2 gennaio 2010

Galletto delle feste di Nigella

Ecco la mia prima ricetta del 2010!! Ho sperimentato questa ricetta prima delle feste natalizie grazie alla sezione della BBC dedicata alle ricette di Nigella. Incantata dal suo stile e in totale ammirazione per ogni sua ricetta avevo deciso di preparare qualcosa di suo. Non vi dico il profumo e la bontà di questo galletto!! Mi sono permessa di fare una piccola aggiunta di vino bianco per non rendere la carne troppo stopposa e devo dire che il risultato era veramente niente male!! Tutto da provare...
Ingredienti
galletto (a seconda del numero delle persone calcolatene 1 a testa anche a secondo delle dimensioni)
5 cucchiai di Olio di oliva
4 cucchiaini di Sale
un pizzico di Zucchero
1/4 cucchiaio abbondante di cannella
1/2 cucchiaio abbondante di paprika
1 grosso limone
1 testa d'aglio (secondo il gusto)
Coriandolo fresco tritato
1/2 bicchiere di vino bianco (facoltativo)


Preparazione
Preriscaldate il forno a 220°C. Ponete il galletto in una teglia e versateci sopra l'olio. Strofinatelo bene in maniera tale che risulti ben uniforme su tutto il galletto. In una piccola ciotola mescolate il sale, lo zucchero, la cannella, la paprika e mescolate bene. Spargete ora il composto sul galletto. Tagliate il limone in 4 spicchi e poneteli nella teglia con il galletto aggiungendo infine anche gli spicchi d'aglio. Eventualmente versate anche mezzo bicchiere di vino bianco, facendo attenzione a non versarlo direttamente sul volatile e la sua copertura di spezie. Fate cuocere il galletto per un'ora, un'ora e un quarto fino a che non sarà ben cotto. Prima di sfornarlo lasciatelo risposare nel forno spento per 10 minuti. Durante la cottura si formerà una crosticina deliziosa grazie alle spezie, che comunque potrete eliminare facilmente con l'aiuto di un cucchiaio prima di servirlo. La pelle sottostante, infatti, rimarrà piacevolmente dorata e croccante. 

9 commenti:

  1. Ma che bello!!!
    Nigella è sempre d'ispirazione!
    Io un pollo intero non l'ho mai cucinato...devo assolutamente rimediare!

    Bello il banner con il lato B del coniglietto...che tenero! :)

    buon anno!

    TErry

    RispondiElimina
  2. deve avere un gusto incredibile!!
    bravissima!

    RispondiElimina
  3. ciao eka
    ti ho appena scoperto e come ho visto tu in contemporanea hai beccato me ;)!
    questo blog è fantastico ti ho aggiunto tra quelli da seguire!
    un bacione e buon 2010!

    RispondiElimina
  4. @Terry: hai ragione Nigella è un vero mito... mi fa venir voglia di cucinare solo sentire il suo nome!!
    @roberta: le spezie lo rendono fuori dal comune ma davvero squisito e morbidissimo!!
    @Lalla: anche il tuo blog è strepitoso e ci sono delle ricette che devo assolutamente provare!! Complimenti anche anche a te quindi!! Ti aggiungo anche io tra i blog da seguire! Buon anno e a presto!

    RispondiElimina
  5. che squisitezza... complimenti Eka, sei stata bravissima a dir poco..!

    RispondiElimina
  6. una meraviglia!!!
    augurissimi per un meraviglioso 2010 ;)

    RispondiElimina
  7. Sai che proprio oggi mi parlavano di una fesa di tacchino in crosta di cannella?
    Questa ricetta mi incuriosisce ...
    Buon anno e complimenti per la tua "tana" :))

    RispondiElimina
  8. @mirtilla: anche s eun po' in ritardo auguro anche a te un meraviglioso anno nuovo!
    @lenny: grazie mille per i complimenti e buon anno anche a te!! Anche la fesa di tacchino in crosta di cannella non è male come idea.. la proverò ;D A presto

    RispondiElimina
  9. Sono appena venuta a conoscenza del tuo Blog.. davvero bello e poi con un polletto così come si fa a resistere.. bacio a presto

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...