29 aprile 2016

Gnocchi gratinati con melanzane e mozzarella di bufala

   
Un primo piatto che è un vero comfort food. Ecco come trasformare, con pochi semplici ingredienti, un piatto di gnocchi al pomodoro per renderlo un primo unico e ricco di profumi e sapori. Vi basterà aggiungere ad un classico sugo di pomodoro melanzane fritte a pezzetti, un po' come avviene per la famosa “pasta alla Norma”, e, al posto della ricotta salata, aggiungere della freschissima mozzarella di bufala! Fate quindi gratinare tutto in forno per un risultato gustosissimo, ma soprattutto filante!
Questo è uno dei primi che più amo preparare alla mia famiglia. Un piatto profumatissimo e gustoso che piace proprio a tutti. Un'idea semplice per variare un po' rispetto ai soliti gnocchi al sugo di pomodoro.
La gratinatura è velocissima e serve prettamente per rendere filante e cremoso questo piatto che di per sè è già un successo garantito.  




La preparazione è davvero alla portata di tutti, anche di chi non ha molto tempo da dedicare alla cucina, ma è alla ricerca di un'idea stuzzicante per non presentare la solita cena. In questo caso vi basterà comprare gli gnocchi nel reparto gastronomia del vostro supermercato di fiducia per rendere il tutto ancora più veloce.
Per chi invece non vuole proprio rinunciare al sapore degli gnocchi fatti in casa, vi consiglio di prepararne almeno mezzo chilo, per poter gustare tutto il profumo di un piatto casalingo!



Per questo tipo di realizzazione non ci sono particolari consigli. La scelta delle materie prime di ottima qualità è essenziale. Una passata di pomodoro, come quella di DeRica, è perfetta per condire i vostri primi in tutta semplicità e con tutto il gusto del pomodoro vallivo.
Vi consiglio inoltre di utilizzare la melanzana violetta, conosciuta anche come tonda. Il suo gusto è più delicato e la sua polpa è compatta e con pochissimi semi. Dopo il taglio si colora pochissimo e non varia di colore, inoltre, non ha nessun retrogusto amarognolo e, se avete molta fretta, quasi non è necessario trattarla con il sale. Non assorbono troppo olio durante la frittura e restano così più morbide e leggere.
Ora non vi resta che mettervi all'opera! Per 3-4 persone


Ingredienti 
 500 g circa di gnocchi di patate freschi
1 piccola melanzana viola
sale q.b.
100 g circa di mozzarella di bufala
basilico
olio di semi di girasole per friggere
2 cucchiai di olio evo
1 spicchio di aglio
       
Preparazione  
Pulite le melanzane, tagliatele a pezzetti e ponetele in un colino spolverizzandole con sale affinchè rilascino acqua. Coprite con un piatto e lasciate così per circa 1 ora.
In un pentolino versate due cucchiai di olio evo, fate scaldare e lasciate insaporire uno spicchio di aglio che poi andrete ad eliminare. Aggiungete la passata di pomodoro, insaporite con un pizzico di sale e lasciate cuocere per circa 10 minuti. A cottura quasi terminata aggiungete qualche foglia di basilico fresco.
Passate le melanzane sotto acqua corrente per eliminare il sale, asciugatele bene.
In una padella fate scaldare (170°-180°C) l'olio di semi di girasole e, non appena sarà ben caldo, fatevi friggere le melanzane girandole spesso. Non appena risulteranno ben dorate scolatele e disponetele su abbondante carta assorbente. Unitele poi al sugo di pomodoro
Fate cuocere gli gnocchi in abbondante acqua salata portata a bollore. Non appena affioreranno in superficie toglieteli con una schiumarola. Conditeli con il sugo di pomodoro e melanzane e trasferite il tutto in una pirofila. Riducete a pezzetti la mozzarella di bufala, ben scolata dal suo liquido e unitela agli gnocchi. Fate cuocere in forno ben caldo a 200°C per circa 5-7 minuti o almeno fino a quando la mozzarella non risulterà ben filante. Servite con qualche fogliolina di basilico.

8 commenti:

  1. Erika qui io sono colpita e affondata proprio! adoro le tue foto (e lo sai) potresti fotografare un elenco del telefono e farmi venir fame... ma questi... questi gnocchi.. sono già la mia passione solo ad immaginarli figurati a vederli lì pronti.
    Mi spiace, devo proprio chiudere la tua pagina per evitare di svenire, ma tanto torno.. lo sai che torno!
    un bacio gnoccoloso e filante
    Viviana

    RispondiElimina
  2. Una vera gosuria li avrei voluti oggi a pranzo ma prenderò spunto! complimentisimiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!! bacione
    Mirta

    RispondiElimina
  3. un po' versione "alla norma", fantastici!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, una rivisitazione simile, ma molto più filante ;)

      Elimina
  4. Ricetta davvero golosa...io poi adoro gli gnocchi e quindi ...la proverò.

    RispondiElimina
  5. Per caso posso cuocere le melanzane al forno invece che figgerle? Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, puoi optare per una cottura al forno.

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...