9 aprile 2013

Galette con mele caramellate e fleur de sel

IMG_7031

IMG_7026

Ogni volta che penso a questo tipo di preparazione, soprattutto a quella classica, preparata con le mele, mi sento proiettata in un mondo fiabesco. Non ho mai capito esattamente il motivo, ma mi salta sempre in testa la favola di "Cappuccetto Rosso". Anche se le mele, hanno più attinenza con tutta un'altra storia (vedi Biancaneve), io non riesco a togliermi dalla testa il famigerato cestino che la bimba, con la storica mantellina rossa, porta alla sua nonna. Nella mia fervida immaginazione il mitico cestino è rigorosamente di vimini, foderato con una stoffa graziosa e allegra, nei toni pastello ed è ricco di prelibatezze e piccole delizie.
Come questa Galette alle mele, un guscio croccante e delicato di pasta brisée che avvolge, con tenerezza tante dolci e succose fette di mela, quasi volesse proteggerle e custodirle come un piccolo tesoro. Quando penso ad un dolce rustico e di poche pretese, questo ha decisamente il posto d'onore. Eppure c'è qualcosa di caldo, avvolgente e meraviglioso nella preparazione di una torta così semplice. A partire ovviamente dai profumi che emana. Se amate alla follia inondare la vostra casa con aromi estatici di burro e mele, questa tarte non vi deluderà affatto. E' realmente un piccolo sogno ad occhi aperti. Preparata la pasta brisée con un un po' di anticipo, non vi resterà che tagliare a fettine sottili un paio di mele succose. Mentre stendete la pasta e ne foderate l'interno con i deliziosi frutti, iniziate a scegliere il té che preferite, perchè quando sarà pronta non potrete fare a meno di una bella tazza di questa bevanda fumante, un buon libro e, naturalmente, una fetta della protagonista di questa ricetta. Vi lascerete sorprendere da un aroma intenso e da un gusto speciale caratterizzato dall'unione insolita di mele dolcissime e di un pizzico di Fleur de Sel, per un pomeriggio un po' francese...

IMG_7028

IMG_7000

IMG_7004

IMG_7015

IMG_7019

IMG_7025

IMG_7018

IMG_7029

IMG_7017

Ingredienti:
Per la pasta brisée:
85 gr di burro freddo
1 cucchiaino di zucchero di canna Malawi BronSugar
1 pizzico di sale
acqua ghiacciata q.b. (per me circa 6 cucchiai)
170 gr di farina 00
ulteriore zucchero di canna
Per il ripieno:
2 mele Pink Lady
1 cucchiaio abbondante di zucchero di canna Malawi BronSugar
1 cucchiaio di burro
1/2 cucchiaino di Fleur de Sel

Preparazione
In una ciotola mescolate la farina, il sale e lo zucchero di canna. Unite il burro, freddo da frigo, tagliato a pezzetti. Lavorate velocemente il tutto per ottenere un composto sabbioso, non importa assolutamente se all'interno saranno presenti dei grumi dovuti al burro. Aggiungete un cucchiaino alla volta di acqua ghiacciata e continuate a lavorare fino a quando non otterrete un impasto elastico ed omogeneo. Avvolgetelo nella pellicola trasparente e ponete in frigorifero a riposare per circa 30-40 minuti. Nel frattempo tagliate le mele. Eliminate la parte interna del torsolo e tagliatele a fettine sottili.
In una padella ampia fate fate fondere il burro con lo zucchero, mescolando di tanto in tanto, fino a quando non inizierà a caramellare. Non appena lo zucchero si sarà completamente sciolto, unitevi un pizzico di fleur de sel e tuffateci le mele. Mescolate e fate cuocere brevemente, un paio di minuti saranno sufficienti per farle insaporire. A questo punto lasciate raffreddare.
Stendete la pasta in modo uniforme e circolare, con uno spesso di circa 3-4 mm. Potrà risultare più comodo stenderla se la lasciate tra due fogli di carta forno. Disponete le fettine di mela una accanto all'altra formando un disegno circolare ben compatto e lasciando sempre 3 cm circa dal bordo che andrà poi avvolto sulle mele. Potete effettuare più giri con le fette di mela fino a quando non avrete ben farcito l'interno della galette.
Ripiegate quindi i bordi verso l'interno, facendo piccole pieghe per fissare il tutto.
Spolverizzate, sia le mele che il bordo, con abbondante zucchero di canna.
Ponete in forno già caldo a 200°C per circa 45 minuti, o almeno fino a quando non risulterà ben dorata e croccante. Il mio consiglio è quello di girare la galette ogni 15 minuti circa affinchè la doratura sia uniforme.



26 commenti:

  1. In poche righe ci hai proiettato in un mondo fiabesco e di dolcezza.....comincia bene la giornata;)))

    Saluti liguri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiana :)
      Ultimamente fantastico molto su mondi di fiaba, colpa dell'influenza che costringe in casa me e il mio bimbo! Così abbiamo un sacco di tempo per leggere tante fiabe!

      Elimina
  2. Ciao Erika :) Questi dolcetti racchiudono tutto ciò che amo: mele, caramello, un pizzico di Fleur de Sel che esalta il tutto... perfette <3 Complimenti e un forte abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Valentina, anche io adoro tutti questi elementi.. il fleur de sel poi su questa galette è qualcosa di strepitoso!
      Sono davvero felice che ti piacciano :)
      Un abbraccio grandissimo!

      Elimina
  3. Sono d'accerdo, questa galette ha proprio qualcosa di fiabesco.. anche a me piace come dolce, lo ho provato solo con le pesche ma è veramente versatilissimo! e soprattutto, al termine di un lauto pranzo, lo mangi senza sensi di colpa e senza appesantirti! mi piace con le mele:)
    un abbraccio, buona giornata

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proverò anche la versione con le pesche allora! Non vedo l'ora!!
      Concordo pienamente sul fatto che un dolce così è perfetto per non farti cogliere dai sensi di colpa! Direi che prima dell'estate è proprio quello che ci vuole :)
      Un abbraccio

      Elimina
  4. ti capisco, mi sento Cappuccetto Rosso spessissimo. Le torte di mele a casa mia vanno alla grande!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io le adoro! Sfornerei torte di mele tutto il giorno!

      Elimina
  5. sempre fantastica..vedendo le tue ricette e le tue magnifiche foto mi viene voglia di imparare a cucinare ( io sono un disastro!!! eheh)
    baci
    Noemi
    http://noxcreare.blogspot.it
    Noemi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noemi non ci credo che sei un disastro! Va beh, se non sai da dove iniziare, questa è semplice semplice, ma dà un sacco di soddisfazioni!
      Baci

      Elimina
  6. Quanto mi attira! E attirerebbe molto più mio marito! Ma che intendi per girare la gallette ogni 15 minuti?
    Grazie!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Praticamente devi ruotare la teglia in modo che la cottura sia uniforme :) se ti servono altre info sono qui :)))

      Elimina
  7. Favolosa!!! quanto la mitica "cappucetto rosso" o meglio il suo cestino ricco di leccornie... un abbraccio :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore,
      un abbraccio grande

      Elimina
  8. Com è possibile che io passi di qua mi incanti a leggere i tuoi post e ad ammirare le tue bellissime foto.. ok questa ricetta è strepitosa e probabilmente è per questo che ti rimanda in un mondo incantato e fiabesco.. voglio provarla.. :) Sai già che se la provo ti citerò e ti farò sapere..
    Un abbraccio forte
    Le Golose Creazioni di Luana

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Luana, sono davvero felicissima che questa ricetta ti abbia incuriosita! Ovviamente se decidi di provarla poi fammi sapere :) così mi dici cosa ne pensi!
      A presto, un grande abbraccio
      Erika

      Elimina
  9. meraviglia delle meraviglie ...10 e lode!!!

    RispondiElimina
  10. Che gallette fantastiche, veramente golose! Complimenti per il tuo blog, è stato un piacere conoscerti, sono una tua nuova follower, se ti va passa a trovarmi, a presto, Molly!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Molly, anche per me è un piacere conoscerti!
      Passerò sicuramente a trovarti!
      Un abbraccio
      Erika

      Elimina
  11. Exquisite! You are so right, galette's and pies are magic, edible baskets carrying precious cargo. :)

    Your photos are beautiful! xo

    RispondiElimina
  12. ciao!!! la proverò senza dubbio...vengo sempre a trovarti qui, mi piacciono tantissimo sia le tue ricetta (adoro la tua torta alle carote) che le tue foto, nitide, semplici e davvero splendide!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore!! A prestissimo, un abbraccio

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...