Crostata di farro con mele caramellate

19 settembre 2019


La crostata di farro con mele caramellate è il dolce perfetto per chi è impaziente e non riesce più a fare a meno dell'autunno. Un inno alla sua bellezza e ai suoi frutti, perfetta per inaugurare l'arrivo del tempo delle mele e di tutti i meravigliosi colori autunnali.
Si tratta di un dolce molto semplice, realizzabile in poco più di un'ora, compresi i tempi di riposo. Un profumo dolce e inebriante e una frolla morbida e burrosa, ricca di frutta succosa, meglio se biologica, in modo da poter utilizzare tranquillamente fette di mela con buccia.
Io ho utilizzato un sottile strato di confettura di albicocche fatta in casa (qui trovate la ricetta, vi basterà sostituire lo stesso quantitativo di frutta con uguale peso di albicocche senza nocciolo), ma a piacere potete utilizzare quella di pesche o di altra frutta a piacere.
La quantità di mele da utilizzare dipende dalla dimensione dello stampo utilizzato (da 18 fino ad un massimo di 22 cm). Scegliete una varietà succosa e croccante come le Gala.


Ingredienti
150 g di farina di farro
100 g di farina 00
150 g di burro
150 g di zucchero semolato
2 tuorli
scorza grattugiata di limone
1 pizzico di sale
80 g circa di confettura o gelatina di albicocche (senza pezzi)
3-4 mele

Preparazione
Unite le 2 farine. Formate una conca al cui centro porrete il burro leggermente ammorbidito e tagliato a pezzetti. Impastate (a mano o con la frusta k di una planetaria) fino ad ottenere un composto a “briciole”. Unite lo zucchero, i tuorli, la scorza di limone grattugiata finemente e un pizzico di sale. Impastate velocemente, senza lavorare troppo a lungo l'impasto in modo che non si surriscaldi. Formate una palla, appiattitela leggermente. Avvolgetela nella pellicola trasparente o in un canovaccio e ponete in frigorifero per circa 1 ora.
Riprendete l'impasto e, qualora fosse troppo duro, rilavoratelo velocemente. Adagiatelo su un piano leggermente infarinato e stendetelo fino ad ottenere uno spessore di circa 5 mm.
Trasferite l'impasto in uno stampo per crostata da 20 cm circa, foderate interamente ed eliminate la pasta in eccesso con un mattarello. Bucherellate il fondo con i rebbi di una forchetta.
Utilizzate l'eventuale pasta in eccesso per formare delle decorazioni.
Ponete la crostata in frigorifero e nel frattempo preparate la farcitura.
Sbucciate le mele, eliminate il torsolo e tagliatele a fette o a dadini. Ponetele in un pentolino con un paio di cucchiai di zucchero, un pizzico di sale e un pizzico di cannella. Fate cuocere a fiamma moderata fino a quando non inizieranno a caramellare, circa un paio di minuti. Se necessario aggiungete qualche cucchiaio di acqua. Fate attenzione però che le mele non diventino troppo morbide.
Farcite la crostata con un velo di confettura. Disponete quindi le mele con delicatezza all'interno del dolce. Cospargete la superficie con zucchero. Fate quindi cuocere in forno statico già caldo a 180°C per circa 30 minuti.
Appena tolta dal forno spennellate le mele con qualche cucchiaio di gelatina o confettura di albicocche. Lasciate quindi raffreddare completamente prima di servire.
La tana del coniglio © . Design by Berenica Designs.