28 ottobre 2012

Ciambelline alla zucca

IMG_3040

IMG_3021

Questo, per me, è l'anno della zucca! Non ne ho mai consumata così tanta in tutta la mia vita. Complice mio marito che ogni settimana porta a casa zucche che fatico a tenere in braccio. Il fatto è che un nostro conoscente ne ha coltivato un intero campo e ora si ritrova con un'infinità di zucche che fatica a consumare. E qui, ovviamente, entra in gioco la sottoscritta. Volete mettere il piacere di assaporare una zucca puramente biologica delle dimensioni di un macigno? Mi si illuminano gli occhi ogni volta! Ora che in casa ne ho all'incirca 6 di grandi dimensioni, direi che posso ritenermi più che soddisfatta per tutto l'inverno (credo!).
Il fatto è che poi ci penso bene e mi scervello per trovare nuove ricette da provare e qui scatta la ricerca frenetica e passo notti in bianco a segnarmi tutto quello che vorrei provare e riprovare! Questa ricetta è frutto di una delle mie ricerche notturne. In un sito veniva proposta questa deliziosa versione delle classiche ciambelle. Cotte al forno, morbidissime, ricoperte di zucchero aromatizzato alla cannella, ma soprattutto ricche di zucca. Come potevo non adorarle? Appena sfornate è stato difficile resistere a questa bontà. Soffici oltre ogni limite, profumatissime e con un sapore perfetto, non troppo dolce, nonostante siano ricoperte di zucchero semolato. La cannella poi regala quel tocco in più. Quella che vi propongo oggi, ovviamente, è una sorta di rivisitazione della ricetta originale. Il trucco sta nell'ottenere una polpa di zucca della giusta consistenza, che non sia troppo morbida, nè troppo compatta. Qui viene in aiuto un'ottima cottura al forno e una buona dose di olio extravergine di oliva, più una giusta frullata per sopperire a quello che gli americani acquistano solitamente già pronto, in scatola, la cosiddetta purea di zucca. Sarei curiosa di sapere che sapore possa avere quella polpa di zucca che loro vendono a quintali, già pronta, nei loro negozi. Dubito però che possa regalare profumi e sapori di una buona zucca a km 0.
In ogni caso la quantità di polpa di zucca può variare, non vi chiedo di essere precisi. Lascio a voi la scelta della dose da utilizzare, a seconda che desideriate un gusto più o meno dolce. Dal momento che vengono cotte al forno, indispensabile è la teglia per ciambelle. Io ero riuscita a scovarne un paio in una nota catena di discount, tra l'altro con un ottimo rapporto qualità prezzo, ma so che anche in rete potrete trovarla tranquillamente (la vendono addirittura su Amazon, vedi qui). Con questa ricetta otterrete circa 24 ciambelle non troppo grandi.

IMG_3034

IMG_3043

IMG_2984

IMG_3030

IMG_3025

IMG_3026

IMG_3018

Ingredienti:
200 gr di zucchero semolato
250 gr di zucca pulita a pezzetti
270 gr di farina 00
125 ml di olio extravergine di oliva
3 uova
1/2 cucchiaino di cannella
1/2 cucchiaino di zenzero in polvere
1e1/2 cucchiaino di sale
1e1/2 cucchiaino di lievito per dolci
zucchero semolato

Preparazione
Tagliate la zucca, togliete tutti i semini e i filamenti interni, tagliatela a fette ed eliminate la buccia. Tagliatela quindi a cubetti. Il peso segnalato da utilizzare è per la sola polpa, quindi per la zucca già pulita. Ponetela in una teglia e fate cuocere in forno caldo a 220°C per circa 10-15 minuti affinchè si ammorbidisca.
In un mixer frullate la zucca a cui avrete aggiunto l'olio extravergine di oliva fino ad ottenere una crema soffice e compatta.
Ponete il tutto in una ciotola e unite lo zucchero, la cannella e lo zenzero in polvere. Aggiungete le uova, uno alla volta, incorporandole bene. Setacciate la farina con il lievito e il sale e unite agli ingredienti morbidi, mescolando bene.
Spennellate con poco olio lo stampo per ciambelle. Riempite una sacca da pasticcere e distribuite l'impasto tra gli stampi in modo da riempirne solo i 2/3. Ponete in forno già caldo a 180°C per circa 15-18 minuti.
Nel frattempo, in un sacchetto (perfetti quelli che per la conservazione degli alimenti in freezer), unite qualche cucchiaio di zucchero semolato e, se siete amanti, della cannella in polvere. Mescolate.
Non appena le ciambelle saranno gonfie e dorate toglietele dal forno. Lasciate intiepidire e tuffate una ciambella alla volta nel sacchetto con lo zucchero. E' molto importante che le ciambelle siano ancora tiepide altrimenti lo zucchero non si attaccherà alla perfezione. Disponetele quindi man mano su un piatto da portata. Potete gustarle anche subito, altrimenti si conservano in un sacchetto ben chiuso o in un contenitore ermetico per qualche giorno.

21 commenti:

  1. non ho parole, sono bellissime, somigliano un po' a quelle MrDay, peccato non avere questi stampini, ma rimedierò al più presto, voglio assolutamente provare la tua ricetta, davvero complimenti e buona notte!

    RispondiElimina
  2. Non sono una grande fan della zucca ma in questo momento mi sento un po' Homer Simpson e vorrei tanto addentarne una :P

    RispondiElimina
  3. no vabbè...ma sono perfette! come fai?

    RispondiElimina
  4. sono a dir poco perfette, sei bravissima

    RispondiElimina
  5. evviva l'anno della zucca allora! Che meraviglia queste ciambelline! Mi verrebbe voglia di prenderle direttamente dallo schermo :-) Bacioni e buona settimana

    RispondiElimina
  6. Complimenti davvero!!!Io adoro i dolci fatti con la zucca!!! =)

    RispondiElimina
  7. Sono davvero bellissime, perfette!

    RispondiElimina
  8. Alla zucca???? Golosissime!
    A presto...
    Silvia

    RispondiElimina
  9. Meravigliose!! Devo dire che è proprio vero, che la notte porta consiglio.. parola mia nessun dolce riesce meglio che quelli fatti nel cuore della notte! :D Complimenti, Erika, di cuore!

    RispondiElimina
  10. Belle queste ciambelle proverò a farle,ho curiosato nel blog trovando ricette golose corredate da foto stupende...Ragion per cui ti seguirò.

    PS abitiamo nella stessa provincia sai?












    RispondiElimina
  11. Wow sono meravigliose e deliziose!!!! da provare...gnammy! buona giornata!

    RispondiElimina
  12. Beata te che hai tutte queste zucche a tua disposizione! Se poi riesci a sfornare delle prelibatezze come queste ciambelline, ben vengano le zucche di troppo!
    A presto

    RispondiElimina
  13. deliziose e poi mi piacerebbe provarle con la zucca, da oggi ti seguo anch'io :) Rosalba

    RispondiElimina
  14. ciao potrebbe essere sostituito l'olio con del burro fuso????

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...