21 maggio 2014

Tartine alla ricotta con frutti di bosco alla cannella

IMG_9818 copy

Ho un debole per le riviste di cucina francesi. Mi innamoro categoricamente di ogni singola ricetta in esse contenute e va a finire che la mia lista di quelle da provare si allunga a dismisura ogni volta che sfoglio un nuovo numero. Questa è una di quelle ricette che mi ero prefissata di provare già da marzo. Ho aspettato che mi passasse il solito amore smisurato per i frutti di bosco e per la loro inesorabile bellezza fotografica, oltre che per la bontà, ma non c'è stato nulla da fare. 
E' una ricetta semplice, che si discosta un po' dalle lunghe elaborazioni culinarie, ma è comunque perfetta e golosissima per una ricca colazione o una peccaminosa merenda. Mi piace considerarla anche una sorta di alternativa dolce al solito "pranzo-dieta" che solitamente ci costringiamo a prepararci nei mesi che anticipano l'estate.

Mi piace vederla così proprio per la sua leggerezza, data dalla frutta e dal quel velo di ricotta, ma anche alla sua capacità di soddisfare appieno la mancanza di dolcezza. 
Non pensate al solito "French Toast", questa è più che altro una versione light. Il pane, secondo la ricetta originale, andrebbe solamente tostato. Io, che sono golosa di natura, e che delle diete me ne sbatto sempre più, sono arrivata persino a passarlo in padella con una noce di burro. Per dorarlo, per renderlo croccante, ma al tempo stesso conferirgli quel sapore burroso, perfetto per la frutta. Del resto chi non si scioglie davanti a pane, burro e marmellata?

La scelta del pane è liberissima. Potete prepararlo da voi, oppure scegliere un classico pane bianco in cassetta o sbizzarrirvi con multicereali o integrale. Potete tostarlo o passarlo in una padella antiaderente calda in cui avrete fatto fondere una piccola noce di burro, girarlo spesso e attendere che diventi bello croccante. Scegliete poi i frutti che più vi piacciono: fragole, mirtilli, lamponi, ribes e more. Potete dare spazio alla fantasia e godere anche di fette di pesca o altra frutta di stagione. 

La cannella è opzionale, ma vi assicuro che fa una certa differenza. Lo sciroppo che andrà a ricoprire la frutta sarà squisitamente profumato e vi inebrierà già dalle prime ore del mattino, regalandovi una sorta di buonumore che difficilmente riusciranno a farvi passare.
Insomma è una ricetta coccola, pensata per un brunch, ma adattabilissima a qualsiasi momento della giornata. Io, me la sono goduta al posto del pranzo, cercavo qualcosa di fresco e stuzzicante e l'ho accompagnata con un piccolo frappè alla fragola nato da un progetto per il magazine di Despar che avrete modo di vedere nei prossimi mesi. 

Per 4 persone vi serviranno i seguenti ingredienti.

IMG_9820 copy

Ingredienti
15 cl di succo di arancia
2 cucchiai di miele
1 pizzico di cannella in polvere
250 gr circa di ricotta freschissima
1 cucchiaino di zucchero a velo
200 gr circa di mirtilli
200 gr circa di fragole
4 fette spesse di pane bianco (o pan brioche)

Preparazione
In un pentolino dal fondo spesso fate scaldare il succo di arancia, il miele e la cannella con circa mezzo bicchiere di acqua. Portate ad ebollizione e lasciate sobbollire per circa 10 minuti. Dovrete ottenere uno sciroppo leggermente caramellato, ma non troppo denso. Mescolate di tanto in tanto e, non appena sarà pronto, togliete dal fuoco e lasciate raffreddare.
Pulite le fragole e tagliatele in due o quattro pezzi. Unite quest'ultime e i mirtilli allo sciroppo e mescolate bene. Fate tostare il pane e spalmate un generoso strato di ricotta leggermente sbattuta con un cucchiaino di zucchero a velo. Adagiatevi la frutta con lo sciroppo e servite.

6 commenti:

  1. io che la penso come te, e me ne sbatto delle diete, già mi vedo domenica mattina a preparare queste squisitezze mentre tutti dormono e ovviamente per quando si saranno svegliati mi sarò già spolverata via tutto :P
    un bacio, Monica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bravissima Monica!! Gustateli ancora un po' caldi, alla facciazza delle diete ;)
      Un bacione

      Elimina
  2. anche io mi sono innamorata delle tue foto delle tue parole, grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie di cuore Paola!!
      Un abbraccio grande grande

      Elimina
  3. Ciao piacere di conoscerti ^_^ che meraviglia queste tortine.. le immagino con una morbidissima fetta di pan brioche, Uao!! grazie per l'idea originale :) se ti va passa sul mio blog sei la benvenuta.. un bacione :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Rossella!! E' un piacere conoscerti!!
      Passo sicuramente a farti un saluto. Grazie per essere passata!
      Un abbraccio

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...