2 aprile 2014

Tortini al cocco e cioccolato bianco dal cuore morbido (in pentola a pressione)

IMG_9533 copy

Qualche giorno fa vi avevo parlato dei nuovi showcooking con Lagostina. Lo scorso sabato, a Seregno, mi sono ritrovata ad ammirare la splendida lezione di cucina tenuta dallo chef Giorgio Giambelli. Non è stato solo un modo per scoprire molto di più su Antiaderente e Pentola a pressione, ma un vero e proprio appuntamento per imparare tantissime nozioni nuove ed interessanti sul mondo che si cela dietro ai fornelli. Trucchi su come conservare erbe aromatiche e farine, metodi alternativi e semplici per cucinare verdure croccanti utilizzando pochissimi grassi e soprattutto l'utilizzo insolito di strumenti di cottura, dal sapore vagamente retrò, che però regalano grandi soddisfazioni.
I tortini di cui vi parlo oggi sono una rivisitazione di una delle ricette proposte sabato dallo Chef Giambelli. Mi sono piaciuti talmente tanto che ho pensato di riproporveli nella versione cocco e cioccolato bianco. Si tratta dei classici tortini dal cuore morbido, quelli che tutti, almeno una volta nella vita, hanno assaggiato nella classica versione al cioccolato. 
Come avrete capito dal titolo della ricetta, questi piccoli dolci si preparano comodamente in una classica pentola a pressione. Sì, avete capito bene! Niente più "oh mamma, devo accendere il forno quando fuori fa un caldo torrido"! 
Vi basta una pentola a pressione, meglio se di ultima generazione, come quelle Lagostina, dotate di 2 valvole, una per la cottura degli alimenti delicati e le verdura e una per carne, pesce e alimenti surgelati. Le pentole Lagostina sono dotate anche di Eco Dose, per utilizzare sempre l'esatta quantità di liquidi per ogni ricetta. Un Eco Dose equivale a 250 ml ed è perfetta per una cottura che arriva fino a 7 minuti, per questa ricetta, essendo i tempi di cottura di 14 minuti, utilizzeremo 2 Eco Dosi, ovvero 500 ml. Cos'altro vi serve? Un cestello, già incluso solitamente nelle pentole a pressione, in maniera tale che i vostri tortini non entrino a contatto con l'acqua. Proprio per questo motivo andremo anche a coprirlo con un semplice foglio di alluminio. Non preoccupatevi, se vi ricordate semplicemente di riempire gli stampini fino a 2/3, lieviteranno meravigliosamente, proprio come delle normali torte cotte al forno. 
Siete pronte a provarci? Vedrete è di una semplicità pazzesca e in 14 minuti avrete un dessert da leccarsi i baffi! 
Scegliete il vostro contenitore monoporzione preferito. Potete optare per delle piccole cocotte in ceramica o delle ramequins, oppure per delle formine in silicone o ancora il classico e comodissimo stampino in alluminio, usa e getta, di quelli che si acquistano al supermercato. Quest'ultimo è perfetto per sformare il dolce senza problemi. Vi basterà spennellarlo appena con del burro fuso prima di versare l'impasto e, una volta pronto, vi basterà incidere il forno o ancora più semplicemente tagliare lo stampo.
Se poi, in casa, non avete ancora una pentola a pressione correte ai ripari. E' uno degli strumenti più comodi e versatili per cucinare. Una sola pentola per cucinare dall'antipasto al dolce. Io, che inizialmente l'avevo accantonata per mancanza di idee, l'ho piacevolmente riscoperta e non passa giorno senza che la usi. Per chi è sempre di fretta poi è una manna dal cielo. I tempi di cottura si riducono fino al 40% e ci si può fare quasi di tutto, persino il risotto. Adesso che la bella stagione sta per arrivare è un bell'aiuto per cucinare in maniera rapida e mantenendo i cibi sani e leggeri. Senza contare che riducendo i tempi di cottura, la vostra cucina non sarà più poi tanto rovente!
E ora vi lascio con la ricetta dei tortini dal cuore morbido. Per circa 6-8 porzioni da servire tiepide.

IMG_9532 copy

Ingredienti
200 gr di burro
200 gr di zucchero di canna chiaro
260 gr di farina 0 o 00
1 bustina di lievito
40 gr di cocco grattugiato
4 uova
2 cucchiai abbondanti di estratto di vaniglia o rhum
cioccolato bianco q.b.

Preparazione
In una ciotola sbattete lo zucchero e il burro morbido per ottenere una spuma. Aggiungete le uova, uno alla volta, sempre mescolando energicamente. Unite il lievito, la farina e il cocco fino ad ottenere un impasto omogeneo. Aggiungete infine 2 cucchiai abbondanti di estratto di vaniglia, o se preferite i sapori più decisi, di rhum. Versate il composto negli stampini riempiendo solo 2/3. Adagiate un quadratino di cioccolato bianco al centro di ogni tortino, premendo leggermente, ma avendo cura di non farlo andare troppo sul fondo. Coprite eventualmente il buco lasciato dal cioccolato con un cucchiaino scarso di impasto. Sbattete gli stampini sul piano di lavoro per uniformare l'impasto e livellarlo. Copriteli con un piccolo foglio di alluminio, facendolo aderire ai bordi dello stampo, e disponeteli nel cestello della pentola a pressione senza che si sovrappongano.
Aggiungete 500 ml circa di acqua, equivalenti a 2 ecodosi. Chiudete il coperchio della pentola a pressione e sistemate la valvola in Posizione 1. Fate cuocere a fiamma alta fino a quando non sentirete il fischio della pentola a pressione. Abbassate leggermente la fiamma e, da questo istante, fate cuocere per 14 minuti per ottenere un cuore morbido all'interno.
Trascorsi i 14 minuti, spegnete il fuoco, fate sfiatare completamente la vostra pentola a pressione e aprite il coperchio. Togliete il cestello ed eliminate la carta stagnola da ogni tortino. Potete gustarlo direttamente nelle cocottes, o nello stampino che avete scelto, oppure, qualora abbiate optato per quelli usa e getta in alluminio, incidere il fondo di ogni stampo e sformare gli stampini, quando sono ancora tiepidi.
Cospargeteli di un velo di zucchero semolato e fateli caramellare utilizzando un cannello, diventeranno irresistibili.

15 commenti:

  1. Arrivo alla fine di questo post con l'acquolina in bocca(adoro cocco e cioccolato bianco), ma soprattutto con gli occhi sgranati! Davvero non avrei mai immaginato si potessero cuocere dei dolci... nella pentola a pressione! Come sempre i tuoi post sono una bellezza per gli occhi e per il palato! A presto!

    RispondiElimina
  2. Ma io sono di Seregno!!!
    Che piccolo il mondo... la tua proposta geniale e gustosissima!

    RispondiElimina
  3. Mamma mia! Mi sto sciogliendo come il cioccolato bianco all'interno di questi meravigliosi tortini

    RispondiElimina
  4. Che curiosa e bellissima idea quella di bollire le tortine! :-) segniamo subito la ricetta.

    RispondiElimina
  5. Meraviglia!!! E che idea! Io purtroppo ho una pentola a pressione vecchiotta e malandata... dovrei cambiarla prima di provarci, anche il cestello non è pervenuto :-(

    RispondiElimina
  6. Sono scioccata! In senso super positivo eh! Con il forno che fa il matto ogni due per tre,poter preparare un dolce nella pentola a pressione è fantastico!!!Se non avessi da studiare,li preparerei subito! Un abbraccio

    RispondiElimina
  7. Premesso che questi dolcini mi attirano terribilmente, devo fare una confessione: io e la pentola a pressione non andiamo proprio d'accordo!
    Sarà che ne ho paura, ma questo approccio si riversa negativamente su ogni volta che la utilizzo... una volta ho bruciato la verdura, un'altra è schizzata acqua per tutta la cucina.
    Ora fa da soprammobile...
    Chissà mai che con questa dolce scusa non possa tentare un riavvicinamento... :)

    RispondiElimina
  8. Ma sono incantevoli !!!!!!Peccato io non sia ancora munita di pentola a pressione (ho sempre temuto questo strano oggetto fin da bambina...non so per quale strano motivo).....pero' questi tortini mi piacciono un sacco......ma se uso la vaporiera di bambu'...?????

    RispondiElimina
  9. lo so che non e'rimasto nulla,mi consolo con la ricetta,e le foto!!
    baci :)

    RispondiElimina
  10. le foto sono sempre meraviglioserrime! ogni volta resto incantata!
    complimenti, proverò dic erto questo bei tortini, appena finita la dieta...;(

    RispondiElimina
  11. Che meraviglia! Immagino la loro bontà... :-P

    RispondiElimina
  12. Non sapevo proprio che le tortine si potessero fare in pentola a pressione! WOW! :) poi la ricetta è proprio una bomba. Dici che si può fare anche in forno? Sono in Germania e non ho la pentola a pressione

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  13. È da tanto che voglio comprarmi la pentola a pressione... mai avrei immaginato che si potessero cucinare anche i dolci!!i tuoi tortini sono favolosi, x 1amante del cocco come me poi...

    RispondiElimina
  14. Wow! devono essere squisiti oltre che meravigliosi!!! io amo il cocco, lo metterei ovunque...e il cioccolato...bhè lasciamo perdere!! :P comunque complimenti per il blog!! è sempre fonte di ispirazione e le tue ricette non deludono mai!!
    http://favoleamerenda.blogspot.it/ questo è il mio blog invece! se hai voglia di farci un giro mi farebbe molto piacere! E dato che è "work in progress" se hai/avete consigli sono molto ben accetti! :)
    Sofia di "Favole a merenda"

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...