Gelato senza lattosio


Il gelato senza lattosio è una variante perfetta e formidabile per chi vuole gustare un dessert in tutta leggerezza, ma sopratutto studiato per chi è intollerante al lattosio.
Leggero e delicato, dalla consistenza morbida e cremosa, proprio come un normalissimo gelato. Questa è la versione "base", se possiamo chiamarla "fiordilatte", che può essere arricchita con tutto ciò che vi suggerisce la fantasia: pezzetti di cioccolato o di frutta secca, frutta fresca a pezzetti o frullata e molto altro ancora. Per la preparazione ho utilizzato solo ingredienti di origine vegetale così da rendere questo gelato l'ideale anche per chi segue una dieta vegana.
Potete utilizzare della panna di soia, rigorosamente "da montare" e una bevanda o latte vegetale a piacere anche se vi consiglio vivamente latte di soia o di mandorla. Quest'ultimo regala un profumo e una consistenza unica al gelato senza lattosio. Inoltre, essendo naturalmente dolce, potrete ridurre lo zucchero notevolmente.


Ingredienti
250 g di panna da montare vegetale
250 ml di latte vegetale a piacere (latte di soia, mandorle, avena, riso, etc)
130 g di zucchero semolato
1 bacca di vaniglia

Preparazione
In un pentolino versate lo zucchero.
Incidete con un coltellino, per il senso della lunghezza, una bacca di vaniglia e prelevate i semi contenuti al suo interno. Aggiungeteli allo zucchero. Unite il latte vegetale a filo e mescolate fino a quando lo zucchero non si sarà completamente sciolto Fate cuocere a fiamma dolce per circa 2-3 minuti mescolando brevemente, poi togliete dal fuoco e lasciate raffreddare completamente. Montate la panna e unitela al composto. Mescolate bene.
Preparate quindi il gelato secondo le istruzioni della gelatiera.

Nessun commento