12 febbraio 2010

Come ti riciclo il panettone...

Quanti panettoni avete ricevuto a Natale? Io ormai ho perso il conto e ritrovandomi con miriadi di scatole di questo dolce (per carità, buonissimo!!) ho pensato bene di rifilarne un po' a mia mamma che, come sempre, si è sbizzarrita ed ha creato questi deliziosi dolcetti. La lavorazione è piuttosto semplice, nonostante i tempi di riposo siano un pochino lunghi. Lascio a voi la scelta della decorazione.. sbizzarritevi con la fantasia! 
Ingredienti
1/2 panettone 
2 tazzine di caffè ristretto
1 tazzina da caffè di latte
1 tazzina di cacao amaro setacciato
10 datteri
50 gr di burro
2 cucchiai di panna
100 gr di cioccolato fondente
decorazione a piacere


Preparazione
Sbriciolate il mezzo panettone e tagliate a piccoli pezzi i datteri. In una ciotola amalgamate bene il panettone, il caffè, il latte, il cacao amaro ben setacciato, i datteri e il burro che avrete precedentemente fuso. Lavorate il tutto, creando un impasto omogeneo. Lasciatelo riposare per 2 o 3 ore. Create delle palline da 2/3 cm di diametro e riponetele in frigorifero per circa un'ora. Nel frattempo fate sciogliere a bagnomaria il cioccolato con un paio di cucchiai di panna, lasciate raffreddare lievemente prima di intingervi le palline. Per comodità vi consiglio di infilzare le palline di panettone con degli stuzzicadenti e passarle nel cioccolato fuso. Disponetele su carta forno fino a quando il cioccolato non si sarà solidificato. Decoratele a piacere. Noi abbiamo creato dei fiorellini con pasta di zucchero. Per servirle vi consiglio di utilizzare dei pirottini di carta.


Volete provare altre ricette a base di panettone?? Ecco qualche proposta:
Strudel di panettone e mele
Delizie al panettone

9 commenti:

  1. a dire che a me i dolci non piacciono é vero ma assaggerei con gran voglia i tuoi dolcini... davvero bellissimi e soprattutto invitanti..

    RispondiElimina
  2. Meravigliosi ed invitanti, bravissima. Ciao Daniela.

    RispondiElimina
  3. Bellissimi davvero! Ottima idea!

    RispondiElimina
  4. Ma ben vengano i ricicli così, super invitanti! ciao

    RispondiElimina
  5. evviva la tecnica del riciclo...per chi la sa fare!Menomale che ci sei tu Eka...buonissimi pasticcini!Brava

    RispondiElimina
  6. è ora che anch'io ricicli il mio panettone in cantina... altrimenti lo dimentico li!!! Baci

    RispondiElimina
  7. UN INCANTO IL TUO RICICLO... PECCATO CHE NON ABBIA NIENTE DA RICICLARE ;(

    RispondiElimina
  8. Che belli!!! bravissima come sempre!!! :)

    RispondiElimina
  9. direi che dopo questa ricetta, non posso perderti di vista... saranno ottimi anche con le colombe di Pasqua...
    ciao

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...