29 settembre 2015

Pane dolce alle mele e noci pecan


Settembre sta per finire e ancora non mi sono abituata all'arrivo dell'autunno. Ci siamo, è tempo di tirare fuori dagli armadi i morbidi e caldi maglioni, dire addio all'abbronzatura, prepararsi alle serate con copertina sul divano. Soprattutto è tempo di mele! Per iniziare bene la stagione quindi ho pensato ad una torta di mele con i fiocchi, un pane dolce con noci pecan e mele. Un vero e proprio trionfo di gusto e morbidezza!

Il pane dolce, non è nient'altro che una torta, con una consistenza un po' più compatta, perfetto anche per essere tuffato in una tazza di tè. Questo, in particolare, è davvero profumatissimo e il suo gusto è qualcosa di strabiliante. Sarà anche per la particolarità di avere nell'impasto, oltre alle noci pecan e alle mele a pezzi, anche una buona quantità di sciroppo d'acero. Se ancora non l'avete assaggiato, sappiate che ha un sapore vagamente simile al miele, ma con un retrogusto più amarognolo, come un caramello piuttosto scuro. Unito alla frutta, alla cannella e allo zenzero fa sì che si sprigioni un'aroma davvero unico. 
Io che sono una vera e folle amante del classico banana bread, tanto che ve ne ho proposti innumerevoli versioni, non ho saputo resistere al richiamo di questa torta. 


E' perfetta per la merenda o per la prima colazione. Nonostante le noci pecan, a volte, siano un po' difficili da reperire fanno davvero la differenza. Regalano la giusta "croccantezza" e fanno da perfetto contrasto alla morbidezza della mela cotta. L'impasto è vagamente umido, grazie alla frutta, e pertanto non si conserva molto a lungo. Se ben coperto e al riparo, magari tagliato già a fette, in una bella scatola ermetica, durerà per circa 3-4 giorni. Le quantità vanno bene per una qualsiasi stampo da plumcake. Otterrete così una torta per 8-10 persone.   


Ingredienti 
150 gr di burro
150 gr di zucchero di canna
150 gr di sciroppo d'acero
200 ml di latte 
250 gr di farina 00
1 cucchiaino abbondante di zenzero in polvere
1 cucchiaino abbondante di cannella in polvere
1 cucchiaio raso di lievito per dolci
2 uova
70 gr di noci pecan
2 mele


Preparazione  
Fate fondere in un pentolino il burro con lo zucchero di canna e lo sciroppo d'acero. Non appena il burro sarà completamente amalgamato, togliete dal fuoco e aggiungete il latte. Fate raffreddare completamente.
In una ciotola unite la farina, il lievito e le spezie. Versatevi quindi il composto di burro e zucchero e mescolate velocamente con una frusta (vi aiuterà a stemperare eventuali grumi). Aggiungete quindi le uova e mescolate.
Non appena il composto risulterà omogeneo aggiungete le mele sbucciate, private del torsolo e tagliate a pezzette da 1 cm circa. Tritate grossolanamente le noci pecan e aggiungete anche queste ultime all'impasto. 
Foderate con carta forno uno stampo per plumcake e versate l'impasto livellandolo bene. Fate cuocere in forno ben caldo a 180°C per circa 50 minuti.

13 commenti:

  1. Questo dolce rustico mi sembra perfetto per la stagione, con i primi freddi meglio fare il pieno di energia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi hai letto nel pensiero Paola! Con una fetta di questa torta la colazione è tutta un'altra cosa ;)

      Elimina
  2. mmm.... sento già il profumo di mele che esce dal forno e invade casa...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mele, cannella , zenzero.. siamo prontissime per l'autunno ;)

      Elimina
  3. Mamma mia, sto sbavando sulla tastiera..adoro i dolci semplici e adoro lo sciroppo d'acero!!Questo dolce lo voglio assolutamente provare! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Devi assolutamente provarlo!! Io non sono una vera e propria amante delle torte di mele.. ma questa qui ha una marcia in più! Lo sciroppo d'acero poi regala un effetto "caramello" indescrivibile! Se decidi di provarla poi fammi sapere cosa ne pensi!
      Un abbraccio

      Elimina
  4. Se riuscissi a trovare le noci pecan... mi hai fatto venire una voglia!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Lisa, io le compro online sul sito di Noberasco. Anche qui non si trovano, quindi hai tutta la mia comprensione! Io ho sclerato per anni perchè le volevo a tutti i costi! Ora non posso più farne a meno.. se non fosse per il prezzo così alto, credo non vivrei d'altro!

      Elimina
    2. Ok grazie per la dritta penso che allora comprerò anche io on line!
      Buona giornata
      Lisa

      Elimina
  5. Bellissima! La mia felicitá nel vedere le noci pecan a vendere ovunque é schizzata alle stelle, ma saró ancora piú felice quando saranno di prezzo abbordabile! :D peró mele + pecan + sciroppo d'acero é una combo assolutamente da provare!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Concordo.. il prezzo è qualcosa di allucinante! Però quanto sono buone?? Quasi mi dispiaceva metterle nella torta ;)
      Non è la stessa cosa, ma puoi utilizzare tranquillamente delle noci comuni ;) Non puoi perderti questo accostamento strepitoso! A presto!!

      Elimina
  6. Oggi ho fatto la tua torta,davvero ottima!Purtroppo non avevo le noci di pecan e ho usato quelle normali e, al posto dello sciroppo d'acero,ho fuso col burro e lo zucchero la gelatina di mele cotogne fatta in casa da mia zia.Il risultato è stato uno spettacolo.Appena riesco a trovare un buon sciroppo d'acero la rifaccio senz'altro :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che bella la tua versione con la gelatina di mele cotogne. Mi ispira moltissimo! La prossima volta la proverò così ;)
      Grazie di cuore per aver provato la ricetta, mi fa davvero molto piacere che ti sia piaciuta! Un bacione!

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...