1 settembre 2016

Risotto rosso ai frutti di mare

 
Un primo piatto ricco e profumatissimo che ricorda le cene in riva al mare e ci riporta in mente tutti i più bei momenti dell'estate. In questo risotto semplice e gustoso ritroviamo tutto il sapore delicato del pesce fresco, ma anche quello del pomodoro.
Le vacanze sono ormai un ricordo lontano per me, anche se, quest'anno, ho avuto la fortuna di tornare e poi partire nuovamente per godere ancora di qualche giorno di mare (e di buona cucina). Ho avuto modo di assaporare nuovi gusti e apprezzare i grandi classici della tradizione.



Mi sono lasciata trasportare nuovamente dalla bellezza del Salento, tanto che ne sento fortemente la mancanza. Mi sono rilassata in una casa sperduta in riva al mare con il solo suono delle onde e delle cicale. Ho amato ogni singolo istante, restando sempre lontana da cellulare e vari social network. Mi sono presa una lunga pausa dal blog per rigenerarmi e devo ammettere che è stata un'ottima terapia per ricaricare le batterie e iniziare nuovamente alla grande. 

 

Ora torno a ripensare alle serate nel nostro ristorantino preferito e allo squisito risotto che la signora di tanto in tanto ci proponeva. Quindi eccomi qui, con una ricetta semplice, ma al tempo stesso super gustosa. Ricca di pesce e di profumi meravigliosi che lasciano ancora spazio ad un po' di nostaglia post vacanza.



 
Per la realizzazione di questo primo non servono grandi spiegazioni. La scelta di pesce e crostacei può variare in base ai gusti personali, ma con provvista sugo DeRica riusciamo a rendere questo piatto ancora più colorato e accattivante. Per 2/3 persone
 

Ingredienti
240 g circa di riso carnaroli
150 g circa di provvista sugo DeRica
o passata di pomodoro
500 ml circa di brodo di pesce o vegetale
300 g circa di frutti di mare e pesce a piacere (calamari, gamberi, gamberetti cozze, vongole, pesce spada)
carote, sedano e cipolla per soffritto
1 bicchiere circa di vino bianco a temperatura ambiente
prezzemolo fresco
1 spicchio di aglio
scorza di limone Bio (facoltativo)
1 pizzico di peperoncino (facoltativo)
4 cucchiai di olio evo
          
Preparazione 
 Pulite il pesce, le cozze e le vongole. Per queste ultime due prevedete una fase di ammollo, di minimo 30 minuti, in acqua a cui avrete aggiunto del sale grosso.
In una padella fate scaldare 2 cucchiai di olio evo e lasciatevi insaporire uno spicchio di aglio che potrete poi eliminare a vostro piacimento.
Unite a piacere anche del peperoncino tritato. A questo punto aggiungete i calamari a pezzetti. Partiamo dai calamari perchè necessitano di tempi di cottura più lunghi rispetto a cozze, vongole e gamberetti. Sfumate con vino bianco e lasciate evaporare. Unite quindi la passata di pomodoro e il pesce a pezzetti, come del pesce spada, e lasciate cuocere a fiamma bassa per circa 5-8 minuti al massimo. Non eccedete con i tempi di cottura altrimenti il pesce potrebbe risultare gommoso. In ultimo unite i gamberetti, le cozze e le vongole ben pulite, coprite con un coperchio e lasciate che si aprano per bene. Occorreranno circa 2 minuti.
Togliete dal fuoco e unite prezzemolo fresco tritato finemente e, a piacere, poca scorza di limone grattugiata.
Preparate quindi il risotto
In una pentola capiente versate due cucchiai di olio evo. Tritate finemente carota, cipolla e sedano e fatele soffriggere. Unite quindi il riso, mescolando bene e spesso affinchè risulti ben tostato. Occorreranno circa 2 minuti. Sfumate quindi con vino bianco e mescolate. Coprite con uno o due mestoli di brodo bollente. Mescolate e lasciate cuocere, aggiungendo man mano brodo ben caldo.
A cottura quasi ultimata unite il sugo di pesce, mescolate bene e fate cuocere per circa 5 minuti.
Una volta pronto potete aggiungere nuovamente prezzemolo e scorza di limone grattugiata finemente oppure mantecare con una piccola noce di burro o un filo di olio extravergine.

6 commenti:

  1. Come non innamorarsi del Salento, dei profumi, del mare e delle persone, un posto meraviglioso! Buonissimo questo risotto.. ne sento il profumo attraverso le tue foto! A presto LA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Verissimo... ma io aspetto ancora di innamorarmi follemente della tua bella Sicilia! Prima o poi riuscirò a visitarla ;)
      Un abbraccio grande

      Elimina
  2. Ho davvero amato la mia vacanza pasquale in Salento. Era la prima volta che andavo e ne sono rimasta affascinata. Dai luoghi ma anche dalla cucina, il pesce è davvero stupendo. Un piatto così e sarei felice per tutto il giorno

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il Salento è magico... noi ormai non riusciamo più a stare lontani da questa terra meravigliosa! A presto

      Elimina
  3. Rientrata dalle ferie estive, dopo qualche giorno di lavatrici e sfascio valige eccomi a rilassarmi davanti al PC e fare il giro dei miei Blog amici per lasciare un saluto e vedere quante buone ricette mi sono persa in questo ultimo mese. Gustosissimo questo risotto!
    baci
    Alice

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bentornata Alice! Spero tu abbia trascorso delle splendide vacanze!
      Baci

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...