La tana del coniglio

Food+photography blog. Raccolta di ricette e appunti di cucina.

Cerca

Focaccia Garden

Soffice, morbida e assolutamente irresistibile. La focaccia Garden non è solo bella da vedere, ma anche squisita nella sua semplicità. Il risultato è un effetto scenografico unico. In questi ultimi mese sul web ne abbiamo avvisate davvero di meravigliose, alla fine basta aggiungere un tocco di creatività all'impasto della focaccia per renderla davvero speciale. Decorarla è davvero semplice, tutto quello che dovete fare è scegliere la verdura che più preferite e realizzare un coloratissimo giardino tagliandola e accostandola nella maniera più creativa possibile. La focaccia Garden sarà alta, soffice, ma soprattutto profumatissima. Sbizzarritevi con le erbe aromatiche, capperi, olive, pomodorini e cipolla. Tutti ingredienti che rendono già una classica focaccia davvero squisita, poi optate anche per cipollotto, asparagi, zucchine, peperoni, ravanelli e cosi via.

Per renderla ancora più soffice ho aggiunto all’impasto Patata di Bologna DOP, di varietà “Primura”, riconosciuta in Europa come la prima patata italiana DOP

La patata è un alimento altamente versatile che possiamo utilizzare per molteplici ricette, è ricca di vitamine e sali minerali ed è uno degli ingredienti a cui non posso rinunciare in cucina. Aggiunta all’impasto lo rende soffice a lungo e ben alveolato, per una focaccia perfetta da farcire o gustare semplicemente fetta dopo fetta.


 

 

Qualche piccolo consiglio: spennellate la superficie delle verdure con poco olio, prima di infornare. In questo modo resteranno ben lucide ed eviteranno di seccarsi troppo con le alte temperature del forno. Come sempre, per ogni buon lievitato bisogna saper rispettare i tempi. Non abbiate fretta sia durante la lavorazione dell'impasto, sia durante le fasi di lievitazioni. Sono entrambi molto importanti per ottenere un buon prodotto.




Ingredienti
300 gr di farina manitoba
200 gr di semola di grano duro
110 g di farina 00
200 gr di patata di Bologna DOP (peso riferito al prodotto già cotto e senza buccia)
350 ml di acqua tiepida
4 cucchiai di olio extravergine d’oliva
10 gr di sale
5 gr di lievito di birra secco disidratato (oppure 8 g di lievito di birra fresco)

Per la superficie:
½ bicchiere di acqua
½ bicchiere di olio extravergine di oliva
1 cucchiaino di sale fino

Per decorare:
2-3 piccoli peperoni rossi e gialli
1 cipolla piccola
1 zucchina
erbe aromatiche (origano, timo e rosmarino)
capperi sotto sale
pomodorini ciliegino oppure datterini

Preparazione
Fate cuocere le patate in abbondante acqua salata, eliminate la buccia e passatele allo schiacciapatate. Tenete da parte.
Fate sciogliere il lievito nell'acqua tiepida e lasciatelo agire per qualche minuto, fino a quando non si formerà una leggera schiuma in superficie.
Nella ciotola di una planetaria unite le farine e la semola. Aggiungete le patate schiacciate, l'olio e il sale. Amalgamate bene il tutto, poi aggiungete l'acqua con il lievito.
Lavorate l'impasto con il gancio impastatore per circa 20-30 minuti. All'inizio risulterà molto morbido e appiccicoso. Non è necessario aggiungere farina, ma se notate che la consistenza è troppo morbida unite 1-2 cucchiai al massimo. Dopo circa 20 minuti l'impasto inizierà ad avere una certa consistenza, pur restando molto morbido e appiccicoso, dovrà comunque staccarsi bene dalle pareti della ciotola senza lasciare residui. Deve risultare elastico e omogeneo.
Coprite con pellicola per alimenti e lasciate lievitare, in luogo tiepido per circa 3 ore (fino al raddoppio). In alternativa potete preparare l'impasto la sera e lasciarlo lievitare in frigorifero per tutta la notte, sempre ben coperto con pellicola.
Al termine della prima fase di lievitazione l'impasto risulterà ancora vagamente appiccicoso. Rilavoratelo brevemente infarinandovi leggermente le mani.
Foderate una teglia con carta forno e adagiatevi delicatamente l'impasto. Sempre con le mani infarinate stendetelo fino ad ottenere uno spessore di circa 3 o 5 mm.
In un bicchiere unite acqua e olio evo in parti uguali, aggiungeteil sale fino e mescolate bene per creare un'emulsione. Con la punta delle dita praticate dei piccoli buchi sulla superficie della focaccia. Distribuite su tutta la focaccia quindi l'emulsione di acqua e olio.
Pulite e tagliate le verdure e utilizzatele con creatività per realizzare la decorazione della focaccia garden.
Lasciate quindi lievitare per circa 1 ora coperta con un telo. L'impasto aumenterà leggermente di volume e risulterà più soffice. Spennellate la superficie delle verdure con poco olio.
Preriscaldate il forno a 180°/200°C circa (la temperatura può variare in base al vostro forno e alla dimensioni della focaccia).
Fate quindi cuocere per circa 30-35 minuti. I tempi di cottura possono variare in base alle dimensioni delle focaccia, allo spessore e alla temperatura del forno. Non appena la superficie risulterà dorata e fragrante la vostra focaccia sarà pronta. Sfornate e lasciate raffreddare prima di gustare.

Questo articolo è sponsorizzato da Patata di Bologna

Ricetta realizzata in collaborazione con il Consorzio di Tutela Patata di Bologna DOP con il contributo dell’Unione europea, Regolamento 1144/2014.
l contenuto della presente campagna promozionale rappresenta soltanto l’opinione dell’autore che se ne assume la responsabilità esclusiva. La Commissione europea non accetta alcuna responsabilità per qualsiasi utilizzo che possa essere fatto delle informazioni ivi contenute.

2 commenti

Printfriendly