Crostata integrale alla confettura di arance


La crostata integrale alla confettura di arance è una ricetta semplice, dal sapore e dalla consistenza rustica. Una frolla delicata, realizzata con farina integrale è farcita con una classica confettura di arance, meglio se amare.

Le crostate non necessitano di grandi presentazioni. La pasta frolla è una di quelle ricette che difficilmente si possono sbagliare. Un semplice e croccante guscio perfetto per raccogliere la vostra confettura o farcitura preferita. Per questo dolce ho optato per una pasta frolla rustica, realizzata completamente con farina integrale. Una base classica, decisamente croccante, ma dal cuore vagamente friabile. Per la farcitura ho optato per il sapore deciso e l'aroma intenso ed inebriante della confettura di arance amare. Sceglietene possibilmente una bio, magari senza troppo zucchero, meglio ancora se realizzata in casa con qualche pezzetto di scorzetta di arancia che non guasta mai!


Tutto quello che dovrete fare sarà attendere il riposo della pasta frolla per minimo un'ora. Durante questo tempo si formerà infatti il glutine, che permetterà alla vostra frolla di restare elastica e facilmente lavorabile. Infarinate sempre leggermente, senza esagerare, il piano di lavoro, meglio se di legno, in grado di assorbire eventuale umidità in eccesso. Rilavorate velocemente la frolla rendendola più morbida ed elastica. Fate tuttavia attenzione a non surriscaldare troppo il burro contenuto nell'impasto.



La pasta frolla non va lavorata troppo a lungo neanche durante la fase iniziale altrimenti tenderà a rompersi più facilmente durante la cottura. Utilizzando una planetaria o un robot da cucina la preparazione sarà ancora più immediata: non appena gli ingredienti saranno ben amalgamati, da 1-2 minuti di lavorazione, potrete procedere con il passaggio successivo. Quando andrete ad incorporare la farina, lavorate per pochissimi minuti. Il vostro impasto dovrà essere ricco di briciole che andrete a compattare con le mani fino a formare una palla.
Per velocizzare i tempi di attesa vi consiglio di formare una palla e appiattirla bene, dopo questo passaggio potrete avvolgerla nella pellicola per alimenti e riporla in frigorifero.
Per 1 crostata diametro 22 cm + decorazioni



Ingredienti
200 g di zucchero semolato
200 g di burro morbido
1/2 bacca di vaniglia
1 uovo
400 g di farina integrale
200-250 g circa di confettura di arance

Preparazione
Sbattete energicamente il burro morbido con lo zucchero fino ad ottenere una crema, aggiungete i semini prelavati dalla bacca di vaniglia e mescolate ancora per pochi istanti. E' molto importante non lavorare troppo a lungo l'impasto in modo che non si rompa durante la cottura.
Unite l'uovo e incorporatelo alla perfezione. Aggiungete la farina, tutta in una volta e mescolate lentamente fino a che non otterrete un impasto omogeneo, ma lievemente "sbricioloso".
A questo punto formate un palla e appiattitela leggermente. Avvolgetela nella pellicola trasparente e ponetelo a riposare in frigorifero per almeno 1 ora.
Una volta trascorso il tempo di riposo, stendete l'impasto su un piano lievemente infarinato. Qualora fosse troppo duro, rilavoratelo velocemente.
Avvolgete la frolla sul mattarello e adagiatela con delicatezza all'interno di uno stampo per crostata, meglio se con fondo apribile. Punzecchiate il fondo con i rebbi di una forchetta. Distribuite in maniera uniforme un generoso strato di confettura. Rilavorate i ritagli di pasta frolla e create delle decorazioni a piacere o delle strisce da distribuire sulla superficie per decorare la crostata.
Fate quindi cuocere in forno statico già caldo a 180°C per 20-25 minuti (i tempi di cottura possono variare in base alla dimensione della crostata) o almeno fino a quando non sarà dorata. Sfornate e lasciate raffreddare, poi trasferite su una griglia.

7 commenti

  1. Mi piace che per la frolla tu abbia utilizzato la farina integrale che sicuramente da un sapore rustico e deciso a questa crostata , bellissima poi la decorazione molto scenografica con tutte quelle foglie ...o sono stelle???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti ringrazio! Sono felice che ti piaccia! Per la decorazione .. sì sono foglie, anche se, ora che me lo fai notare, sembrano tante stelline!

      Elimina
  2. Wow!!! Bellssima la decorazione! Come l'hai fatta???
    Per la forma suppongo uno stampino... ma le venature delle foglie? Come ci sei riuscita?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Per le foglie ho utilizzato degli stampini ad espulsione. Era un set con le foglie che ho acquistato più di 6 anni fa. Ne esistono diversi in commercio anche per il cake design. Non ricordo di che marca fossero, forse di Guardini. Ho visto che fa qualcosa di simile anche Silikomart (https://www.amazon.it/Silikomart-70-112-99-0069-acc089-Set-di-4-formine/dp/B0089YSK6K/ref=sr_1_27?s=kitchen&ie=UTF8&qid=1516044916&sr=1-27&keywords=stampini%2Bad%2Bespulsione&th=1)

      Elimina
  3. Ciao complimenti per la crostata ! Ti vorrei chiedere . . Se non ho in casa la farina integrale la potrei fare lo stesso magari con metà farina normale e metà di grano saraceno?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie! Sì, puoi tranquillamente realizzarla con metà farina 00 e metà di grano saraceno. A presto

      Elimina
  4. Un dolce semplice reso bellissimo ed unico dalla tua meravigliosa presentazione, bellissima l'idea delle foglie!
    baci
    Alice

    RispondiElimina