6 ottobre 2014

Torta al cacao e all'olio extravergine di oliva con cioccolato bianco

torta al cacao e olio di oliva con cioccolato bianco

Non esiste aggettivo più azzeccato per questa torta. Soffice, è la parola d'ordine per un dolce così. Cosa la rende così speciale? Tanto, tanto olio di oliva extravergine e le uova montate bene con lo zucchero, fino a raddoppiare di volume. Ecco perchè l'impasto ricorda vagamente una nuvola di puro cioccolato. Questa è una torta per golosi, ma senza burro, per accontentare un po' tutti. Volendo si può eliminare completamente anche il latte, per un dolce senza lattosio, e sostituirlo con acqua a temperatura ambiente (ovviamente anche il cioccolato di copertura dovrà essere senza lattosio, in alternativa potete ometterlo).

E' un dolce che amo moltissimo. Il trucco dell'olio rende la torta alta e spumosa e decisamente più leggera, adatta a tutti. Non è una nuova scoperta, mio padre ricorda spesso che anche mia nonna la preparava così, perfetta per la colazione della domenica o per soddisfare in modo goloso i più piccoli. Qui trovate una valida alternativa, altrettanto golosa ma ricca di frutta.
Io, come sempre, ho voluto rendere questo dolcetto un po' più peccaminoso, ricoprendolo interamente con una bella e generosa colata di cioccolato bianco e tantissimi riccioli di cioccolato, un mix tra fondente, bianco e al latte. Ovviamente è una torta che si presta perfettamente anche ad essere lasciata completamente al naturale. Insomma il classico dolce da credenza, per tutte le occasioni.

torta al cacao e olio di oliva con cioccolato bianco4

Utilizzate uno stampo da 20 cm circa per ottenere una torta bella alta, ma fate attenzione che non si colorisca troppo negli ultimi minuti di cottura. In tal caso ponete un foglio di carta forno sulla superficie negli ultimi 10 minuti di cottura.
Per 6-8 persone (noi non facciamo testo, l'abbiamo divorata in 3!!)

torta al cacao e olio di oliva con cioccolato bianco3

torta al cacao e olio di oliva con cioccolato bianco5

Ingredienti
130 gr di olio extravergine di oliva
20 gr di latte
4 uova
200 gr di zucchero semolato
140 gr di farina
40 gr di cacao amaro
1 bustina di lievito per dolci
100 gr di cioccolato bianco fuso
scagliette di cioccolato per decorare

Preparazione
Con uno sbattitore elettrico montate le uova e lo zucchero fino a quando saranno raddoppiate di volume. Dovrete ottenere una spuma molto voluminosa e soffice. Unite quindi, in 2-3 tempi, la farina setacciata con il lievito e il cacao amaro, alternandola all'olio extravergine di oliva e al latte, mescolando delicatamente per non smontare il composto.
Spennellate con poco olio uno stampo del diametro di 20 cm e foderatelo con carta forno. Versate l'impasto e ponete in forno già caldo a 180°C per circa 30-40 minuti. Qualora la torta si colorisse troppo, potete coprirla con un disco di carta forno durante gli ultimi 10 minuti di cottura.
Una volta pronta, lasciatela raffreddare completamente prima di toglierla dalla stampo. 
Completate con cioccolato bianco fuso, a bagnomaria, e scagliette di cioccolato

22 commenti:

  1. che meraviglia....sembra davvero golosissima!
    Secondo la tua esperienza potrei utilizzarla come base da ricoprire con pasta di zucchero? Devo giusto produrre un'altra torta per l'ennesimo nipote :-)
    Grazie e complimenti.
    Silvia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Silvia!
      Secondo me potrebbe essere davvero molto adatta. Si può anche farcire tranquillamente. Ovviamente ti consiglio di attendere una giornata prima di ricoprirla, così resta più compatta e "resistente" trattandosi di un dolce soffice. Fammi sapere ;)
      Un abbraccio

      Elimina
    2. grazie mille per la preziosa indicazione.
      Se la riproduco te lo dico senza dubbio...oltre a citare la fonte come mia abitudine!
      Baci
      Silvia

      Elimina
  2. Una torta peccaminosa, al cioccolato , l'ideale per golosi come me!!!
    Quando passo qui rimango sempre estasiata!
    sei una tentatrice lo sai vero?!
    ti abbraccio

    RispondiElimina
  3. Un vero peccato di gola!
    Una meraviglia :-)

    RispondiElimina
  4. Oddio che meraviglia *_* è così bella che sembra finta (io la mangerei anche se fosse di plastilina)

    RispondiElimina
  5. Semplicemente DIVINA!! La proverò senza lattosio per la mia amica intollerante!
    Un abbraccio,
    Anna

    RispondiElimina
  6. Io sposo la versione peccaminose ma amo anche tutte le altre, da vedere è spaziale, non dubito lo sia anche da mangiare, brava erika, come sempre!

    RispondiElimina
  7. Ti ho sempre seguito silenziosamente, penso sia il primo commento che lascio (anche perchè poche volte, come adesso, riesco a leggerti da pc, solitamente sono sempre col telefono e commentare è un casino). Tra poco è il compleanno del mio ragazzo e penso che per gli amici opterò per una torta del genere che non mi pare assolutamente difficile da fare ma di grande effetto.

    RispondiElimina
  8. Le foto parlano da sole!!! Complimenti !

    RispondiElimina
  9. E' davvero un dolce splendido, complimenti! :)

    RispondiElimina
  10. Ma è bellissimo! Sono combattuta! E' talmente bella che non so se la bontà supera la figura... o forse è talmente buona che non la si può non tagliare immediatamente!
    Dramma! :D

    RispondiElimina
  11. Bellissima Erika, complimenti. L'ho fatta anch'io ora :)
    Una domanda: si può versare l'impasto in uno stampo apribile ben spennellato/imburrato senza carta da forno? Si attaccherebbe o brucerebbe?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, sono felice che ti piaccia :)
      Io, da diversi mesi, ho adottato la tecnica del foderare con carta forno qualsiasi teglia. E' un po' un lavoro lungo, ma ne vale la pena. La torta resta più soffice e meno "bruciacchiata", soprattutto quando si tratta di torte al cioccolato che tendono a scurirsi molto e a cambiare sapore diventando amarognole. Penso però che non ci sia nessun problema ad usare il classico metodo "spennellato e imburrato" ;)
      Un abbraccio

      Elimina
  12. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  13. Il cioccolato bianco non è venuto così solido e bello come nelle tue foto :( come mai?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. prova magari a lasciarlo sciogliere di più, fino a quando non lo vedi ancora più liscio e liquido :))

      Elimina
  14. Comunque buonissima 😍

    RispondiElimina
  15. Scusa quanto è alta la torta?
    Grazie e complimenti, è veramente bellissma

    RispondiElimina
  16. Ciao Erika! Complimenti per il blog e le tue ricette! Avrei bisogno di un chiarimento! Ho provato a fare questa torta al cioccolato ma mi è venuta più bassa al centro! Tu sai dirmi come mai? Ho sbagliato qualcosa?

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...