La tana del coniglio

Food+photography blog. Raccolta di ricette e appunti di cucina.

Cerca

Gingerbread crinkle cookies


Ogni anno mi metto a cercare nuove idee per realizzare deliziosi e profumatissimi biscotti natalizi. Puntualmente mi ritrovo tra le mani nuovi spunti per creare i crinkles cookies. Questa volta la scelta è caduta sui gingerbread crinkle cookies, morbidi, profumati, dalla crosticina zuccherata friabile e croccante, con quelle screpolature che rendono questo tipo di biscotto unico nel suo genere.
Dopo aver provato la versione classica al cacao, quella al limone e, lo scorso anno, persino quella red velvet, non poteva mancare nella collezione anche questa speziata ricetta a base di zenzero, cannella e sciroppo d'acero.
Come per le altre varianti anche questa ricetta è semplicissima da realizzare e in pochi minuti, con semplici passaggi, avrete un profumo inebriante che avvolgerà tutta la casa e tantissimi deliziosi biscotti dalla consistenza "chewy". Ho recuperato la ricetta direttamente qui e non ho fatto grandi modifiche. La parte più complessa è stata trovare un valido sostituto alla melassa prevista tra gli ingredienti della ricetta originale. Ora, qualora riusciste a scovarla ve la consiglio vivamente perché il suo sapore è unico e adattissimo alla produzione di questi biscotti che non devono risultare troppo stucchevoli. 


Potete comunque sostituirla con sciroppo d'acero o miele millefiori. Quest'ultimo in particolare è più denso e simile alla melassa come consistenza, ma notevolmente più dolce, quindi potete eventualmente ridurre la quantità di zucchero oppure, come me, fare un mix di miele e sciroppo d'acero. Qualora abbiate a disposizione solo sciroppo d'acero vi consiglio di farlo cuocere per qualche minuto in modo che si addensi leggermente. Fatelo poi raffreddare prima di aggiungerlo agli altri ingredienti.
Se ve lo state chiedendo, sì ve lo confermo in questa ricetta non ci sono uova. E' quindi perfetta anche per chi ha problemi di allergia o intolleranze verso questo ingrediente.
Con questa ricetta potrete facilmente realizzare circa 30-35 cookies a seconda delle dimensioni scelte.



Ingredienti
375 g di farina 00
130 g di zucchero di canna scuro
1 cucchiaino raso di bicarbonato 
1 cucchiaino abbondante di cannella in polvere
1 cucchiaio di zenzero in polvere
1/2 cucchiaino di sale fino
170 g di burro
180 g di sciroppo d'acero (oppure melassa o miele o mix di entrambi)
2 cucchiai di latte
Per decorare:
zucchero a velo (100 g circa)
zucchero semolato (100 g circa)


Preparazione
Preriscaldate il forno statico a 180 ° C.
Nella ciotola di una planetaria, munita di frusta K o foglia, unire farina, zucchero, spezie, sale e bicarbonato. Mescolare bene e aggiungere il burro ancora freddo da frigorifero, ma leggermente morbido, tagliato a pezzetti. Per ottenere la giusta consistenza vi consiglio di toglierlo dal frigorifero circa 15 minuti prima dell'utilizzo.
Lavorate il tutto a media velocità per qualche minuto fino ad ottenere un composto sabbioso piuttosto uniforme. Aggiungere quindi il latte e lo sciroppo d'acero, oppure miele o melassa o un mix di questi ingredienti nella quantità stabilita dalla ricetta. 
Continuate a lavorare fino ad ottenere un composto morbido ed omogeneo. 
Coprite con pellicola e ponete a riposare in frigorifero per circa 2-3 ore (potete anche prepararlo la sera prima per il giorno seguente).
Prelevate delle piccole porzioni di impasto di uguali dimensioni (potete utilizzare un cucchiaino) e formate delle palline. Passatele quindi prima nello zucchero semolato e successivamente in quello a velo in modo che ne siano completamente ricoperte. 
Posizione le palline su una o più teglie foderate con carta forno, distanziandole bene.
Fate quindi cuocere in forno statico già caldo per circa 12-14 minuti a seconda delle dimensioni dei biscotti. 
Sfornate e lasciate raffreddare completamente prima di gustare.
Si conservano per circa 1 settimana in un contenitore ben chiuso al riparo da umidità e fonti di calore.

Nessun commento

Posta un commento

Printfriendly