18 aprile 2011

Paccheri gratinati ripieni alla crema di asparagi

IMG_3890

IMG_3900

Per la precisione " 'e miez paccheri" della Fabbrica della pasta di Gragnano. Una delizia!! Curiosando qua e là mi era capitata tra le mani una ricetta (Sale & Pepe) di cannelloni a base di asparagi e besciamella e così con qualche piccola modifica mi sono ritrovata a fare (forse) una delle ultime paste al forno della stagione (nella speranza ovviamente che l'estate arrivi al più presto e magari anche una piccola vacanza!). In ogni caso, io adoro la pasta al forno e prepararla con gli asparagi mi ha fatto letteralmente impazzire. Per non stare a preparare pasta fresca e cannelloni (visto il pochissimo tempo a disposizione), ho pensato di utilizzare i meravigliosi "mezzi paccheri" della Fabbrica della pasta di Gragnano. Una pasta eccellente e con una tradizione invidiabile. Non potevo non ottenere un risultato spettacolare. Purtroppo ce li siamo divorati in pochissimi minuti e mi sono dovuta accontentare di fotografare pochi piccoli ed innocenti superstiti ;)))
Vi segnalo le dosi per circa 200 gr di pasta, dovrebbero bastare per 2-3 persone, ma essendo ripieni sono un po' più sostanziosi della semplice pasta, nonostante il ripieno sia deliziosamente leggero. Se ci penso ho ancora l'acquolina...

IMG_3903

IMG_3896

IMG_3895

IMG_3891

IMG_3893

Ingredienti:
200 gr di 'E miez Paccheri della Fabbrica della pasta di Gragnano
500 gr di asparagi
500 gr di ricotta fresca
1 cipolla piccola
1 spicchio di aglio
qualche foglia di basilico
300 ml circa di besciamella non troppo liquida
40 gr di parmigiano reggiano grattugiato
vino bianco secco
burro
olio extravergine di oliva Opera Mastra di Ursini
sale
pepe

Preparazione
Pulite e mondate gli asparagi, eliminando la parte finale che è la più dura. Tagliateli a pezzetti non troppo grandi, ma lasciate più lunghe le punte. In un pentolino fate scaldare una noce di burro e poco olio extravergine di oliva con un trito di aglio e cipolla. Aggiungete gli asparagi e fateli saltare per almeno 3 minuti. Bagnate quindi con poco vino bianco e fate evaporare. Continuate la cottura per almeno 10 minuti, aggiungendo eventualmente poca acqua di cottura della pasta per mantenerli morbidi. Aggiustate di sale e pepe. Nel frattempo cuocete 'E miez Paccheri in abbondante acqua bollente salata e scolateli poi lievemente al dente. Frullate quindi una piccola parte del sugo di asparagi unendo la besciamella e qualche cucchiaio di parmigiano e mescolate il restante sugo di asparagi con della ricotta fresca creando una cremina. Preriscaldate il forno a 200°C. In una teglia imburrata disponete la pasta in verticale e farcitela con la crema di ricotta e asparagi. Non appena saranno tutti farciti versate abbondante besciamella (tenetene da parte qualche cucchiaio) e una generosa spolverata di parmigiano. Infornate e fate cuocere per 15 minuti circa. Se ne avete la possibilità, passateli sotto al grill per qualche minuto prima di sfornarli. Decorate a piacere con qualche fogliolina di basilico ed eventualmente con la besciamella avanzata.

17 commenti:

  1. Perfetti, davvero! Un ottimo primo piatto.

    RispondiElimina
  2. Questi giuro che me li faccio, troppo slurposi :)

    RispondiElimina
  3. Buona la pasta al forno! POi la pasta di gragnano rende il tutto ancora più delizioso! Bravissima!
    bacioni!

    RispondiElimina
  4. una ricetta sensazionale.. i paccheri gratinati sono un'idea fantastica e la crema di asparagi...buonissima ! buona serata baci

    RispondiElimina
  5. Ecco un'ottima maniera di esaltare gli asparagi...Ciao, Simonetta

    RispondiElimina
  6. Buonissimi questi paccheri e una presentazione deliziosa!!! Ottimi da tenere a mente per le prossime feste!!!Un bacio e buona serata...

    RispondiElimina
  7. buoniiiiiiiiiiiiiiiiii!!!!!!!

    RispondiElimina
  8. che deliziaaaaaaaaaaaaaaaa complimenti, un bacione! :)

    RispondiElimina
  9. Che gola che mi fanno! davvero deliziosi. Ciao!

    RispondiElimina
  10. che la forza dell'asparago sia in noi!! sono fantastici! ;)

    RispondiElimina
  11. bello, bellissimo questo blog. adesso non ti lascio più.

    RispondiElimina
  12. che belli...vorrei averli ora!
    bellissime foto...fanno davvero gola.
    buona giornata
    chiara

    RispondiElimina
  13. quanto tempo lessi i paccheri?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Segui i tempi di cottura indicati sulla confezione, ma mantieni la cottura al dente, quindi controlla un paio di minuti prima per valutare bene la cottura.

      Elimina
    2. Saporiti Saluti dalla Fabbrica della Pasta di Gragnano!

      Ci complimentiamo anzitutto per la entusiasmante ricetta con " 'e Miez paccheri rigati".
      Aspettiamo altre nuove emozionanti ricette da tutti voi!

      Vi aspettiamo in Fabbrica per mostrarVi dal vivo
      la nostra Pregiata produzione Artigianale!
      Per maggiori info vi aspettiamo sul nostro sito
      www.lafabbricadellapasta.it

      La Fabbrica della Pasta di Gragnano

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...