31 marzo 2014

Tartelette con mousse di mortadella e pistacchi

IMG_9514 copy

Avete in programma un piccolo buffet? Volete un'idea originale per un aperitivo veloce tra amici? Queste tartelette monoporzione e dal formato decisamente ridotto fanno al caso vostro. Sono facilissime da realizzare e vi servono pochissimi ingredienti per creare dei bocconcini stuzzicanti, dei veri e propri finger food.
Un guscio croccante, una parte morbida e saporitissima, grazie alla mortadella, e una granella di pistacchi dal colore particolarmente brillante faranno innamorare le papille gustative dei vostri ospiti.
Essendo la mortadella già abbastanza saporita il mio consiglio è di assaggiare la mousse prima di aggiungere sale, o un cucchiaino di parmigiano. Un altro suggerimento riguarda i pistacchi. Per un bel colore vivo e brillante, tuffateli in acqua bollente, non salata, per 1 o 2 minuti. Scolateli e asciugateli con un panno, sfregate per eliminare facilmente la pellicina che li ricopre e il gioco è fatto! Potete usarli per rendere "croccante" e colorata qualsiasi preparazione in cucina.
Per le tartelette la base è la classica brisée. Vi consiglio di realizzarla in casa, senza acquistare quelle già pronte, che di brisée hanno poco o nulla. Bastano pochi ingredienti ben freddi e pochi minuti di lavorazione. E' un impasto di base davvero molto comodo, soprattutto in primavera, quando le verdure di stagione riescono a dare spunto per mille diverse torte salate (e non solo!). Potete prepararla anche con un certo anticipo, persino la sera precedente. Avrete poi due opzioni: cuocerla subito e conservare le tartelette in un sacchetto di carta o un contenitore ermetico, pronte all'uso, oppure lasciare l'impasto in frigorifero e toglierlo solo una mezz'ora prima di lavorarlo, in modo che si ammorbidisca un po'.
Per ritagliare le tartelette, in formato mini, utilizzate un tagliabiscotti, diametro 5-6 cm, di quelli "dentellati", per dare un effetto più grazioso. Adagiateli poi, per la cottura, in una teglia per mini muffins. Se si dovessero "gonfiare" al centro, vi basterà premere leggermente sulle bolle dopo averli sfornati.
Per circa 18-10 tartelette.

IMG_9517 copy

Ingredienti
100 gr di ricotta fresca
qualche cucchiaio di panna fresca
30 gr di pistacchi non salati
sale
1 cucchiaino di parmigiano grattugiato (facoltativo)
Per i cestini di brisée:
50 gr di burro freddo da frigorifero
100 gr di farina 00
1 pizzico di sale
35 ml circa di acqua ghiacciata

Preparazione
In una ciotola lavorate la farina, un pizzico di sale e il burro ben freddo tagliato a dadini. Lavorate prima con una forchetta, per stemperare il burro, e poi con la punta delle dita fino ad ottenere un composto sabbioso. Non preoccupatevi se vedrete ancora qualche grumo di burro. Per questa operazione potete utilizzare tranquillamente anche un mixer, un robot da cucina o una planetaria cercando di non lavorare il composto troppo a lungo. Aggiungete a questo punto un cucchiaio di acqua ghiacciata e continuate a lavorare velocemente. Aggiungete altra acqua ghiacciata, sempre poca alla volta, fino a quando non inizierete ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Per questa ricetta ho usato circa 3 cucchiai.
Avvolgete la pasta briseé nella pellicola trasparente e lasciatela riposare in frigo per circa 40 minuti.
Nel frattempo preparate la mousse di mortadella. Tritate grossolanamente con un coltello la mortadella e frullatela poi con la ricotta, il parmigiano e un pizzico di sale. Aggiungete un cucchiaio di panna alla volta fino a raggiungere una consistenza cremosa, priva di grumi, ma abbastanza compatta. A piacere potete aggiungere del pepe nero macinato fresco.
Tenete in frigorifero fino al momento dell'utilizzo.
Sbollentate i pistacchi per 1 o 2 minuti. In questo modo acquisiranno un bel colore verde brillante. Tritate anch'essi grossolanamente.
Stendete la pasta brisée, su un piano leggermente infarinato, con uno spessore di 2-3 mm. Con un coppapasta tondo o un tagliabiscotti ritagliate dei dischetti del diametro di circa 5-6 cm. Disponeteli, premendo leggermente al centro, in una teglia per mini muffins. Qualora optiate per una teglia per muffins, e quindi dei cestini più grandi, ricordatevi di aumentare anche le dimensioni del coppapasta.
Fate cuocere in forno a 200°C per 10-15 minuti (i tempi variano in funzione delle dimensioni dello stampo) o almeno fino a quando saranno dorati. 
Lasciate raffreddare completamente e poi componete le tartelette. Riempite una sacca da pasticcere con la mousse di mortadella e disponetene una generosa quantità al centro di ogni tartelette. Completate con i pistacchi tritati.
Potete preparare i gusci di pasta brisée in anticipo, conservandoli in un sacchetto di carta che li preserverà dall'umidità e farcirli all'ultimo minuto, prima di servirli.

Con questa ricetta partecipo al contest:


8 commenti:

  1. Semplicissimi ma con un effetto visivo superbo! *_*

    RispondiElimina
  2. Hanno un aspetto invitantissimo e così delicato... io amo il rosa pallido ;)
    Chissà anche il gusto, la mortadella la compro rigorosamente nella versione con pistacchio!
    Un abbraccio e buona settimana

    RispondiElimina
  3. Sicuramente non sono soltanto belle da vedere ma talmente deliziose che una tira l'altra :-P
    Complimenti e buona giornata <3

    RispondiElimina
  4. Splendide!!! Ricetta inserita, mi fa piacerissimo tu abbia partecipato!

    RispondiElimina
  5. ma sono bellissime, complimenti per le foto :)

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...