Torta morbida al mascarpone e limone

5 febbraio 2019


Un dolce estremamente morbido, con una consistenza quasi umida, e un impasto profumatissimo che vi farà innamorare fetta dopo fetta. La torta morbida al mascarpone e limone è un dolce semplice, facilissimo da realizzare, ma soprattutto veloce. Uno di quelli che non si possono non amare, soprattutto a colazione. La sua preparazione è quasi immediata e, se avete a disposizione una planetaria, otterrete un impasto cremoso e omogeneo in pochi minuti.


E' indispensabile utilizzare fruste elettriche per rendere il composto ben spumoso e incorporare quanta più aria possibile in modo che il dolce risulti ancora più soffice. Ricordatevi inoltre che, contenendo fecola, è importante non aprire il forno se non a cottura quasi ultimata (non meno di 10 minuti prima) per evitare che il dolce si "sgonfi".
Utilizzate limone bio, non trattati, lavateli bene e prelevate la parte superiore della scorza, evitando la parte bianca, più amara. Se gradite conferire alla torta un sapore più deciso potete aggiungere ancora la scorza di un altro 1/2 limone.
Un ultimo consiglio per la lavorazione è quello di utilizzare ingredienti a temperatura ambiente. In questo modo le uova monteranno più velocemente e il composto sarà ben voluminoso.
Per una tortiera da 20-22 cm



Ingredienti
2 uova medie
160 g di zucchero semolato
60 g di burro morbido
130 ml di latte
160 g di mascarpone
scorza di 1 limone bio
230 g di farina 00
70 g di fecola di patate
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzico di sale
zucchero a velo per decorare (facoltativo)

Preparazione
Per questa preparazione è utile procedere con fruste elettriche o planetaria munita di frusta per ottenere un impasto soffice e ben spumoso.
Lavorate le uova con lo zucchero per almeno 5 minuti. Dovrete ottenere un composto chiaro e ben spumoso. Aggiungete il burro morbido e proseguite con la lavorazione a media velocità. Unite quindi il latte, il mascarpone e la scorza di limone grattugiata finemente.
Incorporate la farina, la fecola, un pizzico di sale e il lievito ben setacciati.
Continuate a lavorare il tutto a bassa velocità fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Imburrate e infarinate lievemente uno stampo da 20-22 cm. Eliminate la farina di eccesso e versate l'impasto livellando bene con una spatola. Fate cuocere in forno statico preriscaldato a 180°C per 30 minuti, quindi abbassate la temperatura a 150°C e proseguite con la cottura per altri 30 minuti circa. Non aprite il forno. I dolci a base di fecola tendono a "sgonfiarsi" facilmente. Controllate il grado di cottura del dolce con uno stecchino solo durante gli ultimi 10 minuti di cottura facendo attenzione agli sbalzi termici.
Lasciate raffreddare completamente prima di gustare. A piacere potete servirla con una spolverata di zucchero a velo.


La tana del coniglio © . Design by Berenica Designs.