29 febbraio 2012

Biscotti al cioccolato e dulce de leche

IMG_0094

IMG_0098

Questo barattolo di dulce de leche, o confettura di latte, lo conservo ormai da qualche settimana in attesa della ricetta giusta, quella che ti fa sprizzare di felicità le papille gustative. Sono giorni decisamente strani, il morale è un po' sotto le scarpe, nonostante fuori ci siano giornate da far invidia alla vera e propria primavera! Eppure io ho ancora bisogno di coccole, relax e soprattutto di questi biscotti iper calorici che ti danno la carica per andare avanti, oppure per restare a sognare ancora un po' ad occhi aperti!
La ricetta, manco a dirlo, viene direttamente da Martha Stewart e dal suo librone, e quando si tratta di lei io riporto fedelmente tutto dalla a alla z perchè di lei mi fido, quasi, ciecamente. Perchè mai, e sottolineo mai, una sua ricetta ha saputo deludermi. Questa ovviamente non è da meno, anzi, direi che come ricchezza, profumi e coinvolgenti sapori potrei anche farla schizzare nei primi 5 posti dei miei biscotti preferiti. Io, che da blogger profana, non avevo mai assaggiato il Dulce de Leche. Io che non ho ancora provato a gustarlo con i famosi Alfajores (ma rimedierò presto, credetemi). Potrei azzardare mille scuse, ma il vero problema è che volevo assaporare prima almeno l'originale, prima di correre a chiudermi in cucina per sperimentare la mia versione "home made". E così, eccolo che mi guarda dall'alto del suo scaffale, in tutta la sua magnificenza, perchè già solo il suo color caramello fa pensare a qualcosa di strabiliante in cui immergere più volte il cucchiaio in preda a raptus glicemici.
In ogni caso prepararlo in casa è abbastanza semplice e più avanti vi spiegherò passo passo la preparazione (sempre citando Martha), quindi non demoralizzatevi se non riuscite proprio a trovarlo!
Tornando alla ricetta dei nostri biscotti invece, se siete amanti estremi del puro cioccolato non potrete non adorarli perchè ad ogni morso sentirete l'essenza pura del cacao misto al cioccolato fondente! Insomma rasentano la perfezione e sono qualcosa di irresistibile anche senza farcitura! Se poi desiderate conferire un tocco in più e decisamente particolare aggiungete un pizzico in più di sale e otterrete un effetto dolce-salato incredibile!
La preparazione è semplicissima e non scoraggiatevi se all'inizio l'impasto vi sembrerà molto morbido. In realtà si tratta di uno degli impasti più elastici e più facilmente lavorabili che io abbia mai visto. E' praticamente perfetto sotto ogni punto di vista. Anche il piano di lavoro potrà essere ben poco infarinato con questi biscotti. Importantissimi però i tempi di riposo. Il primo per conferire elasticità e compattezza alla pasta deve durare minimo 1 ora, ma vi consiglio di tenerlo anche fino ad un'ora e trenta, o due ore. La seconda fase di riposo, dopo la stesura e l'intaglio dei biscotti, è, se possibile, ancora più importante per conferire una forma netta e precisa al biscotto che non tenderà a gonfiarsi troppo, nè a sformarsi durante la cottura. Martha Stewart nella sua ricetta originale prevede un riposo breve, di circa 30 minuti. Io ho preferito lasciarli più a lungo, circa 1 ora, 1 ora e 30 minuti, per poi infilarli subito nel forno ben caldo! La forma si è mantenuta divinamente!
Ora vi lascio tutte le indicazioni da seguire per ottenere circa 18 biscotti farciti, oppure 36 biscotti singoli.

IMG_0034

IMG_0084

IMG_0078

IMG_0088

IMG_0101

IMG_0100

IMG_0096

IMG_0077

IMG_0093

IMG_0083

IMG_0080

Ingredienti
50 gr di zucchero di canna Guadaloupe BronSugar
50 gr di zucchero semolato
25 gr di cacao amaro Van Houten
115 gr di cioccolato fondente
3/4 di cucchiaino di sale
1/4 di cucchiaino di lievito per dolci
1 cucchiaino di estratto di vaniglia
20 gr di burro morbido
100 gr di farina 00
1 uovo + 1 tuorlo
90-100 ml di Dulce de Leche (o confettura di latte, vedi ricetta qui sotto per realizzarlo "home made")

Preparazione
Fate fondere il cioccolato fondente a bagnomaria e lasciatelo raffreddare completamente.
In una ciotola sbattere energicamente il burro morbido con i due diversi tipi di zucchero per almeno un paio di minuti e fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungere quindi l'uovo e il tuorlo e continuare a mescolare creando una crema soffice.
In un'altra ciotola unite farina, cacao, lievito e sale, mescolate bene.
Unite l'estratto di vaniglia al cioccolato fuso e uniteli al composto di uova e zucchero. Aggiungete anche la farina e il cacao e lavorate brevemente fino ad ottenere un impasto liscio e ben omogeneo. Non preoccupatevi se l'impasto dovesse risultare ancora morbido, con la fase di riposo in frigorifero di rassoderà.
Formate una palla e appiattitela lievemente. Avvolgetela nella pellicola trasparente per alimenti e ponete in frigorifero per almeno 1 ora, meglio ancora 2 ore.
Trascorso questo primo tempo di riposo, infarinate lievemente un piano di lavoro e, con un mattarello, stendete l'impasto con uno spessore di circa 3-4 mm. Ritagliate le vostre forme preferite. Se desiderate preparare biscotti doppi, come questi della ricetta, prevedete di realizzare la metà esatta di biscotti con un intaglio al centro ed l'altra metà di biscotti non intagliati, per poi appaiarli correttamente. Adagiate quindi i biscotti su una teglia coperta con carta forno, distanziandoli di circa 2 cm, e ponete nuovamente a riposare in frigorifero per un tempo minimo di 30 minuti. Il mio consiglio è di lasciarli riposare per almeno un'ora, un'ora e trenta minuti.
Preriscaldate il forno a 190°C e quando sarà ben caldo procedete con la prima infornata di biscotti. I tempi di cottura variano dai 7 ai 9 minuti, facendo attenzione che non si coloriscano troppo. Lasciate le altre teglie con i biscotti nel frigorifero mentre procedete con la cottura.
Non appena saranno cotti fateli raffreddare completamente. Spalmate quindi un cucchiaino di confettura di latte su ogni biscotto non intagliato e coprite con quello intagliato premendo lievemente per non far fuoriuscire il dulce de leche dai bordi. Si conservano per circa 3 giorni in una scatola ermetica, tra fogli di carta forno.

Per la realizzazione del Dulce de Leche, o confettura di latte.

Ingredienti:
400 gr di latte concentrato zuccherato in scatola di metallo

Preparazione
Metodo 1: Ponete il barattolo di latte condensato ancora chiuso in una pentola capiente e ricoprite il tutto con abbondante acqua. E' molto importante che durante tutto il procedimento il barattolo sia ben coperto dall'acqua altrimenti rischia di scoppiare.
Fate quindi bollire per circa 3 ore. Attendete che l'acqua diventi fredda, aprite il barattolo di latte condensato e trasferite il tutto in un barattolo di vetro che avrete precedentemente sterilizzato.
Metodo 2: Potete velocizzare questa operazione utilizzando una pentola a pressione. Il barattolo deve essere sempre ben coperto dall'acqua, almeno 4 dita. Fate quindi cuocere per 25 minuti dall'inizio del fischio. Fate quindi fuoriuscire il vapore, attendete che l'acqua diventi fredda, aprite il barattolo di latte condensato e trasferite il tutto in un barattolo di vetro che avrete precedentemente sterilizzato.
Si conserva in frigorifero.
Esistono poi diverse ricette realizzate direttamente con latte fresco e non con quello condensato. Per maggiori informazioni vi rimando qui.

28 commenti:

  1. Mi dispiace per il periodo giù, capitano purtroppo ma ci si riprende per fortuna, a volte da un giorno all'altro, a volte bastano dei biscotti buoni come questi!
    Il dulce de leche non l'ho mai assaggiato anche se ne sono sempre stato incuriosito, questi biscotti vorrei proprio provarli!

    Marco di Una cucina per Chiama

    RispondiElimina
  2. Belli e buoni...ho anche io un barattolo di dulce da consumare...questa è una bella idea

    RispondiElimina
  3. ecco! ora so finalmente come usare il dulce de leche! ;) bellissimi

    RispondiElimina
  4. è ma non puoi presentare una ricetta così golosa, come si fa a resistere?

    RispondiElimina
  5. Bellissimi e molto coccolosi questi biscottini!! Buonissimo anche il Dulce de Leche, che prima o poi devo decidermi a fare!! Un bacio e buona giornata!

    RispondiElimina
  6. che belli!e devono essere ottimi,ho fatto qualcosa di simile giorni fa!

    RispondiElimina
  7. Mi sa che hai scelto una magnifica ricetta per titarti su di morale... a questi biscottini non si può resistere, soprattutto con questa farcitura!!
    Franci

    RispondiElimina
  8. devono essere buonissimi! che belle le foto!

    RispondiElimina
  9. Il dulce de leche l'ho provato per la prima volta quest'estate a Minorca, immerso in un bel muffin e me ne sono innamorata. Non ho mai avuto la fortuna di poterlo trovare in giro, ne' qui, ne' a Minorca, ma dovrò rimediare facendomelo da me e passati gli esami sarà di sicuro una delle cose da fare.. per poi sperimentarlo in questo bellissimi biscotti.. :)

    RispondiElimina
  10. ke meraviglia questi biscottini, li mangerei tuttiiiiii....mi segno la ricetta! baci

    RispondiElimina
  11. Grazie ragazze!! Sono felice che vi siano piaciuti ;))
    Scusate se ultimamente commento pochissimo.. è veramente un periodo super frenetico!! Spero saprete perdonarmi.. io nel frattempo cercherò di rimediare ;)
    Un abbraccio a tutte
    Erika

    RispondiElimina
  12. Ultimamente me le copio tutte le tue ricette!!!
    e questa non sarà da meno, la adoro !!!!! Nel week end mi sa che ci provo, ,ti faro' sapere :-)

    RispondiElimina
  13. buonissismi li faro' di sicuro

    RispondiElimina
  14. Salvati!Mi sento male (in senso buono!), sono in piena crisi glicemica, mi vieni a salvare? :)

    RispondiElimina
  15. MM buoniiii adoro il dulce de leche!!

    RispondiElimina
  16. Ma sai che ho ora sul fuoco il Dulce de Leche? E' il mio primissimo tentativo quindi ne ho fatto solo un litro, ma se viene bene mi salvo i tuoi deliziosi biscottini per la prossima volta! Sono bellissimi!

    RispondiElimina
  17. deliziosamente irresistibili!!! ;)

    RispondiElimina
  18. questa ricetta devo proprio provarla! è una vera delizia, complimenti! un bacino :)

    RispondiElimina
  19. Sono bellissimi davvero! E grazie per le indicazioni precise sui tempi di riposo...così la ricetta è di sicura riuscita! :D

    RispondiElimina
  20. Cara Erika,
    sarà l'aria ma anche io sono in un periodo un po' così...e biscotti, torte, dolcetti sono l'unico rimedio certo per gli sbalzi d'umore!
    Sai che non ho mai assaggiato il dulce de leche anche se ne sento parlare da tantissimo?!?! Tra l'altro non saprei dove cercarlo, tu dove l'hai trovato già pronto?

    un bacione
    Claudia

    RispondiElimina
  21. @Mascia: ok fammi sapere poi se ci provi.. sono curiosa di avere il tuo parere ;)
    @Meggy: arrivooo... ;))))
    @Monica: io questa volta l'ho preso già fatto, ma ho già pronto il latte condensato per il prossimo esperimento!! Fammi sapere come ti è venuto e se hai qualche consiglio sulla preparazione!!! Attendo news!!
    @Alessandra: grazie :))
    @Claudia: ciao cara!! sarà la stanchezza.. non so ma proprio sono ko anche io!! Io, il dulce de leche, l'ho trovato già bello pronto (e pure buonissimo!!) da Auchan, nel reparto etnico. La marca è Chimbote! L'ho sempre cercato e mai trovato finchè un giorno è apparso sotto ai miei occhi nel reparto etnico!! Fammi sapere se riesci a trovarlo! Un bacio e un abbraccio grandissimi!!

    RispondiElimina
  22. Sexy blog :
    http://xaijo.com/land?new-nv.html
    http://blog.erolove.in/land?new-mn.html
    http://amateur.erolove.in/pageun.html

    RispondiElimina
  23. girovagando in rete ho scoperto questo tuo bellissimo blog! da oggi ti seguirò così non mi perdo queste ricette deliziose :-) baci,Ros

    RispondiElimina
  24. Ma dove si trova il latte condensato???

    RispondiElimina
  25. buonissimi ... mi ci sono ingozzata

    RispondiElimina
  26. come una porcella oserei dire oibhò

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ti capisco e hai fatto benissimo! Sono felice che ti siano piaciuti!
      A presto!!
      Erika

      Elimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...