quando andrete ad aprire il barattolo, ormai reperibile quasi ovunque, soprattutto nel reparto dedicato alla cucina etnica dei supermercati, ricordatevi di mescolare bene il contenuto. La superficie solitamente è molto densa, simile quasi al burro, mentre sotto si nasconde sempre la parte liquida. Mescolando bene si ha la possibilità di usare perfettamente questo ottimo prodotto, perfetto per dolci morbidissimi e dal sapore e profumo molto delicati.
Per questa torta ho utilizzato uno stampo da 20 cm con fondo apribile. Per uno stampo da 24-26 cm vi consiglio di raddoppiare le dosi per avere un dolce piuttosto alto.

torta soffice al cocco e rhum7

torta soffice al cocco e rhum8

Ingredienti
200 gr di farina
50 gr di farina di cocco
1/2 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
90 gr di zucchero di canna
2 uova
190 gr di latte di cocco
30 gr di burro fuso
Per decorare:
bagna al rhum
cocco grattugiato o farina di cocco
una decina di frollini (qui la ricetta) a forma di abete di varie dimensioni
ghiaccia reale o cioccolato bianco fuso
cocco grattugiato

Preparazione
Preriscaldate il forno a 180°C.
In una ciotola unite la farina, il cocco, il lievito, il pizzico di sale e lo zucchero. In un'ulteriore ciotola, invece, aggiungete tutti gli ingredienti "liquidi" come l'uovo, il latte di cocco e il burro fuso ormai freddo. Incorporate quindi tutti gli ingredienti liquidi all'interno della ciotola con gli ingredienti solidi. Mescolate brevemente fino a quando non si saranno ben amalgamati. Non sarà necessario lavorare il composto troppo a lungo.
Imburrate bene e infarinate una teglia antiaderente con cerniera del diametro di 20 cm. Versate in essa il composto livellandolo bene e ponete in forno ben caldo per circa 30 minuti. Qualora utilizzaste una teglia più grande i tempi di cottura si allungheranno di qualche minuto. Tenetela sempre d'occhio negli ultimi minuti di cottura e fate sempre la prova inserendo uno stuzzicadenti al centro della torta. Se fuoriesce completamente asciutto significa che la torta è pronta per essere sfornata! Vi ricordo sempre che i tempi di cottura possono variare anche in base al forno.
Lasciatela raffreddare completamente all'interno dello stampo. 
Non appena sarà pronta spennellate tutta la superficie e i bordi con la bagna al rhum. Passatela quindi nel cocco grattugiato. Potete riempire una teglia con del cocco per facilitare questa operazione.
Nel frattempo preparate i biscotti seguendo questa ricetta. Potete aggiungere uno stuzzicadenti alla base di ogni biscotto, così sarà più facile posizionarli sulla torta. Non appena saranno pronti e ben freddi intingeteli nella ghiaccia reale o nel cioccolato bianco fuso, lasciate riposare uno o due minuti per fare in modo che non coli, e poi passate anch'essi nel cocco grattugiato.
Qualora vi foste dimenticati lo stuzzicadenti o ci sia la necessità di altri biscotti, a cui non avete aggiunto il supporto in cottura, potete infilare lo stuzzicadenti, con molta delicatezza anche dopo che i biscotti si saranno raffreddati. Fate questa operazione prima di decorarli. 
Infilzate quindi i biscotti sulla superficie della torta al cocco in modo da creare una foresta di abeti innevati.

24 commenti:

  1. ...così si che il Natale diventa bianco e profumato!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Esatto! Visto che le temperature non sono proprio da bianco Natale ;)

      Elimina
  2. Un dolcetto niente male!!
    Sono starna; adoro il cocco, ma i dolci con il cocco non mi fanno impazzire!
    Ho sempre l'impressione di diventare un piccolo ruminante che mastica cocco al posto dell'erba!!
    Però questo dolcetto mi ispira; è candido e profuma di Natale!!

    This is Sara

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai Sara che la pensiamo allo stesso modo? Anche io non amo moltissimo i dolci al cocco per lo stesso motivo, per questo ho preferito metterne solo una spolverata sulla superficie, più leggera e delicata. Nell'impasto poi non si sente nemmeno se non per il sapore e, ovviamente, l'incredibile profumo! Addio effetto "ruminante" ;)
      Un abbraccio

      Elimina
  3. questo dolce sa di natale, calore e coccole

    RispondiElimina
  4. E' una torta meravigliosa. E' semplice da fare ma estremamente scenografica. Complimenti.

    RispondiElimina
  5. Che bontà! Fa subito atmosfera natalizia! Bravissima

    RispondiElimina
  6. Un'idea originalissima, che bel boschetto innevato!! Che dire, l'effetto di questa torta è magico!

    RispondiElimina
  7. Che meraviglia! Complimenti!

    Pepper Mag

    RispondiElimina
  8. adoro il cocco e adoro la tua torta e le foto...tutto bellissimo brava...

    RispondiElimina
  9. solo a vederla ingolosisce...e gli alberelli,geniali!!
    un bacione,Patrizia

    RispondiElimina
  10. sono incantata dagli abeti con la neve! sono bellissimi :-)
    bravissima
    raffaella

    RispondiElimina
  11. è una torta davvero carinissima, tutta innevata!!! è semplice però al contempo è come dire "una torta confortevole come un abbraccio" :) che bella!!

    RispondiElimina
  12. Adoro anche io questa tua torta.......e gli ingredienti che hai usato sono semplicemente deliziosi.....ho un debole non tanto per la farina di cocco ma per il latte di cocco......lo metto ormai ovunque dove posso....e non mi ha mai deluso....lo trovo un grande sostituto di latte,burro e simili..........

    RispondiElimina
  13. Solo due parole : e' stupenda!
    Un abbraccio amica :))

    RispondiElimina
  14. Bellissima, è perfetta per Natale, complimenti! Ti posso gentilmente chiedere come la fai la bagna al rhum? Io ho il rhum a casa ma non ho idea di come si realizza una bagna senza inondare la torta di rhum!

    RispondiElimina
  15. È semplicemente...... meravigliosa!!!!!complimenti

    RispondiElimina
  16. Mi sa tanto che domani la preparo per il compleanno di Andrea. Questa non è una torta... è una poesia!!! :*

    RispondiElimina
  17. Mi sembra una torta meravigliosa...sicuramente la proverò! Avrei però la necessità di non utilizzare le uova, secondo te è fattibile comunque? Con cosa le sostituiresti? Grazie in anticipo...sarebbe troppo carina per Natale!

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...