30 maggio 2011

Pane (veloce) rosmarino, olive e alici

IMG_4685

IMG_4676

Un pane un po' diverso dal solito per regalare un tocco di gusto in più. L'idea nasce da una rivisitazione e dal pochissimo tempo a disposizione che ho ultimamente per dedicarmi a tutto ciò che è panificazione. Eppure non volevo proprio rinunciare a "mettere le mani in pasta"! E poi visto il temporale dei giorni scorsi non potevo non mettermi all'opera! In realtà questa è una versione molto semplificata per la preparazione del pane. Come vi dicevo prima, non ho molto tempo a disposizione per la panificazione al momento; Ludovico è ancora in fase svezzamento e mi tiene molto impegnata e stare dietro a tutto e praticamente impossibile! Da qui nasce l'idea di utilizzare un preparato per pane. Basta seguire poche semplici istruzioni, generalmente riportate sulla confezione, aggiungere qualche ingrediente e il gioco è fatto! Quindi perchè non provare? Ora non sto a paragonarlo a quello fatto con i vecchi sistemi però, credetemi, vale veramente la pena di assaggiarlo e non ve ne pentirete!

IMG_4672

IMG_4700

IMG_4680

IMG_4682

IMG_4687

IMG_4688

IMG_4690

Ingredienti:
500 gr di preparato per pane (+ relativi ingredienti richiesti)
60 gr di olive verdi tagliate grossolanamente
1 confezione di alici in salsa piccante Rizzoli Emanuelli
1 rametto di rosmarino

Preparazione
Seguendo le istruzioni fornite sulla confezione del preparato per pane da voi scelto iniziate ad impastare e lasciate riposare l'impasto ottenuto in una ciotola per il tempo necessario alla prima lievitazione. Nel frattempo tagliate grossolanamente le olive verdi e le alici. Tritate finemente il rosmarino e unite tutto. Non appena sarà terminata la prima lievitazione ristendete il pane, sempre seguendo le indicazioni, e aggiungete gli ingredienti tritati, pochi alla volta, amalgamando bene. Occorrerà un po' di pazienza per incorporare bene il tutto e far sì che l'impasto non risulti troppo molle. Formate quindi una pagnotta donandole la forma che preferite e ponetela a riposare, per la seconda lievitazione, su una teglia ricoperta di carta forno, per il tempo necessario (generalmente 30-45 minuti). Terminata la seconda fase di lievitazione, ponete una ciotolina contenente circa 200 ml di acqua nel forno. Portate ad una temperatura di 220°C circa (salvo diverse indicazioni presenti sulla confezione) e fate scaldare bene il forno. Infornate quindi la pagnotta e fate cuocere per circa 25 minuti fino a completare la cottura. Una volta sfornata fate raffreddare brevemente su una griglia.

5 commenti:

  1. Velocità in questo caso è sinonimo di qualità L'aggiunta delle olice e alici piaccnti mi sembra davvero originale e gustosa. Lo provo :)

    RispondiElimina
  2. Cavolini, questo pane delizioso fa pasto completo quanto una pizza.
    Buono Mandi

    RispondiElimina
  3. Anche io mi diverto a rimaneggiare i preparati per pane e di solito i risultati non deludono.
    Buonissima e saporita la tua versione!
    Ciao, buona settimana!

    RispondiElimina
  4. Sembra buono...da provare sicuramente...e poi adoro le alici!!!
    Bravissimaaaa

    Buon inizio di settimana

    RispondiElimina
  5. ciao, curiosando qua e la ho trovato questa deliziosa proposta e volevamo invitarti a partecipare al nostro contest proprio sulla alici piccanti, ecco il link
    http://lericettedimaripatty.blogspot.com/2011/07/al-via-il-nostro-1-contest-estivo.html
    ti aspettiamo!!!Maripatty

    RispondiElimina

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...