Powered by Blogger.

Tortilla di patate


La Tortilla di Patate è un piatto semplice, perfetto da gustare in tutte le stagione, ma ancora di più in estate. Se poi state programmando un viaggio in Spagna questo è il piatto che sicuramente gusterete più spesso e che non mancherete di preparare al rientro dalle vostre vacanze.
E' così facile da realizzare che non potrete più farne a meno, soprattutto quando la voglia di cucinare, grazie alle alte temperatura, tende a mancare.
Io sono appena rientrata dalle vacanze (eh no, non ero scomparsa!) e cerco di concedere dei piatti unici che siano veloci da realizzare e su cui si possa giocare d'anticipo, magari preparandoli nelle ore più fresche della giornata per poi gustarli tranquillamente anche freddi. Ecco la Tortilla è uno di quei piatti che ti salva la cena!


Ho realizzato questa ricetta qualche tempo fa grazie alla collaborazione con un prodotto d'eccellenza tutto italiano: la patata di Bologna D.O.P.
Dalla consistenza unica e dal sapore tipico e delicato è perfetta per ogni ricetta.
Qualche anno fa ho avuto la fortuna di visitare in lungo e in largo buona parte della Spagna e di assaporare i piatti tipici di diverse regioni. Ogni sera, soprattutto in Andalusia, dove il caldo si fa sentire, non potevamo fare a meno di qualche tapas e di gustare in modo particolare delle ottime tortilla di patate.


Ognuno aveva la sua personale ricetta, spesso abbiamo incontrato varianti davvero stuzzicanti, ma quello che più mi ha colpito è stato il trucchetto di un ristoratore che aggiungeva agli ingredienti un pizzico di bicarbonato (ma anche il lievito è perfetto!) per mantenere la tortilla alta e ben soffice.
Ovviamente è un ingrediente che, se non gradito, può essere omesso senza problemi, ma mi piaceva il suggerimento/trucchetto usato per ottenere un risultato buono e persino scenografico. Una tortilla bella alta e ricca di patate è sicuramente uno dei piatti più buoni da provare almeno una volta nella vita. In più potete giocare d'anticipo nel cucinarla e gustarla anche fredda!
Per 4 persone



Ingredienti
½ cipolla
3 uova
sale q.b.
Olio evo
1 pizzico di lievito per dolci (non vanigliato) oppure bicarbonato

Preparazione
Lavate e sbucciate accuratamente le patate di Bologna D.O.P. Asciugatele bene e tagliatele a fette sottili. Per agevolare questa operazione, ed ottenere delle fette molto sottili, vi consigliamo di utilizzare una mandolina. Affettate finemente mezza cipolla e tenete da parte.
Fate scaldare 2 o 3 cucchiai di olio evo in un'ampia padella antiaderente e, non appena sarà ben caldo, adagiatevi le patate. Fate cuocere a fiamma moderata per circa 10 minuti girando spesso. A cottura quasi ultimata aggiungete a piacere la cipolla e mescolate con delicatezza.
Le patate dovranno risultare dorate e dovranno sfaldarsi leggermente.
A questo punto togliete dal fuoco ed eliminate eventuale olio in eccesso. Lasciate raffreddare completamente.
In una ciotola capiente sbattete energicamente le uova con poco sale e un pizzico di lievito o bicarbonato. Questo ingrediente permetterà alla tortilla di restare alta e soffice.
Aggiungete le patate ormai fredde alle uova sbattute ed incorporatele con estrema delicatezza.
Fate scaldare un cucchiaio di olio evo in una padella antiaderente da 24 cm di diametro.
Versate il composto nella padella distribuendolo in maniera uniforme. Fate quindi cuocere a fiamma medio – bassa per circa 5-8 minuti.
Aiutandovi con un piatto capovolgete la tortilla e proseguite con la cottura per altri 5-8 minuti sull'altro lato. Togliete dal fuoco, trasferite la tortilla su un piatto da portata e lasciate raffreddare bene prima di tagliarla a fette o a cubetti. Potete gustarla tiepida o fredda.

Nessun commento