30 settembre 2010

Donuts al cioccolato

Altra ricetta, stesso impasto utilizzato per la realizzazione dei Krapfen. Anche con queste dosi otterrete circa 20 donuts. Io, personalmente ho scelto una classica copertura al cioccolato fondente, ma potrete benissimo optare per una glassa allo zucchero, una glassa reale colorata, dello zucchero a velo o qualsiasi tipo di cioccolato (bianco, al latte, fondente o gianduia). Deciderete poi infine se decorare con codette di zucchero o simili per dare un tocco di colore in più. Il procedimento di lavorazione è decisamente identico a quello utilizzato per la preparazione dei Krapfen, con la sola eccezione della mancata farcitura logicamente. Come per i krapfen, sigilleremo i bordi di ogni dischetto con una spennellatura di latte e sovrapporremo due dischetti per volta in maniera tale da conferire il classico aspetto ben gonfio. Se non avete a disposizione il comodo stampo per realizzare le ciambelle, potrete tranquillamente optare per un normalissimo stampino tondo e praticare infine un foro al centro con un levatorsolo, una bocchetta della sac à poche o qualsiasi oggetto tondeggiante di piccole dimensioni. Un altro consiglio che posso darvi è di non gettare la pasta ricavata praticando il foro nel dischetto, riutilizzatela mentre reimpastate oppure fate comunque lievitare questi bottoni e friggeteli per poi servirli con abbondante zucchero a velo: sono deliziosi!
Ingredienti:
500 gr di farina 00
10 gr di lievito di birra secco per panetteria
3 uova + 2 tuorli
80 gr di burro fuso tiepido
50 ml + 50 ml di acqua tiepida
100 gr di zucchero + 1 cucchiaino per attivare il lievito
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
1/2 cucchiaino di sale
qualche cucchiaio di latte
100 gr di cioccolato fondente per la copertura
olio di semi per friggere
codette per decorare (facoltative)

Preparazione
Sciogliere il lievito di birra secco ed un cucchiaino di zucchero in 50 ml di acqua tiepida (37°-40° C) e lasciare agire per circa 15 minuti, mescolando ogni tanto, fino a quando non compare un'abbondante schiuma. Nel frattempo setacciate la farina. Praticatevi un buco nel mezzo e versatevi il lievito disciolto, le uova e i tuorli, il burro fuso tiepido, 50 ml di acqua tiepida, lo zucchero, l'estratto di vaniglia e il sale. A questo punto impastate con il vostro robot, la vostra impastatrice o con l'aiuto di una forchetta e successivamente con le mani sul piano del tavolo, fino ad ottenere comunque una pasta liscia e compatta. Ponete la pasta in una terrina, copritela con un canovaccio e ponetela in un luogo tiepido, fino a quando non raddoppierà di volume (circa 2 ore). Trascorso questo tempo, rilavorate la pasta e stendetela con un mattarello su un piano lievemente infarinato, fino ad ottenere una sfoglia dello spessore di 1/2 cm. Con uno stampino tondo o un bicchiere infarinato ritagliate dei dischetti del diametro di circa 5 cm, reimpastando velocemente i ritagli di pasta. Man mano ponete i dischetti ottenuti ben distanti su un piano ben infarinato (in mancanza di spazio potrete utilizzare dei vassoi infarinati). Praticate all'interno di ogni dischetto un forellino di circa 1 cm di diametro. Spennellate i bordi di ogni dischetto con poco latte e appaiate i dischetti, premendo bene sui bordi per sigillarli ed evitare che si aprano durante la cottura. Lasciate lievitare le Donuts (non troppo vicine, poichè raddoppieranno il loro volume) in luogo tiepido per circa 2 ore. In una padella dai bordi alti fate scaldare abbondante olio di semi (175°-180°C) e friggete 2-3 donuts alla volta, in modo che vi galleggino. Giratele dopo pochi minuti. Non appena risulteranno ben gonfie e dorate su entrambe le parti, lasciatele sgocciolare e disponetele su abbondante carta assorbente. Lasciatele raffreddare. Nel frattempo sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente con qualche cucchiaio di latte fino a quando sarà ben sciolto. Immergete delicatamente le donuts, una per volta, nel cioccolato fuso e lasciate riposare su una griglia affinchè il cioccolato in eccesso coli. Cospargete di codette di zucchero quando il cioccolato è ancora morbido e caldo.

8 commenti:

  1. è proprio il caso di dirlo: "ah, ciambelle!!!" :9

    RispondiElimina
  2. Che voglia di ciambelle mi hai fatto venire... sei troppo brava... ma dove trovi tanta energia? io sono già ko!!! sigh! un bacione.

    RispondiElimina
  3. Ma che buoni i donuts! Non credevo che fossero fatti con lo stesso impasto dei krapfen! Sono fantastici, davevro! Sembrano finti da quanto sono belli! Ad ogni mdoo, stavolta mi segno il tuo blog tra i miei preferiti perchè mi sa che mi sto perdendo un pò troppe delizie! ^-^ Un bacione

    RispondiElimina
  4. Sono semplicemente fantastici. Bravissima, te ne ordinerei uno per merenda ;)
    Buona serata,

    wenny

    RispondiElimina
  5. Ciao io sono Laura...
    Nel prossimo post in cui raccoglierò link di blog di cucina metterò anche un link al tuo :D

    Laura http://chebirba.blogspot.com

    RispondiElimina
  6. fino a non molti giorni fa ero nella patria dei donuts, quindi il tuo post mi porta solo bellissimi ricordi!
    baci! ale

    RispondiElimina
  7. Complimenti!Che belle ricette seguirò volentieri il tuo blog.
    Un bacio da Raffa

    RispondiElimina
  8. ho mamma che voglia che ho! sto letteralemente sbavando sulla tastiera! buona serata

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...